18°

28°

Arte-Cultura

Zanzotto - Un disumano, volgare presente

Zanzotto - Un disumano, volgare presente
Ricevi gratis le news
0

di Giuseppe Marchetti
Mentre, nelle scorse settimane, l'Italia si divideva tra coloro che guardavano il Festival della canzone e chi lo rifiutava, usciva da Garzanti un piccolo libro azzurro della collana «Le forme» intitolato «In questo progresso scorsoio».
L'hanno composto Andrea Zanzotto e Marzio Breda che in lunghe conversazioni con il poeta «uomo di complicata semplicità», ha affrontato molti temi del vivere odierno, della cultura, della poesia, della filosofia, della politica e della religione, visti dall'angolo apparentemente remoto di Pieve di Soligo dove Zanzotto vive, mai separato, mai nascosto, mai rinunciatario.
 E' un libro che fa onore al suo titolo, che nell'aggettivo «scorsoio» denuncia la cruda realtà del momento, la ferocia divertita della nostra società disumana, la tragica stupidità delle nostre passioni e indifferenze.
 Il progresso c'è, dunque, ma si manifesta come un nodo scorsoio che ci serra la gola. Marzio Breda è partito giustamente da qui e con felice intuito e abile scelta delle domande ha portato in superficie l'universo Zanzotto in tutte le proprie componenti facendolo e lasciandolo parlare. Divisa in sei momenti o argomenti, questa lunga intervista procede naturalmente per tappe cronologiche, è un avveramento che non si compie mai, ma che tuttavia espone e chiarisce il senso della presenza del poeta, il suo essere creatura, scrittore, testimone e uomo.
Nato nel 1921 a Pieve di Soligo, Andrea Zanzotto «non ha mai cessato di sondare e dissodare il paesaggio della propria terra» - scrive Breda - e davvero questa intervista nasce e si apre alla terra e nella terra dell'umanesimo zanzottiano e in questo caso «terra» significa vita, contemplazione, scrittura, parola (afasia compresa, e balbettamento) riflessione e filosofia del tempo: dunque - come dice Zanzotto stesso - un viaggio immobile e mentale «il periplo dentro se stessi, che può portarti dall'abisso dell'inferno al più alto dei paradisi». Il viaggio fra questi due estremi si compie durante l'intervista in tre modi principali: per confessione autobiografica del poeta, per allusione, e per confessione di relazioni con altri personaggi del mondo culturale novecentesco.
Da Pieve di Soligo, infatti, si spazia sino alla consapevolezza che «l'esperienza poetica è una cosa diversa, che sta per proprio conto.
 Nasce da un atto d'amore verso la realtà, anche se è una realtà brutta, altrimenti non emergerebbe mai» - dice Zanzotto, che sull'ottimismo ha idee molto chiare e  tremendamente vere quando afferma che «Leopardi aveva in qualche modo messo uno stop all'ottimismo, non soltanto a quello religioso, ma a qualsiasi forma di ottimismo. Aveva addirittura precorso Darwin, per certi aspetti» - conclude. Dunque, uno sguardo che va lontano e che oltre a Leopardi comprende una rete molto ricca di riferimenti che possiamo ricordare solo per singoli nomi, Montale, Ungaretti, l'abate Zanella del famoso poemetto «Sopra una conchiglia fossile», Pascoli, Turoldo, Guarnieri, Giacomo Matteotti, Maria Fresu, Calvino, don Milani, Comisso, Parise, Piovene: un segno che il nodo scorsoio del progresso a ogni costo può (deve) essere allentato per mezzo dei «richiami» della poesia. Zanzotto confronta Dante, Eliot, Pound, e addirittura il «petél» veneto con le teorie di Jakobson, ma comunque è sempre il suo Montello la terra promessa, il territorio di ogni scoperta che sia degna di una tale definizione.
E il turbamento si ripercuote da stagione a stagione, lungo il corso degli anni e tramite scarti continui, veloci e imprevedibili. La memoria è accesa come una torcia che manda bagliori sul deserto, che per fortuna deserto non sarà mai fino a quando vi si depositeranno pagine come queste nate nella Marca Gioiosa.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

GAZZAREPORTER

Rudo a gogò!

Lo sfogo di un lettore in pieno centro

LA POLEMICA

Sagra della Croce, pochi bagni chimici a Collecchio

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"