13°

20°

droga

Cocaina per oltre 1500 euro nascosta nelle scarpe: arrestato un 23enne

Arrestato un pusher
Ricevi gratis le news
12

I carabinieri della Compagnia di Parma - nell’ambito dei servizi finalizzati al contrasto del traffico illecito di sostanze stupefacenti  nonché al controllo dei luoghi di aggregazione di cittadini extracomunitari -  hanno arrestato ieri un pusher nigeriano. 

L'operazione è scattata quando i militari hanno notato una Golf con a bordo due soggetti sospetti. Hanno deciso di fermarli, il conducente ha mostrato la patente e i documenti della macchina in modo sereno. Il  passeggero, invece, è apparso piuttosto nervoso e senza alcun documento, di conseguenza è stato accompagnato in caserma per ulteriori accertamenti. Dopo la perquisizione sono saltati fuori 2 involucri, nascosti ciascuno in una scarpa, contenenti 26 grammi di cocaina che spacciata al minuto avrebbe potuto avere un valore superiore ai 1500 euro. Troppi per giustificare l’uso personale da parte del nigeriano 23enne, in italia senza alcuna occupazione e reddito: è stato quindi arrestato per detenzione di spaccio di stupefacenti e trattenuto presso le camere di sicurezze di strada delle Fonderie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • simone

    18 Aprile @ 15.24

    Non espellono nessuno. Dormite tranquilli. Più stranieri e/o malavitosi ci sono e più facile è nel lungo termine comprimere i salari. Più ce ne sono e meglio è. Lo vuole il grande capitalismo prima o poi lavoreranno 8 ore per un piatto di fagioli. Cosa che gia accade con la manodopera cinese. E secondo me quelli che sono a monte citorio, chissà, forse sono a libro paga del già citato grande capitalismo internazionale. Quindi mi pare difficile che abbiano come priorità la mia o la vostra serenità.

    Rispondi

  • Marko

    18 Aprile @ 13.30

    C’e ‘ la guerra in Nigeria ???

    Rispondi

  • Indiana

    18 Aprile @ 12.32

    Indiana

    Quindi sarà espulso?

    Rispondi

    • Il prode Gedeone

      18 Aprile @ 14.42

      Perché? Mica è un calciatore, è solamente uno spacciatore

      Rispondi

    • Roberto

      18 Aprile @ 14.03

      Ma che domanda!! come si fa' a mandare via un serio lavoratore, dopo mancheranno i contributi per le pensioni

      Rispondi

      • Thoreau

        18 Aprile @ 20.40

        Esatto,e tutti i parmigiani che si drogano poi da chi la compreranno la "bamba"?

        Rispondi

        • Roberto

          19 Aprile @ 08.41

          visto che in galera non si possono mandare gli assuntori, magari dargli qualche multa, no !!! dopo poi ci ritroviamo gli articoli della Polizia che lamentano il fatto che ci sia troppa gente che guida o ubriaca o drogata, magari prevenire??

          Rispondi

        • MicheleAltro

          19 Aprile @ 07.06

          Ma da italianissimi, perdindirindina! Tutta questa protesta contro lo spaccio è in realtà una protesta perché gli immigrati hanno tolto lavoro agli spacciatori italiani! Poi visto che si è un po' sdoganato la presenza evidente degli spacciatori stranieri per le strade, quelli italiani daranno ancora meno nell'occhio e il bigotto che vuole nascondere la polvere sotto il tappeto e dire "è sempre colpa degli altri" sarà contento! E suvvia! :D

          Rispondi

        • filippo

          19 Aprile @ 12.41

          quindi, siccome non ti bastano i delinquenti italiani vuoi anche quelli stranieri...tranquillo che a Parma già sono in maggioranza assoluta, basta leggere il giornale

          Rispondi

        • Roberto

          19 Aprile @ 11.12

          Bel ragionamento, visto che non ne' abbiamo abbastanza degli italiani , ci premuriamo di importarne altri ''in Italia senza lavoro e senza reddito''. Se ce ne fossero meno, magari le forze dell'ordine potrebbero anche prendere qualcuno di qulli che dici danno meno nell'occhio. E poi se sono italiani non puoi rimandarli a casa, i nigeriani invece potresti visto che ci sono gli accordi e che in Nigeria ci pensano poi loro a fargli passare la voglia di spacciare.

          Rispondi

        • MicheleAltro

          19 Aprile @ 13.49

          Naturalmente l'ironia del testo nemmeno vi sfiora, vero? A volte mi piacerebbe conoscervi veramente di persona, ma tanto non capireste le battute, figuriamoci se capireste un discorso serio. Poi io ci abito nelle zone "a rischio" e diciamo che vedo il problema dal punto di vista opposto, viste le tante macchine (e macchinone) che si fermano a comprare: perché è la richiesta di mercato a creare il problema e non il contrario. Forse la cosa va presa da un punto di vista diverso, ma che ve lo spiego a fare, torniamo al punto di cui sopra... avanti il prossimo!

          Rispondi

        • Roberto

          19 Aprile @ 15.15

          a me piu' che ironia, che non vedo dove sia, mi sembra piu' maleducazione che altro, Quale mente eccelsa, e finisco qui perche' non sono abituato ad offendere che la pensa diversamente. Forse e' il problema dei macchinoni che ti infastidisce, e se uno si ferma con la Panda ti starebbe meglio.

          Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Miguel Bosé e il compagno si separano: separata anche la custodia dei figli

gossip

Miguel Bosé e il compagno si separano: separata anche la custodia dei figli

Giallini: "Facciamo un mestiere bellissimo, perche' essere seri?"

SPETTACOLI

Giallini: "Facciamo un mestiere bellissimo, perche' essere seri?" Video

Sabato latino al New York: ecco chi c'era - Foto

GAZZAREPORTER

Sabato latino al New York: ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Glaxosmithkline, da Parma innovazione per il mondo

TV PARMA

Glaxosmithkline, da Parma innovazione per il mondo

Lealtrenotizie

video questura

polizia

Quattro rapine e altrettanti scippi ad anziane, arrestati in tre Video

parma e provincia

Incidenti stradali, aumentano i decessi: +122%. Tra le vittime, triplicati i pedoni

ALLARME DROGA

Aumentati del 20% i parmigiani che chiedono di essere curati

12Tg Parma

Piano periferie, il Comune sistemerà il WoPa con fondi propri Video

classifica

Le città italiane più smart: Milano sempre in testa, Parma è ottava

Lutto

San Leonardo piange Nazaria Vecchi, medico di base del quartiere

1commento

IL CASO

Corale Verdi, Iren stacca la luce

2commenti

TRIBUNALE

Picchia il figlio sotto casa, ma un passante lo denuncia: condannato a 3 mesi

2commenti

CULTURA

Edoardo Tresoldi, l'arte della materia assente. E il legame speciale con Parma

GOVERNO

Numero chiuso a Medicina? Il governo riapre il dibattito

CALCIO PARMA

Un Inglese da Nazionale

CALESTANO

Addio alla madre della Mariella di Fragno

12 tg parma

Smog, un'altra giornata nera. E c'è rischio concreto di blocco del traffico Video

1commento

interviste

Parlare di sessualità ai figli: come rompere i tabù Video-interviste

12Tg Parma

Traversetolo, cambia viabilità in centro anche per gli autobus Video

Bassa

Sissa Trecasali, sì alla pista ciclopedonale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Aspettavamo meno tasse, è arrivato un condono

di Aldo Tagliaferro

WORLD CAT

Ecco la Top10 dei gatti più votati. Mandate le vostre foto

ITALIA/MONDO

russia

Crimea, esplosione al Politecnico: 13 morti e 50 feriti. Ipotesi terrorismo

correggio

Pestata per gelosia all’uscita di scuola: denunciate due bulle

SPORT

sport

Conosciamo Alessandro Magnani, un parmigiano ai Mondiali juniores di judo Video

volley

Mondiali donne; primo ko (irrilevante) dell'Italia, la Serbia vince 3-1

SOCIETA'

GUSTO LIGHT

La ricetta "green" - Biscotti di castagne e cioccolato

hi-tech

YouTube ko per oltre un'ora in tutto il mondo: mistero sulle cause

MOTORI

RESTYLING

Nissan rinnova qashqai. ecco il 1.3 benzina

NOVITA'

Nuova Kia Ceed: 5 porte e wagon lanciano la sfida