18°

28°

Intervista

Egidio Bandini: "Di nuovo Candido"

Intervista al giornalista parmigiano condirettore del rinato settimanale umoristico. L'originale fu fondato da Guareschi

Egidio Bandini: "Di nuovo Candido"
Ricevi gratis le news
0

A distanza di 25 anni, più o meno, torna il «Candido»: lo storico giornale fondato da Giovannino Guareschi, Giovanni Mosca e Giaci Mondaini nell’ormai lontano 1945.
Il nuovo «Candido» vede la luce a Roma, per i tipi dell’Editoriale Pagine che già pubblica «Il Borghese», altra storica rivista, fondata da Leo Longanesi.
Direttore del «Candido» è Alessio Di Mauro, giornalista e vignettista, condirettore è Egidio Bandini, collaboratore della «Gazzetta» ma, soprattutto, guareschiano.
Egidio Bandini, da dove nasce l’idea di ripubblicare il «Candido»?
Da un incontro, direi, casuale: alla presentazione del volume di un amico genovese, in quel di Roncole, con l’editore Luciano Lucarini si è parlato proprio del «Candido» e, siccome lo stesso Lucarini cullava già da tempo il sogno di poter ripubblicare il giornale guareschiano, di comune accordo si è deciso di iniziare questa avventura, in tempi tutt’altro che facili, ma con un entusiasmo che promette, perlomeno, un impegno formidabile da parte di tutti.
«Candido» era un giornale controcorrente, che irrideva i potenti, senza risparmiare neppure quelli che, in qualche modo, avrebbero potuto essere, se non proprio alleati, almeno «vicini di casa». La collocazione del nuovo «Candido», nel panorama editoriale, qual è?
Il nuovo «Candido» è nato sull’onda del primo «Candido»: quello degli anni ’40 e ’50. Sarà, quindi, un giornale umoristico, ma allo stesso tempo serio per quanto riguarda i temi e gli argomenti trattati. Un giornale indipendente, insomma, per sua natura non di sinistra, ma neppure dichiaratamente schierato a destra come lo era, ad esempio, il «Candido» diretto da Giorgio Pisanò, che rilevò la testata dopo la morte di Guareschi nel 1968. L’obiettivo è quello di ripercorrere il cammino del giornale di Guareschi, Mosca, Mondaini, Simili, Manzoni, Minardi, Montanelli e tutti gli altri grandissimi che scrissero e disegnarono sulle pagine del «Candido». Un obiettivo ambizioso, anche perché sappiamo benissimo che questi giornalisti, disegnatori ed umoristi sono inimitabili, ma ce la stiamo mettendo tutta per non farli rimpiangere troppo.
A proposito di questo: quali sono le firme che compaiono sul nuovo «Candido»?
A parte la mia firma e quella del direttore Di Mauro, contiamo su un gruppo molto affiatato, già collaudato dalla collaborazione all’inserto satirico domenicale di «Libero»: «Libero Veleno». Sto parlando di Francesco Borgonovo, Ottavio Cappellani, Manlio Triggiani ed altri, oltre i vignettisti Leone, Panif e alle new entry come Davide Sacco. Una bella squadra che riesce, a mio parere, ad essere pungente, irridente ma, comunque, garbata e non volgare: come lo era la squadra del «Candido» di Guareschi. Abbiamo anche l’onore di ospitare, come redattore della rubrica «Le osservazioni di uno qualunque», nata addirittura sul «Bertoldo», un grande umorista: Enrico Beruschi.
E Giovannino Guareschi? Quali sono i riferimenti al grande giornalista scrittore parmigiano, in questo nuovo «Candido»?
Per scelta, appunto per evitare paragoni impossibili, non pubblichiamo né articoli, né disegni di Guareschi. Il nuovo «Candido» si limita a commentare l’attualità di molti scritti guareschiani e a prendere come esempio il modo straordinario che aveva Giovannino di fare giornalismo: coniugando l’umorismo ad una vis polemica mai volgare o insultante, ma efficacissima. Una rubrica, poi, sarà dedicata, a partire dal numero quattro del nuovo «Candido» ai film della serie «Don Camillo» come li avrebbe voluti Guareschi, con i brani delle sue sceneggiature originali, assolutamente diverse da ciò che ancora oggi vediamo sugli schermi.
Il nuovo «Candido» esce a cadenza quindicinale, per ora su abbonamento e nelle edicole del centro di Roma e Milano, ma anche a Busseto, Roncole Verdi e nel Piacentino. Da settembre sarà anche nelle edicole di Parma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

GAZZAREPORTER

Rudo a gogò!

Lo sfogo di un lettore in pieno centro

LA POLEMICA

Sagra della Croce, pochi bagni chimici a Collecchio

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"