17°

31°

cronaca nera

Banda delle casseforti: nuova ondata di arresti. E c'è anche una donna

Banda delle casseforti:  nuova ondata di arresti. E c'è anche una donna
Ricevi gratis le news
14

Alcuni, quelli di origine sinti, li hanno messi in manette in campi nomadi del Reggiano. Gli altri, calabresi, li hanno rintracciati nelle loro abitazioni. Undici arrestati, tra cui una donna,  per 43 colpi tra case private e centri commerciali nelle province di Parma, Reggio Emilia, Mantova e Modena. Le accuse sono furto aggravato e associazione a delinquere, e l'ondata di arresti è il risultato della seconda parte di indagini sulla banda specializzata in cassaforti condotta dalla Compagnia di Parma e in particolare dalla stazione carabinieri di Neviano in collaborazione con i colleghi di Reggio Emilia. 

Nei guai sono finiti Tiziano Barosi, 41 anni (in carcere); Alfredo Amato, 41 anni; Gianluca Bianchi, 29 anni; Rosario Falbo, 47 anni; Alan e Alex Grisetti, di 21 e 23 anni; Elvis e Giancarlo Truzzi, di 24 e 29 anni; Antonio e Sabrina Debarre, di 37 e 23 anni, tutti di Reggio Emilia; e Domenico Cordua, 37 anni di Cutro (Crotone).

Secondo la ricostruzione dei militari la banda ha colpito decine di volte tra il luglio 2009 e il marzo 2012. Nel 2013 la prima svolta e la prima ondata di arresti: 10 persone. Alcune di loro sono le stesse finite in manette questa mattina: avevano già scontato la condanna ma sono emersi nuovi elementi che li legano ad altri blitz, in particolare nel Reggiano. 

Tutto era partito da una pistola. Quella rubata in una abitazione a Mozzano di Neviano nel 2010 e utilizzata poco tempo dopo a Modena, in un conflitto a fuoco tra poliziotti e rapinatori in cui morì uno dei banditi. E' stato quello il primo tassello del puzzle ricostruito dai carabinieri di Neviano - guidati dal maresciallo Danilo Melegari - per arrivare a stringere il cerchio intorno alla banda delle cassaforti, 43 colpi in curriculum tra il Parmense, Reggio Emilia, Modena e Massa.

L’attività investigativa ha permesso di accertare che Barosi, Amato, Giancarlo Truzzi e Bianchi avevano una posizione verticistica come organizzatori e direttori dell’associazione a delinquere, con il ruolo di individuare gli obiettivi da colpire, impartendo direttive per la commissione dei reati e ricevendone parte dei proventi.

La prima ondata di arresti nel 2013

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Lavapiatti

    05 Dicembre @ 21.09

    Ma basta non se ne può più

    Rispondi

  • gian luca

    05 Dicembre @ 20.18

    Ahahahahaah bella combriccola.... perché in questo mondo di delocalizzazioni non appaltiamo ai cinesi il sistema giudiziario? Credo che in pochissimo tempo risolveremmo tanti problemi. ..

    Rispondi

  • Antimo

    05 Dicembre @ 18.51

    Gli arrestati già se la ridono. Tre mesi di vitto e alloggio gratuito. Poi si ricomincia.

    Rispondi

  • Betti

    05 Dicembre @ 14.47

    il plurale di cassaforte dovrebbe casseforti

    Rispondi

    • 05 Dicembre @ 15.08

      Giusto: correggiamo l'errore. Grazie.

      Rispondi

  • Massimo

    05 Dicembre @ 13.28

    Ma poverini,sono bisognosi e vanno aiutati..peccato che ci ripagano con queste serie di reati!il peggio è che alcuni verranno rilasciati entro pochi giorni e non passerà tanto che saranno di nuovo all'opera.un plauso ai carabinieri è d'obbligo perché,nonostante sanno benissimo che le leggi tutelano di più i delinquenti che le persone oneste,continuano il loro lavoro arrestando decine di malfattori.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Festa a Pontetaro: tutti sulla via Emilia

PGN

Festa a Pontetaro: tutti sulla via Emilia Foto

I commercianti: «Miren venga incontro alla città»

CONCORSO

Accordo su Miss Italia: finale a Milano in diretta su La7

Il battesimo reale del principe Louis: le foto

LONDRA

Il battesimo reale del principe Louis: le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Vita "green": domani con la Gazzetta lo speciale "Ambiente"

INSERTO

Vita "green": con la Gazzetta lo speciale "Ambiente"

Lealtrenotizie

Chiuso il processo per il caso sms: le maxi-richieste della Procura, l'"estate di lacrime" di Calaiò

parma calcio

Chiuso il processo per il caso sms: le maxi-richieste della Procura, l'"estate di lacrime" di Calaiò Foto

19commenti

il caso

E' morto il 66enne che ha tentato di uccidere la moglie a Martorano

ANTEPRIMA GAZZETTA

Sale e grassi: prosciutto e Parmigiano Reggiano nel mirino di Onu e Oms

PARMA

Scontro auto-scooter a Fontanini: un ferito grave

VIOLENZA

Chiusa in casa per anni, picchiata e allontanata dai figli: fugge e fa bloccare il compagno

1commento

12 tg parma

Pusher arrestato in viale Vittoria: i residenti applaudono i carabinieri Video

5commenti

Paura

Adolescente scompare nel nulla. Ore di angoscia per i genitori

lavori

Nuovo ponte della Navetta: venerdì la posa della prima pietra

3commenti

PARMA

Quella 600 d'epoca che colleziona multe davanti al ristorante Foto

Parla il proprietario Andrea Bindani, appassionato di oggetti del passato

1commento

politica

Pd, Bonaccini alla segreteria nazionale e Pizzarotti candidato alla Regione? Video

8commenti

12 tg parma

Lunedì prossimo tavolo istituzionale in Comune sull'inceneritore Video

Salsomaggiore

In vacanza a Peschici, salva un anziano in mare

medesano

Roccalanzona, caduta dalla bicicletta: feriti due 30enni

PARMA

L'Università: "Ottimo avvio per le immatricolazioni"

La procedura di iscrizione on line resta aperta

Casalmaggiore

Trova 1.100 euro in strada e li porta ai carabinieri

Santa Maria del Taro

Addio a Elisa Bottini, scomparsa a soli 37 anni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le donne e quei maschi da educare

di Georgia Azzali

DIGITALE

Ecco la Summer Promo: 2 mesi di Gazzetta a prezzo di 1

ITALIA/MONDO

Bologna

Confiscati beni per 7 milioni a un evasore "socialmente pericoloso" 

CARABINIERI

Concussione, peculato e mobbing: arrestato il vicecomandante dei vigili dell'Unione Val d'Enza

SPORT

CALCIO

Giornata di nervi tesi anche in ritiro. Amichevole con Naturno e Lana: il Parma vince 6-1 Video

calcio

Processo Figc: il procuratore chiede 15 punti di penalizzazione per il Chievo

SOCIETA'

VINO

Alessandro Borghese condurrà i Lambrusco Awards 2018: gara fra 248 vini "pop"

CALCIO

Reggiana verso il fallimento: il titolo sportivo è nelle mani del sindaco

MOTORI

MOTORI

"Spiaggina 58": rinasce la 500 della Dolce Vita

Motori

Allarme Assogomma: sempre più lisci gli pneumatici degli italiani