13°

23°

Arte-Cultura

Torna Faletti ed è subito «boom»

Torna Faletti ed è subito «boom»
Ricevi gratis le news
0

Paolo Petroni
 
Il tornado Faletti si abbatte sul mercato editoriale. Quattro milioni di copie vendute con il primo romanzo «Io uccido», tre milioni e mezzo con il secondo «Niente di vero tranne gli occhi» e altrettante con i racconti «Fuori da un evidente destino». Ed ora ecco «Io sono Dio».  E' arrivato   in libreria da pochi giorni ed è già in testa alle classifiche dei libri più venduti. «Io sono Dio», l’ultimo romanzo di Giorgio  Faletti (Baldini Castoldi Dalai, pp. 524; 20 euro) è un libro contro la guerra e sul terrorismo oggi, con una New  York messa sotto scacco da un uomo che ha minato decine di  grattacieli ed è pronto a farli esplodere. «Io ho paura, certo, perchè questo mondo, quello che ci  circonda, in modo sottile, non appariscente, è ormai in perenne  stato di guerriglia. Basti pensare a quel che ci accade in un  aeroporto, dove dobbiamo toglierci le scarpe e magari anche la  cintura: viviamo qualcosa di malsano, di inquietante», afferma  lo scrittore, aggiungendo che «poi la vita umana, più ci si  guarda intorno o si guarda un tg, è arrivata a non avere più  alcun valore, si uccide per poco o niente». Allora quest’ultimo romanzo, nasce per  esorcizzare «il fascino nefando della guerra. Io stesso ne sono  affascinato, o meglio incuriosito, perchè vorrei capire quale  sia la molla che spinge sempre gli uomini a farla, pur sapendo  tutti le conseguenze che ne derivano». La guerra, per Faletti, è innanzitutto quella del Vietnam,  vissuta da ragazzo dimostrando contro l’intervento americano:  «una guerra vissuta negli Usa per anni con assoluta leggerezza,  una guerra combattuta dai poveri inviati al fronte, dai negri,  che imparavano a uccidere con assoluta disinvoltura. Ma cosa  rimaneva, cosa cambiava dentro quelle persone per molto tempo  non se lo è chiesto nessuno. È quel che cerco di raccontare  io. Vorrei che le mie riflessioni facessero pensare anche il  lettore di Io sono Dio sulle conseguenze della guerra e  dell’odio. L’odio può divenire un sentimento talmente  devastante che, se non trova uno sfogo esterno, se lo crea  divorando chi lo prova, che a sua volta divora le persone  vicine». «Io sono Dio» è il titolo e l’affermazione del protagonista,  «che non è il solito psicopatico di tanti noir, che diventa  serial killer, che uccidendo si placa momentaneamente e poi  ri-uccide, o fa omicidi di massa, impazzendo all’improvviso e  sparando sulla folla: il mio è un nuovo omicida di massa  seriale, che tiene tutti nel terrore, perchè può fare in  qualsiasi momento una nuova strage». Formato da letture esterofile, angloamericane, oggi Faletti divide la sua vita tra l’amata e natia isola d’Elba e New York: «E' casa mia quella che nel romanzo appartiene a Russell Wade e così tanti luoghi e personaggi sono presi dalla mia realtà. L'America mi affascina, la vastità dei luoghi, il coast to coast, la provincia e non le grandi città».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

DOMENICA 1

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

1commento

anteprima

Una domenica di incidenti sulle strade (e non) del Parmense

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

8commenti

meteo

L'autunno debutta col caldo, ma da martedì temperature in calo

Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

5commenti

viabilità

Chiuso per un giorno il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

12commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

6commenti

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta - Mini budini salati

ITALIA/MONDO

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

Reggio

Si schianta il deltaplano. Due feriti. Donna ricoverata al Maggiore

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

TENDENZE

Nuovi alimenti: presto i primi prodotti sul mercato. Ma non vedremo i grilli nel piatto

MOTORI

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno