11°

26°

Arte-Cultura

Dolcemente narrando

Dolcemente narrando
Ricevi gratis le news
0

Mariagrazia Villa
Evviva, le favole stanno ovunque. In un ragno come tanti, in un comune ferro da stiro, in due normali fratellini. Basta saperle vedere e risvegliare. E non serve essere principi o poeti. Basta essere quel che si è: un papà. E avere tanta voglia di regalare alle proprie bimbe una storia che non si può né leggere né ricordare, ma solo inventare e raccontare. È nato così l’audiolibro «Il papà delle favole» (www.papadellefavole.blogspot.com), realizzato grazie agli «Amici del Mulino» di Mulino Bianco, in vendita a partire da domani con la Gazzetta di Parma a 7,90 euro più il prezzo del quotidiano (i proventi del libro e del cd allegato saranno devoluti all’associazione «Noi per Loro» che, dal 1984, opera a fianco del Reparto di Oncoematologia Pediatrica dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma, diretto dal dottor Giancarlo Izzi, per migliorare la cura e la qualità di vita dei bambini ricoverati e delle loro famiglie).

 L'autore di questa originale raccolta di «c'era una volta...» è il giornalista Cesare Pastarini, segretario di redazione del nostro giornale, che ha avuto l’idea di scrivere delle favole quando le due figlie, Maria Vittoria di 7 anni e Carlotta di 4, erano ancora nella pancia della mamma: «Desideravo donare loro qualcosa che fosse soltanto mio», racconta. «Nel tempo, da semplici idee da narrare, si sono trasformate in vere e proprie favole». All’inizio, le ha proposte alla scuola materna «Alice» di Parma, poi nell’ambito di tre edizioni de «Lo Sfogliandolo», la rassegna letteraria del Comune rivolta ai più piccoli. In quest’occasione, Cesare ha anche creato una favola insieme ai bambini della Scuola primaria «Cocconi», pubblicata poi nel libro con il titolo «Musica per le mie zampe». In questa traversata dell’immaginazione, dove le cicale trovano lavoro come tassiste e smettono di fare le cantanti come in Esopo, o i frigoriferi hanno un’intensa vita notturna con rapporti promiscui tra sedani e bistecche, Cesare è il comandante di un equipaggio numeroso e di livello.

 Le illustrazioni del volume sono di Gianluca Foglia, in arte «Fogliazza», fumettista e vignettista per diversi quotidiani locali e nazionali, che con il suo tratto graffiante e colto ribalta la nota affermazione di Saint Exupéry secondo cui tutti i grandi sono stati bambini una volta e in pochi se ne ricordano: per lui tutti i bambini sono stati grandi almeno una volta e nessuno se ne vuole dimenticare. Per questo i suoi disegni sono esplicitamente densi, mai bambineschi. Anche il progetto grafico, curato da Alessia Leporati, è grande, senza essere pedantemente adulto: limpido ed efficace.

 Anche al cd hanno lavorato artisti professionisti: Michele Triggiani per le musiche che commentano ogni favola, arricchendola di sfumature, e nove attori delle compagnie teatrali di EuropaTeatri, il Teatro di Minosse e OHT, diretti da Loredana Scianna, per dar voce, ma sarebbe meglio dire carne e ossa, ai protagonisti di ogni storia. Tante le problematiche affrontate, e tutte contemporanee perché senza tempo. Il valore dell’amicizia, che pesa più del potere, il riconoscersi bambini e affiatati e pieni di futuro al di là del colore della pelle, l’affetto verso gli animali e quello degli animali verso di noi, l’importanza del servizio al prossimo per crescere, le maligne conseguenze dell’inquinamento del pianeta, il rispetto della vita in ogni essere, la giustezza della natura che fa le cose per bene. Benché Cesare ricordi il ragionier Bianchi di Varese delle «Favole al telefono», non ha seguito la grammatica della fantasia di Rodari, affidandosi al binomio fantastico dato dallo scontro occasionale di due termini senza parentela, da errori di ortografia o da giochi di parole, ma l’idea di Vygotskij, secondo cui l’immaginazione ha un rapporto vitale e insostituibile con la realtà, non è mai un divertimento ozioso o un’attività campata in aria.
 Sente, infatti, e scrive come un bambino. Non perché sia infantile, ma perché immagina dalle sue esperienze liberamente e per amore. Con naturalezza. Tant'è che la morale, presente in ogni favola, non è mai un macigno che polverizza la storia, ma uno spiritello leggero che insegna, senza mai essere petulante o saccente. Una gentilezza d’animo che sigla il racconto. La forza di questo papà sta proprio nel captare che l’imprevedibile è già scritto nel grembo della normalità, che lo straordinario sboccia dalla trama dell’ordinario senza alcuna cesura o lacerazione, ma per sviluppo spontaneo. Nel sapere, appunto, che le favole stanno ovunque. 


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' nato il terzo royal-bay: è un maschio

Gran Bretagna

E' nato il terzo royal-baby: è un maschio

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Le matricole: il Trash party d'apertura. Le foto della festa

TONIC

Le matricole: il Trash party d'apertura Foto: ecco chi c'era

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Quiche tricolore, cucina patriottica

LA PEPPA

La ricetta - Quiche tricolore, cucina patriottica

Lealtrenotizie

Claudio Lombino

CARABINIERI

Scompare da San Secondo: Claudio Lombino ritrovato a San Polo d'Enza

Il 29enne era scomparso venerdì, lasciando a casa portafogli e cellulare

REGGIO EMILIA

Silvia Olari su Fb: "Mi hanno rubato il tablet". E i Carabinieri lo rintracciano subito

"Tutto è bene quel che finisce bene", scrive la cantante

ANTEPRIMA GAZZETTA

Vandalismi all'Itis. E la preside deve chiudere i bagni

alimentare

Anno da record per il Parmigiano Reggiano

I dati del 2017: 3 milioni 650 mila forme prodotte, +5,2% rispetto 2016 nonostante l'aumento dei prezzi

Mondo

Nicaragua, 25 morti in scontri, cronista muore in diretta

Colpito alla testa mentre stava riprendendo su Facebook.

PARMENSE

Superenalotto: vincita da oltre 41mila euro a San Secondo

Coltaro

Luigi Bertolotti «un amico meraviglioso, ottimo lavoratore»

Incidente a Pastorello

Federico Miodini, «il Miodo» giovane padre innamorato della vita

CARABINIERI

Trovata a Fidenza dopo 13 giorni la ragazza scomparsa da Piacenza

RISSE

Via d'Azeglio, la lite finisce a morsi di pitbull

5commenti

METEO

"Salvo" il ponte del 25 aprile, 1°maggio a rischio pioggia Video

GAZZAREPORTER

Grosso ramo cade al Parco Ducale: le foto di un lettore Foto

Foto di Massimo Mari

1commento

PARMA

Spazzatura accumulata su scale e corridoi di un palazzo del centro  Foto

4commenti

Soragna

Ragazzi rapinati, notte di terrore alla «Ponzella»

Noceto

Morto improvvisamente a 47 anni Filippo Virgili, lavorò per il Papa

1commento

AMORE SENZA FINE

Laura e Raffaele, marito e moglie muoiono a 24 ore di distanza

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Trattative perditempo: Mattarella in campo

di Vittorio Testa

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

9commenti

ITALIA/MONDO

Economia

Dazi: accordo Ue-Messico per rimuovere il 99% delle barriere Video

Governo

Mattarella: "Mandato a Fico per esplorare un'intesa tra Pd e M5S

SPORT

RUGBY

Zebre: pullman per i tifosi sabato a Treviso

parma calcio

Al Tardini la nascita delle Parma Legends e il raduno di “Serie A: Operazione nostalgia” Foto

SOCIETA'

MEDIA

Osservatorio giovani-editori: entra Tim Cook di Apple 

SOS ANIMALI

Cani da adottare Foto

MOTORI

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

1commento

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover