13°

droga

Cocaina per oltre 1500 euro nascosta nelle scarpe: arrestato un 23enne

Arrestato un pusher
Ricevi gratis le news
12

I carabinieri della Compagnia di Parma - nell’ambito dei servizi finalizzati al contrasto del traffico illecito di sostanze stupefacenti  nonché al controllo dei luoghi di aggregazione di cittadini extracomunitari -  hanno arrestato ieri un pusher nigeriano. 

L'operazione è scattata quando i militari hanno notato una Golf con a bordo due soggetti sospetti. Hanno deciso di fermarli, il conducente ha mostrato la patente e i documenti della macchina in modo sereno. Il  passeggero, invece, è apparso piuttosto nervoso e senza alcun documento, di conseguenza è stato accompagnato in caserma per ulteriori accertamenti. Dopo la perquisizione sono saltati fuori 2 involucri, nascosti ciascuno in una scarpa, contenenti 26 grammi di cocaina che spacciata al minuto avrebbe potuto avere un valore superiore ai 1500 euro. Troppi per giustificare l’uso personale da parte del nigeriano 23enne, in italia senza alcuna occupazione e reddito: è stato quindi arrestato per detenzione di spaccio di stupefacenti e trattenuto presso le camere di sicurezze di strada delle Fonderie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • simone

    18 Aprile @ 15.24

    Non espellono nessuno. Dormite tranquilli. Più stranieri e/o malavitosi ci sono e più facile è nel lungo termine comprimere i salari. Più ce ne sono e meglio è. Lo vuole il grande capitalismo prima o poi lavoreranno 8 ore per un piatto di fagioli. Cosa che gia accade con la manodopera cinese. E secondo me quelli che sono a monte citorio, chissà, forse sono a libro paga del già citato grande capitalismo internazionale. Quindi mi pare difficile che abbiano come priorità la mia o la vostra serenità.

    Rispondi

  • Marko

    18 Aprile @ 13.30

    C’e ‘ la guerra in Nigeria ???

    Rispondi

  • Indiana

    18 Aprile @ 12.32

    Indiana

    Quindi sarà espulso?

    Rispondi

    • Il prode Gedeone

      18 Aprile @ 14.42

      Perché? Mica è un calciatore, è solamente uno spacciatore

      Rispondi

    • Roberto

      18 Aprile @ 14.03

      Ma che domanda!! come si fa' a mandare via un serio lavoratore, dopo mancheranno i contributi per le pensioni

      Rispondi

      • Thoreau

        18 Aprile @ 20.40

        Esatto,e tutti i parmigiani che si drogano poi da chi la compreranno la "bamba"?

        Rispondi

        • Roberto

          19 Aprile @ 08.41

          visto che in galera non si possono mandare gli assuntori, magari dargli qualche multa, no !!! dopo poi ci ritroviamo gli articoli della Polizia che lamentano il fatto che ci sia troppa gente che guida o ubriaca o drogata, magari prevenire??

          Rispondi

        • MicheleAltro

          19 Aprile @ 07.06

          Ma da italianissimi, perdindirindina! Tutta questa protesta contro lo spaccio è in realtà una protesta perché gli immigrati hanno tolto lavoro agli spacciatori italiani! Poi visto che si è un po' sdoganato la presenza evidente degli spacciatori stranieri per le strade, quelli italiani daranno ancora meno nell'occhio e il bigotto che vuole nascondere la polvere sotto il tappeto e dire "è sempre colpa degli altri" sarà contento! E suvvia! :D

          Rispondi

        • filippo

          19 Aprile @ 12.41

          quindi, siccome non ti bastano i delinquenti italiani vuoi anche quelli stranieri...tranquillo che a Parma già sono in maggioranza assoluta, basta leggere il giornale

          Rispondi

        • Roberto

          19 Aprile @ 11.12

          Bel ragionamento, visto che non ne' abbiamo abbastanza degli italiani , ci premuriamo di importarne altri ''in Italia senza lavoro e senza reddito''. Se ce ne fossero meno, magari le forze dell'ordine potrebbero anche prendere qualcuno di qulli che dici danno meno nell'occhio. E poi se sono italiani non puoi rimandarli a casa, i nigeriani invece potresti visto che ci sono gli accordi e che in Nigeria ci pensano poi loro a fargli passare la voglia di spacciare.

          Rispondi

        • MicheleAltro

          19 Aprile @ 13.49

          Naturalmente l'ironia del testo nemmeno vi sfiora, vero? A volte mi piacerebbe conoscervi veramente di persona, ma tanto non capireste le battute, figuriamoci se capireste un discorso serio. Poi io ci abito nelle zone "a rischio" e diciamo che vedo il problema dal punto di vista opposto, viste le tante macchine (e macchinone) che si fermano a comprare: perché è la richiesta di mercato a creare il problema e non il contrario. Forse la cosa va presa da un punto di vista diverso, ma che ve lo spiego a fare, torniamo al punto di cui sopra... avanti il prossimo!

          Rispondi

        • Roberto

          19 Aprile @ 15.15

          a me piu' che ironia, che non vedo dove sia, mi sembra piu' maleducazione che altro, Quale mente eccelsa, e finisco qui perche' non sono abituato ad offendere che la pensa diversamente. Forse e' il problema dei macchinoni che ti infastidisce, e se uno si ferma con la Panda ti starebbe meglio.

          Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Miss Mondo viene dal Messico

Vanessa Ponce de Leon

Bellezza

Miss Mondo viene dal Messico

torrechiara

la magia

Torrechiara, ore 7.56: c'era una volta un castello di nebbia, di vento e di sole Video

Scuola del Teatro Musicale – Tribute to Bohemian Rhapsody (Queen)

BOHEMIAN RHAPSODY

Omaggio ai Queen: Brian May fa i complimenti ai ragazzi di Novara

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

velluto

VELLUTO ROSSO

Un weekend a teatro tra comicità e danza: da Feydeau allo Schiaccianoci

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

I crociati non riescono ad affondare il Chievo in 10: al Tardini finisce 1-1 Foto

serie A

I crociati non riescono ad affondare il Chievo in 10: al Tardini finisce 1-1 Foto Classifica

1commento

AGGRESSIONE

Giovanni, il fisarmonicista di strada, preso a pugni sotto casa

4commenti

anteprima gazzetta

Strade al buio: monta la protesta in città. La mappa delle criticità Video

2commenti

nella notte

Danneggia le auto fuori da una discoteca: 23enne denunciato

1commento

Noceto

Visoni «liberati». «Non cercate di catturarli, non sono gattini»

4commenti

Iniziativa record

Gli ultimi anolini solidali "fulminati" in dieci minuti: 130mila venduti in due giorni

Tizzano

Addio a Fattori, ruspista di Musiara morto a 55 anni

Treni

Nuovo orario, salta il «diretto» Parma-Torino

IL CASO

Due anni fa: Sfera Ebbasta a Parma, il fuggi fuggi per lo spray urticante e la tragedia evitata

4commenti

IL VICE PREMIER

Salvini atteso per il 18 a Sorbolo davanti alle case confiscate alla 'ndrangheta

2commenti

ALESSANDRO ROSATI

«I miei capperi ascoltano Verdi»

inziativa

"Festa del raccolto urbano": raccolti i cachi di 142 alberi (a fin di bene) Foto

1commento

PIAZZA GARIBALDI

Un sabato speciale per il Gruppo Gazzetta di Parma Video

Una giornata di incontri che ha coinvolto anche 12 Tv Parma e Radio Parma

12 TG PARMA

Piazza, il giorno dell'albero. Pizzarotti: "Una grande comunità" Video

WEEKEND

Presepi, mostre e cortei. E il Natale si avvicina: l'agenda della domenica

Lipu

E' morto Ermes, l'aquilotto di Casarola: ucciso da un boccone avvelenato

10commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La lezione di Parma a un Paese sfiduciato

di Michele Brambilla

EDITORIALE

I presepi a scuola non escludono nessuno

di Paolo Emilio Pacciani

4commenti

ITALIA/MONDO

ancona

Sei morti in discoteca: identificato il minore che ha spruzzato lo spray. Minacce al gestore

Catania

Coppia e due figli trovati morti: forse omicidio-suicidio

SPORT

il commento

Grossi: "Parma deluso ma il punto conquistato muove la classifica" Video

serie a

D'Aversa: "Possiamo recriminare: meritavamo di vincere" Video

SOCIETA'

roma

Ubriaco scende con l'auto la scalinata di Trinità dei Monti: denunciato

Roma

"Spelacchio is back". Acceso l'albero di Natale parlante della Capitale

MOTORI

SUV

Seat, l'anno del «Triplete»: fate largo a Tarraco

ANTEPRIMA

Gladiator: il nuovo pick-up di Jeep