18°

Arte-Cultura

«I mostri di Templeton»: realta' e finzione sull'onda della nostalgia

Ricevi gratis le news
0

Un inverno in cui, già grande, mi trovavo assai lontana da casa, ogni notte mi svegliavo col cuore pesante dopo avere sognato il mio piccolo e placido lago. La mia città natale mi mancava come avrebbe potuto mancarmi una persona. Questo libro è il frutto di quel lungo e scuro inverno: volevo dedicare una storia d’amore a Cooperstown».
Sull'onda della nostalgia, Lauren Groff iniziò a leggere molti libri di storia locale e molte opere di James Fenimore Cooper (vedi «L'ultimo dei Mohicani»), ma più imparava, più i fatti se ne andavano alla deriva: le date slittavano, nascevano bambini mai esistiti, i personaggi storici sviluppavano nuove personalità e facevano cose inquietanti. Lauren pian piano inventò una versione distorta della sua città, com'era successo anche a Cooper nel romanzo «I pionieri»: l’illustre concittadino se la cavò ribattezzando la città «Templeton» e Lauren ha seguito il suo esempio. Nasce così il primo romanzo di Lauren Groff, «I mostri di Templeton», edito in Italia da Einaudi, dove a contare non è tanto la trama quanto lo svolgimento. Willie, ultima erede del fondatore Marmaduke Temple, torna a casa incinta del suo professore di archeologia; la stessa mattina, nel lago viene ritrovato il cadavere di un enorme mostro: a quell'affioramento ne seguiranno altri, di altro genere. Nell’incontrare la madre - ex attivista hippy diventata fanatica religiosa - dopo una lunga separazione, Willie scopre di non essere figlia dell’avventura di una notte bensì di un noto cittadino di Templeton; la ragazza sfrutterà le proprie abilità di studiosa per scoprire la verità sul misterioso padre, e le sue indagini faranno emergere una città dove non tutti i mostri vivono nel lago. A dispetto delle intenzioni iniziali, «I mostri di Templeton» tratta la Storia come qualcosa di malleabile proponendo una verità differente, piena del mistero e della magia in cui l’autrice è cresciuta; risultato, tutti i personaggi del libro sono in massima parte frutto della fantasia e molte figure storiche sono state modificate fino a diventare irriconoscibili. Ma alla fine non importa, perché, come dice la Groff, «inventare storie è l’arte di raccontare la verità attraverso delle bugie». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana mantiene il titolo di Miss Italia. "Quelle foto osè erano rubate"

decisione

Carlotta Maggiorana mantiene il titolo di Miss Italia. "Quelle foto osé erano rubate"

Zanza

Maurizio Zanfanti, detto "Zanza"

RIMINI

Malore fatale con una ragazza: è morto "Zanza", re dei playboy

Mirco Levati "paparazzato" con Belen

GOSSIP

Mirco Levati "paparazzato" con Belen Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il Cammino dei sapori: dall’Appennino al mare tra natura e gastronomia

La copertina del libro

NOSTRE INIZIATIVE

Il Cammino dei sapori: dall’Appennino al mare tra natura e gastronomia

Lealtrenotizie

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

L'INCHIESTA

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

1commento

CALCIO

Napoli-Parma: turnover leggero per i crociati, confermati Gervinho e Inglese Diretta dalle 21 

Segui gli aggiornamenti minuto per minuto a partire dalle 21

FIDENZA

Stazione, 23enne aggredita da un extracomunitario

3commenti

LAUREA

La farfalla Giulia è diventata dottoressa

3commenti

CONTROLLI

Polizia a cavallo nei parchi cittadini

1commento

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

LUTTO

Addio ad Armido Guareschi, ex patron della Lampogas

università

UniRankings 2019: l'ateneo di Parma 501esimo nella classifica mondiale

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: un ferito

Fuga di gas nella notte: vigili del fuoco in via Gobetti

PARMA

Lavori in Cittadella: arrivano operai e ponteggi Foto

LANGHIRANO

Castello di Torrechiara chiuso, rabbia e proteste

2commenti

FIDENZA

Vandalismo: distrutto il lunotto di una Lancia Y

Corniglio

Sesta diventa un set per il film di Giovanni Martinelli

12 TG PARMA

Rifugiati: il Ciac lancia una petizione sul web contro il decreto Salvini Video

EXPORT

A Parma boom nel secondo trimestre: +13%

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I «like», la morte e il valore della vita

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

Borgo Casale - Chef giovane, con qualità ed equilibrio

ITALIA/MONDO

mafia

Aemilia, il procuratore generale di Bologna: "Usare l'aula bunker anche per l'appello"

CHIETI

Violenta rapina a Lanciano: arrestati tre romeni. E si cerca il capobanda italiano

SPORT

procura

Moto, Fenati ora è indagato per violenza privata

sport

D'Aversa: "Napoli fortissimo, ma nella vita niente è impossibile" Video

SOCIETA'

GUSTO LIGHT

La ricetta "green" - Vellutata delicata ai cannellini

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

4commenti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel