17°

27°

Arte-Cultura

Pace e musica: un mito narrato da Assante e Castaldo

Pace e musica: un mito narrato da Assante e Castaldo
Ricevi gratis le news
0
di Giovanna Bragadini
Quarant'anni fa, dal 15 al 18 agosto 1969, i tre giorni di Woodstock hanno rappresentato l’apice della beat generation, la massima celebrazione della controcultura hippy. 
Materializzazione di visioni collettive, aggregazione di menti musicali tra le migliori dell’epoca, il precursore di tutti i megaconcerti contemporanei «fu soprattutto un festival di musica, come tutti sanno, ma per molte ragioni questa definizione appare minuscola, riduttiva, impropria. Fu molto di più. Un boato angelico, un coro generazionale, una magia creata da 500.000 apprendisti stregoni riuniti a convegno, un colossale ''et voilà'' con cui stupire il mondo. Fu la dimostrazione che un festival di musica poteva essere l’anticamera di un nuovo modo di vivere, la più grande illusione collettiva del decennio, un miracolo inaspettato, un potente generatore di mitologie». 
A indagare su nascita, svolgimento, strascichi e lati oscuri di un momento storico-culturale irripetibile sono Ernesto Assante e Gino Castaldo, giornalisti e critici musicali di lungo corso già autori di lavori a quattro mani, nel volume «Tempo di Woodstock» (Laterza, pp. 170, 15 euro). 
Quella di Woodstock è stata una singolarità, un evento estremo, o è stato «l'estatico fuoco d’artificio finale di un’eccitazione cresciuta per buona parte del decennio»? Nelle tre sezioni del libro - «Teoria e pratica di una rivoluzione mancata», «Tre giorni di Woodstock, ovvero il romanzo di formazione della cultura giovanile», «1969-2009: il dopo Woodstock. Il futuro che non c'è» - i due esperti tentano una risposta centrata principalmente sull'aspetto musicale. 
Con loro scopriamo la nascita di un’idea inizialmente imprenditoriale, le difficoltà incontrate nell’organizzazione, i «miracoli» che hanno permesso lo svolgimento del festival a dispetto delle enormi difficoltà - l’ingorgo stradale, la gestione di una massa imprevista di pubblico, la pioggia - di fronte alle quali tutti dimostrarono cooperazione, gentilezza, educazione e pazienza, permettendo il funzionamento di una situazione ingestibile. 
Un po' di nostalgia, e molto su cui riflettere, su un tempo così vicino e così lontano: quando un mondo diverso e più umano sembrava davvero possibile. 
Tempo di Woodstock

Laterza, pp. 170 15,00 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ecco i nuovi iPhone appena arrivati sugli scaffali

HI-TECH

Ecco i nuovi iPhone appena arrivati sugli scaffali Video

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Un disperso nella zona di Albareto: soccorritori al lavoro

Il Soccorso alpino: foto d'archivio

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

2commenti

PARMA

Viale Vittoria: cartello anti-spaccio già strappato e gettato nella campana del vetro Foto

2commenti

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

PARMA-CAGLIARI

Oggi ci vorrà un Parma da battaglia

Segui gli aggiornamenti in tempo reale dalle 15

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

8commenti

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva

COLLECCHIO

Polemica sui bus vecchi, il Comune: «In arrivo nuovi mezzi»

CRAC

Spip, chiesti 2 anni e 10 mesi per Buzzi. Frateschi e Costa rischiano 2 anni e mezzo

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

cosenza

Parroco vende oro della Madonna delle Grazie "per sanare i debiti della parrocchia"

SPORT

GOLF

Secondo giro del Tour Championship: Molinari in difficoltà

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"