14°

26°

libri

La vera storia di Maria Luisa la duchessa infante

Presentato alla Fiaccadori il volume di Nadia Verdile. Avrebbe voluto vivere a Parma, ma Napoleone non glielo permise mai

Giovanni Godi e Nadia Verdile alla Fiaccadori

Giovanni Godi e Nadia Verdile alla Fiaccadori

Ricevi gratis le news
1

 

Beppe Facchini
Pedina dello scacchiere di Napoleone, che per i suoi obiettivi politici non le ha mai concesso di trasferirsi nella città che tanto amava, Parma, Maria Luisa di Spagna ha finalmente una biografia che racconta appieno, ed in modo imparziale, le sofferenze di una vita spesso riportata sui libri di storia in maniera poco attenta al suo aspetto più intimo. «Un po’ perché donna, un po’ perché, come per tutti i Borboni, parlarne in Italia non è così facile».
A cercare di sovvertire questi luoghi comuni, allora, ci ha provato Nadia Verdile, docente di Storia di origini molisane ma casertana d’adozione, giornalista de «Il Mattino» e autrice del volume «Maria Luisa, la duchessa infante», presentato alla Liberia Fiaccadori, grazie al Club Inner Wheel Parma Est Phf presieduto da Giovanna Pelizzi Corazza.
Ed è stata proprio quest’ultima, al fianco di Giovanni Godi, presidente del Comitato Parmense per l’arte, a chiacchierare con la scrittrice, durante una presentazione da tutto esaurito, rievocando le vicende di una donna «legatissima a questa città, visto che qui sono nati sia sua madre, Maria Luisa di Borbone-Parma, che suo marito, Ludovico I di Borbone. Lei, però -ha ricordato Nadia Verdile -, non ha mai vissuto a Parma nonostante l’avesse chiesto più volte a Napoleone, il quale, invece, l’ha usata per i suoi obiettivi politici, mandandola prima in Etruria, dove viene odiata dal popolo che la vede solo come sua rappresentante, poi a Lucca».
Bisogna dire che lei, infanta di Spagna, «nata regina e morta duchessa», non hai mai visto di buon occhio la strategia di quel Bonaparte che ha «piazzato» parenti qua e là per raggiungere l’egemonia nell’impero, cercando di ribellarsi a questa esasperante politica, tentando sia una fuga finita con la prigionia in un convento a Roma, dopo che Napoleone le ha persino tolto i due figli, sia scrivendo un diario segreto da mandare alle diverse corti europee per chiedere aiuto.
«Ma non fece in tempo a spedirlo» ha ricordato l’autrice, la quale, invece, è riuscita a recuperare questo ed altri documenti per «capire la sua sofferenza e raccontarla in una biografia diversa, che descrive un’esistenza vissuta in solitudine e spesso dimenticata».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Nadia

    14 Dicembre @ 20.03

    Grazieeeeeeeeeeeeeeeeee!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Foto dal profilo Twitter di Shalpy

TELEVISIONE

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore senza paura!": dai libri al porno, un tuffo negli anni della rivoluzione Video Foto

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

musica

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Tutte le foto del  royal baby

FOTOGALLERY

Tutte le foto del royal baby

Lealtrenotizie

L'autobus degli studenti divorato dalle fiamme a Riccò

FORNOVO

L'autobus degli studenti divorato dalle fiamme a Riccò Video

Scarpa e Pezzuto: "Sottovalutate le segnalazioni sulla vetustà e cattiva manutenzione dei mezzi"

1commento

tg parma

Punta un'arma contro la fidanzata del figlio: paura in via Rezzonico Video

il fatto del giorno

Botte alla compagna sotto gli occhi della figlia: condannato Video

tg parma

Cerca di fuggire: pusher "placcato" e arrestato dai carabinieri in Viale Vittoria Video

Un cittadino polacco è stato denunciato per furto

2commenti

SPORT

Centro sportivo di Collecchio: c'è una nuova offerta, si riapre la gara

L'offerta è stata fatta dall'Istituto per il credito sportivo (Ics). Il Parma Calcio 1913 rassicura i tifosi: "Parteciperemo alla prossima asta pubblica"

9commenti

PARMA

Incendio in uno scantinato: vigili del fuoco in zona San Lazzaro

E' successo in via Bondi

LUTTO

Addio a Oddi, pilastro dell'Audace

tg parma

Ok al bilancio di Fondazione Cariparma e via libera al nuovo Cda Video

la segnalazione

"Il parcheggio dell'Ercole Negri pericolosamente al buio da troppo tempo"

PARMA

Uno sprint al tramonto: il 4 maggio torna la Cetilar Run

Ecco il percorso della manifestazione: 8 chilometri dal Parco Ducale alla Cittadella

Parma

Vandalismi all'Itis, la preside chiude il bagno

Soragna

I ragazzini rapinati: abbiamo ancora paura

'NDRANGHETA

Gigliotti deve restare in cella: no del gip alla scarcerazione

FELINO

Invalida per finta e denunciata per davvero

Sosta con un permesso falso sullo stallo per disabili in via Brigate Alpine: un'automobilista originaria del Napoletano scoperta e indagata dai vigili

1commento

IL CASO

Massacro di via San Leonardo, chiesto il rinvio a giudizio di Solomon

PARMA

Casa nel Parco: gioco e lavoro vanno a braccetto Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Governo, quante baruffe. E l'interesse del Paese?

1commento

IL VINO

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

londra

Per il giudice Alfie può andare a casa, ma non in Italia. I medici frenano

piacenza

Due discoteche chiuse per alcol a minorenni

SPORT

CHAMPIONS

La Roma si sveglia tardi: il Liverpool vince 5-2

Gallery sport

Sbk di nuovo a Imola. La madrina? Aida Yespica Fotogallery

SOCIETA'

social

Da odio a sesso, le linee guida di Facebook sui post vietati

curiosità

La filastrocca sull'aereo Pippo recitata nei luoghi di Parma sotto le bombe Video

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

1commento