13°

25°

Cultura

Cogito ergo Modena

Incontri da domani a domenica anche a Carpi e a Sassuolo. Festivalfilosofia, torna l'appuntamento con i pensatori. Etica, estetica, politica, metafisica. Tra i molti ospiti Bauman, Severino, Augé, Natoli, Galimberti. Dall'Università di Parma Carlo Varotti

Cogito ergo Modena

Zygmunt Bauman

Ricevi gratis le news
0

Beh, obiettivamente, un po’ della gloria modenese è furtivamente svaporata, nelle ombre padane della notte tra il 12 e il 13 agosto, con il clamoroso trafugamento dell’inestimabile «Madonna con i Santi Giovanni Evangelista e Gregorio Taumaturgo» (1639): imponente (quasi 3 metri per 2) olio su tela del Guercino, fino allora conservato (senz’allarme) nella centralissima chiesa di San Vincenzo (in Corso Canalgrande), a un tiro di schioppo dal Tribunale, come da beffardo e ingarbugliato mistero giallo. E l’incolpevole FestivalFilosofia (festivalfilosofia.it), ormai consolidato must settembrino, dedica questa 14esima edizione - in programma, da domani a domenica, a Modena Carpi Sassuolo - proprio allo sterminato tema della «gloria», declinato in ogni variabile sfumatura (fasto fama celebrità notorietà popolarità trionfo prestigio onore vittoria etc.) e inconsapevolmente scelto (come sempre accade) al termine della scorsa kermesse; ben lungi, quindi, da impensabili sottrazioni artistiche. Eppure, lupus in fabula, l’aureo argomento sembrerebbe quasi sbeffeggiare l’infausto accaduto; per altro episodio non isolato, bensì incuneato sulla nefasta scia di recenti ruberie di arredi sacri e suppellettili liturgiche, sottratte nei luoghi di culto di diocesi e provincia (Polinago, Palagano, Formigine, Fiorano, Frassinoro). Invece, nella florida stagione festivaliera di funghi tartufi e vendemmie, i manti sontuosi e le solide nubi del celeberrimo pittore di Cento verranno presto obliati da un dotto profluvio di lectio ex cathedra d’illustri professionisti dello spirito (e probabilmente meno del pennello) e da un nugolo di giornalisti culturali (forse già immemori dell’accaduto). Infatti, il consueto consesso di accademici nostrani e stranieri e di multiformi conduttori di anime si stiperà, outdoor, tra l’indefesso viavai di piccioni e l’impassibile immobilità dei monumenti, per sferzare l’intrepida curiosità di una stupefacente fauna di vagabondi pendolari della filosofia, ormai talmente numerosi (oltre 218.000 presenze nel 2013) da starsene, tra lo sfavillante luccichio multicolor di cappellini e ombrellini, quasi appollaiati sulle torri campanarie del distretto estense, come tante affollate tegole cangianti, pronti a ruminare dogmi e aporie della mirabilis scientia. E così, questi festosi apprendisti del sapere, zampetteranno, tra ciottoli e sampietrini, in una frizzante maratona riflessiva - equamente divisa, per par condicio, tra chiostri e cortili delle tre cittadine ducali - e saranno pronti a raggranellare insegnamenti, sbucciando critiche durante i formativi ammaestramenti degli avveduti conferenzieri, astutamente shakerati in un amalgama di polimorfa intellettualità. Ecco, allora, snocciolato il lussureggiante panorama dell’apprezzato week-end, ingegneristicamente incastrato tra, pubbliche e gratuite, «Lezioni Magistrali» e «Letture dei Classici», in cui divamperanno etica e morale, antropologia e sociologia, scienze sociali e pensiero politico. A Modena: Emanuele Severino con «Gloria» (Piazza Grande, sabato alle 16.30), Jean-Luc Nancy con «Adorazione» (Piazza XX Settembre, domenica alle 15), Gustavo Zagrebelsky con «Dignità» (Piazza Grande, domenica alle 16.30). A Carpi: Milad Doueihi con «Web reputation» (Piazzale Re Astolfo, sabato alle 15), Miguel Abensour«Servitù volontaria» (Piazzale Re Astolfo, domenica alle 10), Umberto Galimberti con «Vanagloria» (Piazza Martiri, domenica alle 11.30). A Sassuolo: Michela Marzano con «Protagonismo» (Piazza Garibaldi, domani alle 16.30), Salvatore Natoli con «Lode»( Piazza Garibaldi, sabato alle 11.30), Zygmunt Bauman con «Star-system» (Piazzale Avanzini, sabato alle 16.30), Marc Augé con «La gloria, la scrittura e la morte» (Piazza Garibaldi, domenica alle 11.30), Roberta de Monticelli con «Rispetto» (Piazza Garibaldi, domenica alle 16.30).
Anche Parma spargerà un pizzico della propria nomea nel cesareo meeting, attraverso la disamina del «Dialogo del reggimento di Firenze» di Francesco Guicciardini (Modena, Piazza XX Settembre, domani alle 10) ad opera di Carlo Varotti, professore di Letteratura italiana presso il nostro ateneo, nonché esperto di storiografia rinascimentale e cultura romantica. Infine, la solita immancabile girandola di giochi ludi concerti installazioni divertissement e ghiotti menù creativi, ironicamente ideati per deliziare le spossate membra degli assorti e ormai snervati fruitori, vogliosi di rinvigorirsi a un fresco desco di spumoso lambrusco e stagionato formaggio, per capitolare tra i caduchi effluvi dell’effimera, seppur gioviale e soave, beatitudine dei sensi. D’altronde, «Sic transit gloria mundi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' nato il terzo royal-bay: è un maschio

Gran Bretagna

E' nato il terzo royal-baby: è un maschio

Silvia Olari furto tablet

Foto d'archivio

REGGIO EMILIA

Silvia Olari su Fb: "Mi hanno rubato il tablet". E i Carabinieri lo rintracciano subito

3commenti

Le matricole: il Trash party d'apertura. Le foto della festa

TONIC

Le matricole: il Trash party d'apertura Foto: ecco chi c'era

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Quiche tricolore, cucina patriottica

LA PEPPA

La ricetta - Quiche tricolore, cucina patriottica

Lealtrenotizie

Centro sportivo di Collecchio: c'è una nuova offerta, si riapre la gara

SPORT

Centro sportivo di Collecchio: c'è una nuova offerta, si riapre la gara

L'offerta è stata fatta dall'Istituto per il credito sportivo (Ics). Il Parma Calcio 1913 rassicura i tifosi: "Parteciperemo alla prossima asta pubblica"

5commenti

Parma

Vandalismi all'Itis, la preside chiude il bagno

PARMA

Incendio in uno scantinato: vigili del fuoco in zona San Lazzaro

Soccorritori al lavoro in via Bondi

LUTTO

Addio a Oddi, pilastro dell'Audace

PARMA

Uno sprint al tramonto: il 4 maggio torna la Cetilar Run

Ecco il percorso della manifestazione: 8 chilometri dal Parco Ducale alla Cittadella

Soragna

I ragazzini rapinati: abbiamo ancora paura

IL CASO

Massacro di via San Leonardo, chiesto il rinvio a giudizio di Solomon

'NDRANGHETA

Gigliotti deve restare in cella: no del gip alla scarcerazione

FELINO

Invalida per finta e denunciata per davvero

Sosta con un permesso falso sullo stallo per disabili in via Brigate Alpine: un'automobilista originaria del Napoletano scoperta e indagata dai vigili

PARMA

Casa nel Parco: gioco e lavoro vanno a braccetto Foto

CARABINIERI

Scompare da San Secondo: Claudio Lombino ritrovato a San Polo d'Enza

Il 29enne era scomparso venerdì, lasciando a casa portafogli e cellulare

INTERVISTA

Baronchelli e Bugno, ciclisti-bersaglieri

Il personaggio

Beppe Boldi, maestro di cori: 55 anni di carriera

MEMORIA

I luoghi della Resistenza a Parma

TERREMOTO

Il Bardigiano trema: 7 scosse in un'ora

RISSE

Via d'Azeglio, la lite finisce a morsi di pitbull

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Trattative perditempo: Mattarella in campo

di Vittorio Testa

ESTETICA

Smagliature, trattatele finché sono rosse. Dopo può essere tardi

di Maria Teresa Angella

ITALIA/MONDO

FRANCIA

Corruzione: in stato di fermo il finanziere Vincent Bolloré

CANADA

Furgone sulla folla a Toronto: 10 morti. Ma non è terrorismo

SPORT

RUGBY

Zebre: pullman per i tifosi sabato a Treviso

parma calcio

Al Tardini la nascita delle Parma Legends e il raduno di “Serie A: Operazione nostalgia” Foto

SOCIETA'

SOS ANIMALI

Cani da adottare Foto

INTERVISTA

Pin-up e "mister barba", parla la modella: "Ecco come ho creato il servizio fotografico" Video

MOTORI

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

1commento

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover