17°

29°

il caso

Sicurezza, San Leonardo non si arrende

Sicurezza, S. Leonardo non si arrende
Ricevi gratis le news
9

Un gruppo di cittadini di San Leonardo scrive una lettera, tra allarme e voglia di non arrendersi allo stato in cui, scrivono, si trova il quartiere,"assediati costantemente da bande di spacciatori". La richiesta di maggiore attenzione (da parte di istituzioni e forze dell'ordine) ma anche di collaborazione da parte degli altri cittadini:

Siamo un gruppo di abitanti di San Leonardo assillati dalla situazione critica che stiamo vivendo nel nostro quartiere, assediati costantemente da bande di spacciatori che ci fanno sentire impotenti ed insicuri, anche dove abitiamo, nelle nostre strade.
Avevamo richiesto al Consiglio Cittadini Volontari (CCV) un incontro per sollecitare l’intervento delle istituzioni e l’applicazione della Mozione sulla Sicurezza approvata dal Consiglio Comunale, nel settembre scorso, e di misure adeguate a contrastare il fenomeno.
Il CCV ci ha invitato a partecipare, insieme ad altri cittadini, alla riunione che si è tenuta Giovedì 29 ottobre alle 21 nella sede della Circoscrizione S. Leonardo sul tema della sicurezza.
Alla riunione hanno partecipato anche 3 rappresentanti dell’Arma dei Carabinieri.
Sono state condivise le forti preoccupazioni per una situazione che diventa di giorno in giorno più critica, dove le misure adottate fino ad ora non hanno dato alcun risultato significativo nella lotta allo spaccio.
I cittadini hanno chiesto un cambio di passo nell’azione delle Forze dell’Ordine, nuove attività che possano finalmente contenere e ridurre il fenomeno.
Pur in assenza di soluzioni concrete riteniamo importante aver aperto un canale di comunicazione con il Consiglio e con alcuni Rappresentanti delle Forze dell’Ordine perché questo ci consentirà di proseguire nel lavoro di incalzante vigilanza e sollecitazione nei confronti delle Istituzioni preposte e di trovare soluzioni comuni a questo grave problema.
La collaborazione dei cittadini e la segnalazione delle situazioni anomale (la cui importanza è stata evidenziata anche dai appresentanti dell’Arma), riteniamo sia un aiuto fondamentale per contrastare il fenomeno. Non vogliamo rassegnarci al soffocamento del quartiere, della città in cui viviamo, tra i lacci della trama del malaffare.

firmato
UN GRUPPO DI CITTADINI DI SAN LEONARDO

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Filippo

    06 Novembre @ 17.23

    filippo.cabassa.1970@gmail.com

    Sono pienamente d'accordo con questi cittadini (che abitano tra l'altro nel mio stesso quartiere, dove il degrado è sotto gli occhi di tutti). Se lo stato non provvede si deve purtroppo fare da soli. Magari se qualcuno di questi ammuffiti parolai che ci governano alzasse il nobile deretano dallo scranone e facesse qualcosa di concreto (a quando ad esempio una o più retate in Via Trento, via Verona e zone limitrofe?) magari ci sarebbero meno iniziative private. Ma ora come ora la vedo grigia. Saluti

    Rispondi

  • fortunato

    05 Novembre @ 18.15

    ma cosa dobbiamo fare se le istituzioni ci abbandonano , chiuderci in casa ?????

    Rispondi

  • la rivolta di atlante

    05 Novembre @ 14.50

    la rivolta di atlante

    PREFETTURA ISTITUITA DA NAPOLEONE NEL 1802 ..... ORAMAI UNA VESTIGIA COME LE LEGIONI. MA NON E' CHE FORSE E' L'ISTITUZIONE STESSA AD ESSERE ILLEGALE O ILLIBERALE PER DECADENZA STORICA E PER VECCHIAIA STRUTTURALE E STA' PER ESEGUIRE IL CANTO DEL CIGNO TRA LE RIDUZIONI DI SPESA NECESSARIE PER LA NAZIONE. DIREI CHE E' ORA DI AVERE UN CAPO DELLA POLIZIA LOCALE E BEN INFORMATO SUI BISOGNI DEI CITTADINI E' MOLTO PIU' EFFICACE CHE DEI FUNZIONARI GOVERNATIVI ...MARZIANI DI PASSAGGIO. LE RONDE SERVONO , ECCOME SE SERVONO ... PIU' DELLE TAGLIATE DI NASTRO ALLE FESTE CAMPESTRI ... VISTO CHE CON LA FACCENDA AEMILIA -- CUTRELLO/BRESCELLO SONO DOVUTI ARRIVARE DA FUORI A DIRCELO , QUA' NESSUNO SAPEVA NIENTE O QUASI ... ERANO INTRATTENUTI A DISQUISIRE SE LE PASSEGGIATE SONO RONDE ....

    Rispondi

  • Gio

    05 Novembre @ 12.57

    Giorgio R.

    LA LEGGE AGISCE SECONDO LA MENTALITA' DI CERTE PERSONE. NON E' GIUSTO CHE TANTE STRADE SIANO IN MANO AI DELINQUENTI E NON SI POSSA FARE PASSEGGIATE PER RIPRENDERSI CIO' CHE CON LE TASSE SAREBBE GIA' DEI CITTADINI ONESTI.

    Rispondi

  • Francesco

    05 Novembre @ 12.26

    brundofrancesco@libero.it

    Possibile che la gente debba scendere in strada a protestare per la propria sicurezza ? come se fosse un optional e non una certezza, la polizia pensa a far la scorta ai politici (-...) e corrotti che ci governano, Sembra una barzelletta.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein lascia la stazione di Polizia, dove si è consegnato, in manette

Harvey Weinstein

molestie e violenza

Weinstein lascia la stazione di Polizia in manette Video

Doppietta Ronaldinho, sposa entrambe le fidanzate

nozze

Ronaldinho, che doppietta: sposa entrambe le fidanzate Video

Parma tattoo rock fest: ecco chi c'era all'Hotel San Marco

PGN

Parma tattoo rock fest: ecco chi c'era all'Hotel San Marco Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ritorna bambino: dai cartoni ai super eroi il meglio dei nostri quiz

GAZZAFUN

Torna bambino e decidi qual è il miglior cartone animato degli anni '80!

Lealtrenotizie

Via Cavour, nel covo e nel tunnel della banda del caveau: le foto

carabinieri

Via Cavour, nel covo e nel tunnel della banda del caveau: le foto Video

1commento

serie A

Mercato crociato: il procuratore Raiola a Parma. Balotelli al Parma? Video

allarme

Auto in fiamme in viale Vittoria: vigili del fuoco al lavoro Gallery

anteprima gazzetta

Nel carcere, cento detenuti in più alla capienza ottimale

12Tg Parma

Gli audio dei rapinatori: "Faranno un film su di noi"

Borgotaro-Imperia

La refurtiva è a fianco dell'altare: sacerdote denunciato per furto di oggetti sacri (tra cui Gorro)

COLORNO

Quel bimbo imboccato a forza fino a fargli rigurgitare tutto

COLORNO

Violenze alla materna, il giudice: «In classe un clima di terrore» Video

tribunale

Scontri Cremonese-Parma: daspo per 10 tifosi crociati

incidente

L'auto finisce fuori strada e si ribalta: un ferito a Citerna

Evento

Langhirano-Parma: sabato camminata per chiedere più sicurezza sulla Massese

12Tg Parma

Varco Ztl di piazzale D'Acquisto, nel primo mese 1.800 passaggi accertati Video

Busseto

Straziante addio alla piccola Carla

Pronto soccorso

La vita in «trincea» di medici e infermieri

Ex Eridania

Allarme: tartarughe in agonia nelle vasche del parco

2commenti

gazzareporter

"Il Parco Falcone e Borsellino maltrattato"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il nodo Savona e lo scontro istituzionale con Mattarella

di Stefano Pileri

EDITORIALE

Le gesta del trio Salvini, Di Maio, Berlusconi

di Vittorio Testa

4commenti

ITALIA/MONDO

ROMA

Mostro del Circeo, Izzo rivelazione choc: uccidemmo anche un ragazza veneta

roma

Scritta "Br" sul monumento a Moro e ai caduti di via Fani

SPORT

ciclismo

Impresa di Froome, nuova maglia rosa e le mani sul Giro d'Italia

SERIE A

Parma: il futuro in tre mosse

SOCIETA'

como

Folle inversione ad U di un tir al casello Video

cultura

Il documentario sulle pastore alla volata finale del crowdfunding

MOTORI

il test

Skoda Superb, la sicurezza non è più un optional

MOTORI

Ford Fiesta Active, 2 centimetri in più per sentirsi Suv