17°

29°

Arte-Cultura

«L'eros? Pura armonia, ma oggi è soffocato dalla troppa volgarità»

«L'eros? Pura armonia, ma oggi è soffocato dalla troppa volgarità»
Ricevi gratis le news
0

di Rita Guidi
Intimidito, piegato, svilito, strapazzato: il vigore luminoso e ancestrale dell’eros è soffocato e spento dai seni spaventevoli e immensi di cui si nutre la nostra società.
Grido volgare contro cui insorge Alberto Bevilacqua: «C’è bisogno di una voce, di parlarne, di farsi sentire. Me lo propongo oggi più che mai...Avevo previsto, è vero, una caduta (qualcosa di simile è accaduto anche in passato, alla fine dei grandi imperi, delle grandi civiltà), ma non di queste proporzioni...L’eros, oggi, è semplicemente messo al bando...».
 Dopo «L’eros» (1994) ecco allora «L’eros II»: diario/monito/indagine/illuminazione nonché ultima fatica del celeberrimo scrittore, dichiaratamente in perfetta continuità sul filo rosso di un tema insidioso...
 «Eros non è “erotismo” – insiste Bevilacqua – Non ha nulla a che vedere con la volgarità (e di quella sì, si parla tanto). Eros è un quid pieno di grazia, un’entità, un bene. E’ sintonia tra due persone sulla base del rispetto. E’ scambio profondo, come vuole il concetto orientale. Immedesimazione. E’ una musica, una musica tra gli esseri. Le sembra che tutto questo abbia qualcosa a che fare con l’esibizione di parti anatomiche femminili»?
 La risposta è ovvia, ma la soluzione?
 «Rimuovere l’equivoco. La colpa peggiore è confondere le due cose. La nostra società soffre profondamente e tragicamente di tutto questo. Lo vediamo nella turpe degradazione delle violenze carnali, della pedofilia...- prosegue Bevilacqua - C’è una misoginia dilagante: razzismo vero, originario. C’è la mancanza di rispetto dell’intesa amorosa tra i due elementi di quell’unità ricordata anche dalla Bibbia...Pensiamo all’arrembaggio negativo che subiscono i giovani. Colpiti dalla misoginia, assediati da violenze e volgarità, da una mancanza di fantasia accentuata dall’uso delle nuove tecnologie...».
Altro capitolo delicato: le nuove tecnologie sono ormai capillarmente diffuse, nuova forma di comunicazione, incontro, rapporto. Un altro passo falso?
 «Certamente sì. Purtroppo internet ha ormai un ruolo dominante, ma il rischio è che il virtuale sostituisca la realtà, e dunque anche l’eros. Ma questo non è possibile. Perché anche se i rapporti sono virtuali avvengono tra organismi viventi, non virtuali».
 Di nuovo una malintesa libertà, un difetto d’armonia...
 «La libertà? Quella del dopo Sessantotto? Ancora una volta parliamo di un’altra cosa. Parliamo di intimità profonde che non hanno bisogno di rivoluzioni esterne ma di ritrovare valori primitivi. Nel primitivismo c’era il culto dell’eros. Inteso proprio come armonia, musicalità..».
 Di nuovo...
«Prenda Benedetti Michelangeli e il suo pianoforte: ecco l’eros come esperienza artistica».
 E la scrittura, la letteratura?
«Ancora una volta lo può essere nel partecipare all’eros. Nel dargli confidenza. Non nell’essere erotica...».
 Quando è forza vitale. Come un eros negato, ma che non si nasconde più.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

1commento

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

anteprima gazzetta

Sicurezza a Parma, il caso è (ora) politico: "Ma ai parmigiani interessa che si faccia qualcosa"

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

4commenti

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

carabinieri

Salumi contraffatti: sequestri a Parma (Reggio e Piacenza) Video

trasporti

Campari (Lega) richiama Ferrovie: "Alta velocità, collegamenti con Parma carenti"

visita

Ferrero, il presidente "esplosivo" a Parma

incontro

Nando Dalla Chiesa: "Criminalità, mai abbassare la guardia" Video

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

QUARTIERE TAMBURI

Fondazione Pizzarotti e Parole di Lulù onlus insieme per i bambini di Taranto

gazzareporter

Bici e pure la borsetta sotto il ponte

PARMA

Riporta il carrello dopo la spesa e la borsa sparisce dall'auto: denunciato un 29enne

INCIDENTE

Auto sbanda e finisce contro un albero: muore un 69enne a San Polo d'Enza

Montechiarugolo

E' morto Mino Bruschi, fu psicoterapeuta nella clinica di Monticelli

Fidenza

Audi nel mirino dei ladri: da una rubato anche il volante

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

PGN

La festa di Casaltone, Benassi e i Megaborg al Mu, e il nuovo «Operaswing»

ITALIA/MONDO

MILANO

Pedofilia: 6 anni e 4 mesi a don Galli

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

SPORT

EUROPA LEAGUE

Luis Alberto-Immobile: la Lazio piega l'Apollon

Serie C

Sospese fino a data da destinarsi le gare dell'Entella

SOCIETA'

dublino

Aereo tenta l'atterraggio: il vento costringe a riprendere il volo

PARMA

Ponte Romano, sopralluogo in vista dell'inaugurazione Foto

MOTORI

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse

motori

Il tempo libero secondo Mercedes