17°

27°

mostre

Vita, gabbia deforme di dolore

«Anime metalliche», opere di Elisabetta Poli alla Galleria International Line di via Traversetolo da sabato al 7 giugno

Vita, gabbia deforme  di dolore
Ricevi gratis le news
0

Elisabetta Poli è nata nella Bassa, a Sissa, e fin da bambina ha guardato il padre Erques battere il ferro. Ha sentito il sapore del metallo entrarle nelle narici e imprimersi nella mente, prima ancora del profumo languido del grande fiume che scorreva a poca distanza dalla sua dimora.
Il padre rientrava a casa dopo una giornata di duro lavoro e parlava di ferro, ci si nutriva di quell’odore e di quel sapore. E lo si custodiva nell’anima, magari senza saperlo, lo si portava con sé, a distanza di anni, lontano dal paese natio. Elisabetta da adulta, molto adulta, un giorno si è ricordata di quel sapore, come un grido ancestrale che per troppo tempo era rimasto soffocato. Ha sentito il richiamo del ferro. In un negozio di ferramenta, vide un rotolo di rete metallica e ne fu attratta come se un mantra si fosse sprigionato da quella materia luccicante. Si avvicinò e la accarezzò, accorgendosi che poteva plasmarla, che poteva trasferire le suggestioni covate a lungo nel cuore su quella sostanza fredda e amorfa e farla rivivere in qualcosa di più nobile. Ne acquistò un trancio, la portò a casa, le sue mani iniziarono a correre su quelle trame rigide, senza paura. Comprò altre reti, fece altre forme astratte, poi si procurò vernici, pannelli, strutture di cartapesta, cornici, dove cominciò ad incastrate o avvolgere le sue creazioni, ascoltando solo e soltanto la forza che aveva dentro e che la spingeva a continuare a plasmare la sua materia ancestrale.
La scultrice Elisabetta Poli non ha fatto scuole d’arte né frequentato studi di scultura o laboratori di design, il suo curriculum è semplicemente la sua vita, trascorsa ad ascoltare il suo animo più profondo e nascosto. La sua prima mostra personale, che si terrà alla galleria d’Arte International Line (via Traversetolo, km 11) da sabato al 7 giugno, si intitola «Anime metalliche». La rete metallica è la materia predominante, le sue creazioni sono gabbie che si stagliano nello spazio, lo inglobano, si fanno attraversare dalla luce. La gabbia viene deformata, tagliata, penetrata da chiodi metallici che lacerano la materia e consentono all’energia e al dolore di uscire. La rete metallica diventa simbolo di liberazione o sinonimo di incarcerazione. La Poli vede la sofferenza della donna e la sottolinea nelle parti quasi anatomiche devastate dalla violenza, il corpo trafitto da sbarre acuminate o da fori grondanti. La materia si fa dolore, il metallo si fa soggetto e oggetto di martirio, interagisce con i simboli e li ingloba in una sorta di concrezione che lascia sbigottiti. Il contrasto tra materia e vuoto, evocato dalla struttura a maglie di varia tessitura, è un viaggio nelle tensioni dell’esistenza, un motivo di riflessione sull’incongruità della forma e sul delirio della materia. R. Cu.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ecco i nuovi iPhone appena arrivati sugli scaffali

HI-TECH

Ecco i nuovi iPhone appena arrivati sugli scaffali Video

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Un disperso nella zona di Albareto: soccorritori al lavoro

Il Soccorso alpino: foto d'archivio

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

2commenti

PARMA

Viale Vittoria: cartello anti-spaccio già strappato e gettato nella campana del vetro Foto

2commenti

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

PARMA-CAGLIARI

Oggi ci vorrà un Parma da battaglia

Segui gli aggiornamenti in tempo reale dalle 15

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

8commenti

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva

COLLECCHIO

Polemica sui bus vecchi, il Comune: «In arrivo nuovi mezzi»

CRAC

Spip, chiesti 2 anni e 10 mesi per Buzzi. Frateschi e Costa rischiano 2 anni e mezzo

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

cosenza

Parroco vende oro della Madonna delle Grazie "per sanare i debiti della parrocchia"

SPORT

GOLF

Secondo giro del Tour Championship: Molinari in difficoltà

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"