17°

29°

Torrechiara

"Quel tesoro artistico nascosto da mio padre in una galleria"

Il gesto eroico di Armando Ottaviano Quintavalle. I ricordi del medievalista Arturo Carlo Quintavalle: i nazisti volevano saccheggiare il castello

"Quel tesoro artistico nascosto da mio padre in una galleria"

Arturo Carlo Quintavalle

Ricevi gratis le news
0

Arturo Carlo Quintavalle era un bambino, ma si ricorda ancora quell’interminabile fila di camion nazisti, sulla rampa del castello di Torrechiara, venuti a portare via i capolavori di Correggio e Parmigianino, di Velasquez e Antonello da Messina. Suo padre, però, aveva nascosto il patrimonio in una galleria segreta, del ‘400, del castello.
E i tedeschi, dopo averlo interrogato, andarono via a mani vuote. «Io sono del ‘36, tante cose ho scordato, ma quegli avvenimenti non me li sono dimenticati» dice lo storico dell’arte, figlio di Armando Ottaviano, che fu sovrintendente dal 1933 delle province di parma e Piacenza.
Durante la guerra tutto il patrimonio artistico era custodito all’interno del castello di Torrechiara, per difenderlo dai bombardamenti.
C’erano le opere d’arte della galleria nazionale, quelle della galleria Alberoni di Piacenza, le raccolte di Reggio Emilia, e della estense di modena: in tutto 8000 quadri.
Quintavalle, per salvare le opere più importanti, le nascose dentro una galleria, lunga cento metri, larga 4 metri. Arrivò a metterci circa 1000 quadri. «Nei primi anni quaranta, mio padre scoprì l’esistenza di gallerie che mettevano in comunicazione il piano alto delle torri, con i piani bassi delle mura. Dentro queste gallerie fece costruire muri di sassi, per riparare in caso di spostamenti d’aria per le bombe».
La galleria collegava il castello, in alto dalle torri, alle mura basse, dalla parte opposta del paese, verso la campagna. All’uscita vi aveva messo sopra della terra, su cui era cresciuta dell’erba ed era completamente mimetizzata.
Quando arrivarono i nazisti, Quintavalle disse che i quadri che loro cercavano erano già stati portati via, erano oltre la linea gotica, nei territori dove governavano gli alleati. «Mio padre sapeva che i tedeschi facevano delle razzie di opere d’arte, per il museo di Hitler e per il museo personale di Göring. Ha resistito agli interrogatori, se lo scoprivano, era morto» - ricorda Carlo Arturo Quintavalle, che ha intenzione di scrivere un libro su questa pagina di memoria.
Armando Ottaviano, d’accordo con i partigiani, aveva messo dentro alle mura del castello, una radio, che serviva per i lanci di rifornimenti alleati. I nazisti, in un'altra occasione, cercarono pure quella radio. «Mi ricordo che aprivano anche le pentole, per avere un’idea di come era la perquisizione». Ma non la trovarono.
Così era il castello di Torrechiara, un tesoro che nascondeva altri capolavori, un luogo di storia, dove persone hanno mutato il corso degli eventi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

1commento

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

anteprima gazzetta

Sicurezza a Parma, il caso è (ora) politico: "Ma ai parmigiani interessa che si faccia qualcosa"

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

4commenti

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

carabinieri

Salumi contraffatti: sequestri a Parma (Reggio e Piacenza) Video

trasporti

Campari (Lega) richiama Ferrovie: "Alta velocità, collegamenti con Parma carenti"

visita

Ferrero, il presidente "esplosivo" a Parma

incontro

Nando Dalla Chiesa: "Criminalità, mai abbassare la guardia" Video

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

QUARTIERE TAMBURI

Fondazione Pizzarotti e Parole di Lulù onlus insieme per i bambini di Taranto

gazzareporter

Bici e pure la borsetta sotto il ponte

PARMA

Riporta il carrello dopo la spesa e la borsa sparisce dall'auto: denunciato un 29enne

INCIDENTE

Auto sbanda e finisce contro un albero: muore un 69enne a San Polo d'Enza

Montechiarugolo

E' morto Mino Bruschi, fu psicoterapeuta nella clinica di Monticelli

Fidenza

Audi nel mirino dei ladri: da una rubato anche il volante

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

PGN

La festa di Casaltone, Benassi e i Megaborg al Mu, e il nuovo «Operaswing»

ITALIA/MONDO

MILANO

Pedofilia: 6 anni e 4 mesi a don Galli

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

SPORT

EUROPA LEAGUE

Luis Alberto-Immobile: la Lazio piega l'Apollon

Serie C

Sospese fino a data da destinarsi le gare dell'Entella

SOCIETA'

dublino

Aereo tenta l'atterraggio: il vento costringe a riprendere il volo

PARMA

Ponte Romano, sopralluogo in vista dell'inaugurazione Foto

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse