17°

27°

Narrativa

Kokoschka, amore come ossessione

«La creatura del desiderio», nuovo romanzo dello scrittore siciliano ambientato nella Vienna degli anni Dieci. Il grande pittore non sopporta di essere stato lasciato dalla bellissima Alma Mahler: rimedia facendosi costruire una bambola con le sue identiche fattezze. Per lei compra abiti e biancheria di Parigi. Poi la vicenda si tinge di giallo

Il narratore Andrea Camilleri

Il narratore Andrea Camilleri

Ricevi gratis le news
0

 

Siamo a Vienna nel 1912. La capitale austriaca è il set di un grande amore che si consumerà tra eros e sensualià, sfociando, poi, in una passione sfrenata e tumultuosa. Gli attori dell’insolita storia sono Oskar Kokoschka e Alma Mahler. Lui non è ancora il grande Kokoshka, è un pittore emergente, un pittore espressionista venticinquenne, lei è Alma Schindler, trentadue anni, numerosi amanti alle spalle tra i quali Gustav Klimt, e da un anno giovane vedova del compositore Gustav Mahler. Alma, artista e compositrice, è considerata la più bella ragazza di Vienna. A far conoscere, oggi, tre anni di vita dei due amanti, passati tra viaggi, fughe, lettere, gelosie e possessività è Andrea Camilleri. «La creatura del desiderio», è un piccolo capolavoro nel quale lo scrittore di Porto Empedocle, ancora una volta, per SKIRA, abbandona il commissario Montalbano, per indagare e raccontare una storia costruita su una reale passione amorosa avvalorata da documenti autentici, riportando brani tratti dal libro «La mia vita» che Oskar scrive in età avanzata, quando i fuochi della passione e del risentimento si spengono. Alma esprime il desiderio di conoscere Kokoschka al patrigno Moll, che presto le organizza l’incontro che il pittore austriaco (Pöchlarn, 1886 – Montreux, 1980) descrive nel suo libro, e che Camilleri riporta: «Dopo il funerale di Gustav Mahler, per qualche tempo Alma si era tenuta appartata da tutti; ma era giovane ed era di nuovo desiderosa di compagnia. Dopo cena, mi portò nella stanza accanto, verso il pianoforte, dove cantò e suonò - solo per me, disse - la morte di Isotta. Ero affascinato; era giovane e incredibilmente bella nel suo lutto, e sola, malgrado tutta la gente che vedeva. Quando mi propose di farle il ritratto a casa sua, rimasi allo stesso tempo colmo di gioia e turbato». Da questo momento inizia la storia che continuerà in una convivenza passionale, non disgiunta da continui litigi. L’artista disegna e ridisegna per centinaia di volte quel corpo che lo ossessiona: un totale, un seno, una gamba, un occhio. Oskar è tormentato dal passato di Alma, in particolare è geloso di Mahler che aveva ben 20 anni più di lei. Camilleri descrive accuratamente le reazioni di Kokoschka in preda alla sua gelosia folle, come quando butta a terra la maschera funeraria del musicista. Inizia la fine della loro relazione. Alma uscirà di casa e non tornerà più. E’ in questo periodo che Kokoschka crea alcune fra le sue opere più importanti, su tutte «La sposa del vento». Ora la sua pittura tragica, raggiunge la piena maturità espressiva, che lo colloca in una posizione personale all’interno dell’Espressionismo. Ma la storia non finisce qui. Oskar parte per la guerra. Al ritorno, si stabilisce a Dresda dove insegna all’Accademia d’Arte, è infelice, continua a essere ossessionato dal desiderio di Alma. Ma Alma non c’è. Nella «Creatura del desiderio» Camilleri si pone interrogativi, fa supposizioni e ci racconta come Kokoschka decida di farsi costruire una bambola, una copia perfetta di una donna vivente. Una copia perfetta di Alma, un simulacro di Alma Mahler per la quale comprerà abiti e biancheria di Parigi. Oskar la siede in poltrona, le racconta storie, la porta a letto, a teatro, in carrozza, fa una festa per lei. Nelle centoquaranta pagine Camilleri costruisce un giallo che tratta con una sorta di ironia, un’ironia che accompagna il lettore al mistero finale.

La creatura del desiderio
SKIRA editore, pag. 140, euro 14,50

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ecco i nuovi iPhone appena arrivati sugli scaffali

HI-TECH

Ecco i nuovi iPhone appena arrivati sugli scaffali Video

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

Lealtrenotizie

Viale Vittoria: cartello anti-spaccio già strappato e gettato nella campana del vetro - Foto

PARMA

Viale Vittoria: cartello anti-spaccio già strappato e gettato nella campana del vetro Foto

2commenti

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

2commenti

APPENNINO

Fungaiolo ferito nella zona di Albareto: interviene anche l'elicottero di Pavullo

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

PARMA-CAGLIARI

Oggi ci vorrà un Parma da battaglia

Segui gli aggiornamenti in tempo reale dalle 15

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

8commenti

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva

COLLECCHIO

Polemica sui bus vecchi, il Comune: «In arrivo nuovi mezzi»

CRAC

Spip, chiesti 2 anni e 10 mesi per Buzzi. Frateschi e Costa rischiano 2 anni e mezzo

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

L'ESPERTO

Lavoro all'estero: il requisito dei 183 giorni

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

cosenza

Parroco vende oro della Madonna delle Grazie "per sanare i debiti della parrocchia"

SPORT

GOLF

Secondo giro del Tour Championship: Molinari in difficoltà

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"