19°

Arte-Cultura

I bastimenti di bronzo di Folon

I bastimenti di bronzo di Folon
Ricevi gratis le news
0

Stefania Provinciali

L'«Allée des Pensées», ovvero il viale della riflessione, nasce da un’idea di Jean - Michel Folon, il maestro belga, scomparso nel 2005. Un insieme scultoreo particolarmente amato dall’artista che più volte aveva messo mano a questo progetto fin dalla fine degli anni Novanta e che oggi scandisce il cammino del passante, lungo i viali della Versiliana di Marina di Pietrasanta. La configurazione è quella originaria, voluta dallo stesso Folon che ha saputo tradurre in luogo della riflessione uno spazio all’aperto, di grande suggestione, dove natura e uomo si incontrano. Una riflessione questa che può essere sull'arte ma che è soprattutto riflessione sulla vita, sulla capacità della mente di dar forma, anche creativa, al pensiero là dove l’idea si fonde con i tratti umani fino a donarle chiara configurazione visiva. Il percorso è composto da quattordici opere in bronzo secondo un filo conduttore tutto teso a leggere nella mente la ragione delle forme, ad allineare pensieri che si «snodano» attraverso l’immagine come nelle pagine di un libro, descrittivo quanto basta per non dar spazio a suggestioni inespresse. L'invito al grande «viaggio» è li, che attende il visitatore e lo accoglie con una valigia aperta sul mare della vita, dove una nave è pronta a partire, quasi un suggerimento ad immergersi in tutti quei pensieri, a confrontarli coi propri, a misurarsi con le forme dell’arte e con la bellezza del luogo. Le sculture di Folon partono da una base comune, quella figura umana che pare ripetersi, rinnovarsi lungo tutto il percorso; solo i pensieri si diramano, poi, in precise soluzioni visive in quella «insolita» passeggiata fra corpi che hanno come base al posto della testa un punto interrogativo oppure una forchetta, un libro, un’elica, una fiamma: cose e simboli comuni a tutti gli uomini. Legittima la domanda se sia la stessa persona a «reggerli». «La risposta non la conosco - scriveva Folon - Agli enigmi non si può rispondere con altri enigmi». Fra le opere, esposte nel 1999 nella Piazza di Pietrasanta, «Partir» rappresenta la novità: il grande bronzo patinato, datato 2002 vuol essere la finestra che si apre su questo viaggio ideale nella mente e nell’animo umano. La mostra visibile fino a tutto  agosto si collega all’apertura del Festival Puccini di Torre del Lago il cui primo titolo del cartellone ha presentato l’indimenticabile allestimento di La Bohème firmato da Folon, vincitore del  Premio Abbiati, allestimento ancora attualissimo per le caratteristiche formali e compositive. Nato a Bruxelles nel '34 l’artista fu avviato dai genitori allo studio dell’architettura, a pochi mesi dal diploma interrompe la formazione per dedicarsi alla pittura. In una delle sue frequenti visite in Italia, conosce Giorgio Soavi con il quale collabora per l’illustrazione di un libro. Partecipa a mostre e rassegne internazionali in Francia e negli Usa e, nel '69, allestisce la prima personale a New York. Espone in Giappone e partecipa alla XXXV Biennale di Venezia, nello stesso anno ('70), espone per la prima volta in Italia, a Milano. Dopo aver sperimentato legno dipinto e bronzo, si dedica alla lavorazione del marmo, cui si avvicina dopo una visita a Pietrasanta dove nel laboratorio di Franco Cervietti realizzerà molte opere. Scompare nel 2005 a Monaco.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

2commenti

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

INTERVISTA

I fotografi svelano i "segreti" delle chiese di Colorno. In attesa del "PhotoLife"... 
Video Foto

L'associazione Color's Light compie 30 anni e propone la mostra "Le chiese di Colorno" in Reggia

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Golf

Molinari presenta la Ryder Cup che si gioca questa settimana a Parigi Video

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno