16°

29°

Arte-Cultura

Spattini: settanta anni di colore

Spattini: settanta anni di colore
Ricevi gratis le news
0

di Stefania Provinciali
La mostra antologica «Claudio Spattini. Settant'anni di colore», visibile fino all’8 febbraio alla Galleria San Ludovico di borgo del Parmigianino, è forse la prima rassegna che permette di analizzare tutti assieme i vari momenti creativi dell’artista, modenese di nascita ma parmigiano d’adozione, nel corso della sua lunga attività.
 I quadri esposti rappresentano, infatti, momenti significativi di una meditata evoluzione, attenta all’evolversi della pittura in anni di particolare fervore ma anche di dubbi, come quelli che dal secondo dopoguerra arrivano ai giorni nostri, in cui la visione dell’arte ha preso strade molto differenti. Un'opera del '38 «Mia madre», olio su tela riportato, si può considerare l’avvio del percorso espositivo là dove l’espressività e la dovizia dei particolari anticipano la fortuna e la sensibilità artistica che lo guideranno nell’arco della sua lunga carriera.
 Profondamente legato ai temi ed alle forme della figurazione, Spattini ha attraversato nel tempo stagioni diverse cogliendo, come dimostrano alcune delle opere esposte, non solo riferimenti all’arte cubista ma allo stesso Cézanne e a Morandi, come «Bricco e conchiglia», un olio sabbiato del 1964 o «Conchiglia e lanterna», olio sabbiato del 1965.
Particolare attenzione va ai nudi come «Nudo coricato» del 1965, un olio sabbiato su faesite, od oli su tela come «Nudo Seduto» (del 1968) e «Modella nello studio» del 1986 dove la trama espressiva coglie gli aspetti più intimi della rappresentazione... «C'è sempre una fonte d’ispirazione e dunque anche inconsciamente, i contatti e le esperienze culturali vissute ritornano sempre perché si sono condensate nella pratica consapevole e affinata della propria pittura».
 Si esprime così Claudio Spattini parlando di sé e del proprio fare che è proseguito ininterrotto fino ad oggi; un presente ben delineato nelle recentissime opere monotipi ovvero stampe in esemplare unico nella cui realizzazione l’artista si sta cimentando con la consueta professionalità.
Allievo all’Accademia di Belle Arti di Bologna, di Virgilio Guidi e Giorgio Morandi, Spattini è stato protagonista, negli anni del dopoguerra, di numerose esposizioni d’arte nazionali, nelle Gallerie d’Arte di Modena e nei prestigiosi spazi della «Saletta» nello storico Caffè Nazionale divenuto ritrovo intellettuale degli «Amici dell’Arte».
 Qui il giovane artista emergente, insieme a Enzo Trevisi e Mario Venturelli (erano chiamati «I Tre Moschettieri della pittura»), trova spazio per farsi notare dai critici e dalla stampa. Negli anni Cinquanta viene affascinato dall'arte «astratta» che gli consente di concentrare i suoi interessi sui valori legati al colore.
 Quest’esperienza, pur incidendo nell’evolversi della sua pittura, è di breve durata e ben presto Spattini torna dentro i confini di quella personale «figurazione», espressione di tutte le sue tensioni creative ed emotive.
 Nel 1954 si trasferisce a Parma dove gli viene assegnata una cattedra per l’insegnamento del disegno. Nella città ducale, è Carlo Mattioli, anch’egli modenese di nascita, a introdurlo nei circoli culturali parmensi dove incontra di nuovo l’amico artista Amerigo Gabba, conosciuto ai tempi dell’Accademia di Bologna e con il quale inizia un lungo e proficuo cammino nel mondo dell'arte parmigiana.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Trovato a terra sulla pista da motocross: è gravissimo

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

meteo

L'autunno debutta col caldo, ma da martedì temperature in calo

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

5commenti

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

5commenti

viabilità

Oggi chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

10commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

3commenti

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

PARMA

Gervinho, che gol!

1commento

verdi off

Bianchi, rossi, verdi: variazioni (e sorrisi) a tema pic-nic al Parco Ducale Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

paura

Fuori da Buckingham Palace con un taser, arrestato

Firenze

Un sedicente artista rompe un quadro in testa a Marina Abramovic

SPORT

3a giornata

Roma ko a Bologna, crisi nera. E quel Parma lì, chi l'avrebbe detto Risultati, classifica

MotoGp

Ad Aragon vince Marquez davanti a Dovizioso. Rossi solo ottavo

SOCIETA'

verona

Sciame di calabroni durante una gara podistica, in sette all'ospedale

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

LA PROVA

Kia Sportage diventa «Mild Hybrid»

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse