19°

30°

Arte-Cultura

Preghiere dipinte

Preghiere dipinte
Ricevi gratis le news
0

di Pier Paolo Mendogni

Le sue Madonne sono la sublimazione della tenerezza materna: una tenerezza che va oltre la pura sensorialità per attingere alle radici più profonde della spiritualità; così queste immagini hanno avuto una larghissima diffusione, magari attraverso discutibili stampe e «santini» che le hanno banalizzate in senso oleografico. A riportare l’attenzione della critica e del pubblico sul loro singolare autore, Giovan Battista Salvi (1609- 1685) più conosciuto come il Sassoferrato, viene ora in occasione del quarto centenario della nascita la sua prima mostra monografica allestita a Cesena nella Galleria Comunale d’Arte (fino al 25 ottobre) «Il Sassoferrato. Un preraffaellita tra i puristi del Seicento» curata da Massimo Pullini insieme al catalogo Medusa. Il Sassoferrato è stato un artista molto particolare in quanto pur vivendo a Roma nella stagione più fertile del barocco, che si esprimeva con trionfale magniloquenza, ha perseguito un suo linguaggio personalissimo che ha nel misticismo e nel silenzio raccolto della meditazione interiore i suoi costanti riferimenti. Nato nella cittadina marchigiana di Sassoferrato, da cui ha preso il nome, Giovan Battista Salvi ha imparato a disegnare e dipingere nella bottega del padre Tarquinio e a 21 anni ha eseguito degli affreschi nel monastero benedettino di San Pietro a Perugina. Il desiderio di perfezionarsi lo portava a trasferirsi a Roma dove la scuola del classicismo naturalistico bolognese si stava imponendo sul più crudo realismo caravaggesco ed il giovane marchigiano entrava nell’affermata bottega del Domenichino, che negli anni seguenti sarà spesso impegnato a Napoli. Il nuovo clima devozionale creatosi dopo il Concilio di Trento favoriva la produzione di immagini sacre particolarmente toccanti; il Sassoferrato prendeva come punti di riferimento il Reni e Raffaello, rifiutando le suggestioni di una facile teatralità, e sulla loro matrice classicista innestava il proprio sereno linguaggio ottenendo un grande successo sia come pittore di soggetti religiosi sia come ritrattista; si calcola che tra dipinti e disegni (la maggior parte di questi conservati a Windsor Castle) abbia lasciato trecento opere. La mostra di Cesena presenta una quarantina di lavori, 25 del Sassoferrato e gli altri di importanti esponenti del classicismo dell’epoca come Annibale Carracci, Reni, Guercino, Albani, Domenichino, l’Orbetto, Desubleo; nessuno di costoro, però, ha una pittura così «levigata», così «tornita» come il marchigiano che ha saputo creare immagini vive, palpitanti, ricche di misticismo, idealizzandole in un’atmosfera atemporale, fuori dal momento contingente della storia, icone eterne dello spirito. «Non vi è alcun movimento nelle figure del Sassoferrato»: tutto è fisso in una dimensione assoluta. Anche i colori usati sono pochi, sempre gli stessi, selezionati con cura: il perlaceo leggermente rosato delle carni, il bianco, il rosso e il blu degli abiti; il blu grazie all’impiego del lapislazzulo assume una varietà di toni e una brillantezza che incantano e nel contempo esaltano la figura di Maria. E l’azzurro puro, terso, immobile è stato scelto dall’artista come sfondo al proprio autoritratto che ci osserva con sguardo enigmatico e interrogativo, quasi volesse conoscere il nostro pensiero sulla sue opere, sulle Madonne-madre e Madonne in preghiera, due soggetti a lui particolarmente cari. Nella «Madonna col Bimbo» della Pinacoteca cesenate l’affettuosa, raccolta, intensissima armonia fra madre e figlio è ancor più esaltata dal contorno avvolgente dei morbidi panneggi che accentua il ruolo protettivo di Maria verso il Bimbo assopito; la luce dello sfondo degradante verso l’oscurità dà maggior risalto al sacro gruppo. Nella «Madonna » di Pesaro, invece, il Bimbo ha gli occhi aperti e il delicato rosa perlaceo della sua tenera carne si fonde con quello della Vergine con accenti di mirabile dolcezza. Maria con le mani giunte in preghiera ha diverse varianti: quella col capo avvolto dal manto blu oltremare ha lo sguardo triste della «mater dolorosa» perso nella visione delle future sofferenze del Cristo; quella che indossa il velo bianco ha gli occhi rapiti verso il cielo oppure semichiusi come per concentrarsi maggiormente nel silenzio interiore della preghiera. Una purezza mistica silenziosa, assoluta, che giustifica l’accostamento ai preraffaelliti, si ritrova nella «Sacra Famiglia» di Urbino, che emerge come per incanto dal buio fondale, e nel «San Giovanni Evangelista e un angelo adoranti il Crocifisso» in un paesaggio senza tempo.
Tra i ritratti particolare interesse riveste quello del parmigiano Monsignor Ottaviano Prati (1599-1659) vescovo di Bertinoro di cui due disegni preparatori sono a Windsor.Stimolante è il confronto con la «Vergine in preghiera» dell’ultimo Reni, il languido «Cristo benedicente il pane» di Carlo Dolci, la sensuale «Sibilla» del Guercino, la «metafisica» «Visione di Sant'Eustachio» del Ceresa, la luminosa tempera su carta di Annibale Carracci e tutte le altre opere scelte con cura e intelligenza.
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La prima prova della Maturità: foto dalle scuole di Parma

ESAME

La prima prova della Maturità: foto dalle scuole di Parma

La Polonia ha perso, ma le sue tifose (sugli spalti) hanno vinto Gallery

Bellezze...mondiali

La Polonia ha perso, ma le sue tifose (sugli spalti) hanno vinto Gallery

Filippo Magnini e Giorgia Palmas: «Ci sposiamo, il matrimonio sarà sulla spiaggia in Sardegna»

gossip

Filippo Magnini e Giorgia Palmas si sposano: «Cerimonia in spiaggia in Sardegna»

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Turismo gastronomico: domani lo speciale

NOSTRE INIZIATIVE

Turismo gastronomico: oggi lo speciale con la Gazzetta

Lealtrenotizie

Parma, "tentato illecito". Serie A a rischio

CALCIO

Parma: "tentato illecito", serie A a rischio. La società: "Accusa sconcertante"

Si riaprono le porte della massima serie al Palermo? - Il Parma Calcio 1913 sottolinea di non aver ricevuto comunicazioni e rassicura i tifosi

23commenti

PARMA

Incidente in via Burla: muore un motociclista 49enne

La vittima dell'incidente è Paolo Superchi

ANIMALI

Nella riserva Lipu di Torrile è stato osservato il rarissimo Falaropo beccolargo

L’eccezionale evento, registrato nei giorni scorsi, conferma ancora una volta l’importanza di questa zona umida nella nostra Bassa

12 tg parma

Maturità a Parma, primo scritto fra tensione e scaramanzia: parlano i ragazzi Video

VOLANTI

Spaventa e minaccia i passanti con un bastone chiodato: denunciato 21enne nigeriano

L'africano è accusato anche di ricettazione: aveva due carte di credito rubate a una donna di Bologna

6commenti

PARMA

Auto esce di strada e prende fuoco: un ferito grave in tangenziale

ECONOMIA

Bonatti, commessa di oltre mezzo miliardo per un gasdotto in Canada

Incarico ottenuto da TransCanada Corporation per la costruzione di una parte della pipeline Coastal Gaslink

PARMA

Zone 30 e interventi per la sicurezza: le novità nei quartieri Pablo e San Leonardo Foto Video

TRAVERSETOLO

«Nitro» e il suo fiuto infallibile: ritrovata la pistola della rapina in villa

MEDESANO

Moto contro capriolo: grave 50enne nocetano

PARMA

Da Borgotaro al concorso al Palacassa con il bimbo da allattare

Sotheby's

All'asta i gioielli dei Borbone Parma

1° LUGLIO

Bomba inesplosa a Borgotaro: tutto pronto per l'evacuazione del paese

ROCCABIANCA

Sventata la truffa del falso resto. Coppia allontanata

NOMINE

Quella mail che inguaia Pizzarotti: il sindaco indagato per abuso d'ufficio

8commenti

Regioni

Carlotta Marù eletta difensore civico Emilia-Romagna

Passa la candidata del centrodestra. M5s attacca, non ha requisiti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dazi, i pericoli di una guerra commerciale globale

di Paolo Ferrandi

SONDAGGIO

Estate, tempo di musica e tormentoni: vota la tua hit Anni '80 preferita

ITALIA/MONDO

BERGAMO

Professoressa delle medie fa sesso con un alunno: 40enne arrestata

1commento

SALUTE

Il ministero della Salute ritira un lotto contaminato di una nota acqua minerale

1commento

SPORT

MONDIALI

All'Egitto non basta Salah: la Russia vince e vola

lutto

E' morto Sergio Gonella, arbitrò la finale mondiale del '78

SOCIETA'

MODENA

L'Osteria Francescana di Massimo Bottura è ancora il ristorante migliore del mondo

SOS ANIMALI

Gattini in cerca di casa Foto

MOTORI

IL TEST

Guida autonoma? Non proprio, per ora è meglio Nissan ProPilot

PROVA SU STRADA

Peugeot 3008 1.6 BlueHDi, al volante del Suv del Leone

2commenti