16°

29°

Arte-Cultura

Roberto Diso: da Tex Willer alla pittura surrealista

Roberto Diso: da Tex Willer alla pittura surrealista
Ricevi gratis le news
0

Le opere di Roberto Diso, pittore e disegnatore, si accostano per tanti aspetti ai personaggi che nel tempo l’autore ha realizzato per la Sergio Bonelli Editore: da Tex a Mister No, alla più recente Maschera d’argento. Considerazione inevitabile poiché Diso è nato pittore per intraprendere poi un «mestiere» che gli ha dato fama e successo.
Oggi dichiara apertamente di voler tornare alla pittura, suo primo e grande amore, ma senza rinnegare il fumetto, e di voler presentare al pubblico questo suo lavoro artistico come non aveva fatto prima. Ecco allora le ragioni della mostra, aperta fino al 14 ottobre, alla Galleria Sant'Andrea di strada Cavestro, dove dominano, accanto ad alcune tavole di Tex, disegni e dipinti in un excursus che affonda le radici in una realtà attraversata dal fantastico. Una realtà che ben si evidenzia nella scelta dei soggetti, dai cavalli alle figure femminili; un fantastico che trova riferimenti nelle potenzialità di lettura delle immagini e si spiega con una frase ricorrente dello stesso autore: «Mi considero un simbolista che tratta in modo un pò più enigmatico le cose già dette»; una dichiarazione d’intenti che ben si addice a questo suo modo di interpretare l’arte pittorica.
I colori sono aderenti al vero, come le forme, come certe immagini, dove però venature surreali e metafisiche attribuiscono al quadro un significato misterioso, di attesa, in un intreccio di «figure rubate» alla mitologia greca ed accomunate ad ambientazioni naturalistiche che suggeriscono riferimenti concreti a quel simbolismo già citato, volto in concreto a rappresentare i sogni dell’uomo. I suoi personaggi, delineati con tratti precisi, paiono, infatti, muoversi all’interno del proprio immaginario di cui l’autore si sente partecipe. «Sfilano» così in mostra figure femminili in posa, con un libro tra le mani, in attesa di qualcosa che verrà. Accanto immagini dove l’uso del simbolo più o meno evidente è inteso a dar forma visibile alle angosce e alle fantasie dell’uomo contemporaneo, al suo inconscio e alle sue ossessioni, alla voglia di fuggire da una realtà costretta, od ancora la realtà di un mondo che parla attraverso la «bocca della verità».
Mito e desideri si infrangono nell’uomo che attraversa a cavallo il rio, inseguito dai cavalieri: un diverso modo di raccontare storie, seppur basato su di un disegno per anni sperimentato sulle pagine dei fumetti, che la pittura o l’acquerello vogliono colorare dei nuovi «sogni» dell’autore.
Il segno rimane quello morbido e dinamico di sempre, la tecnica è perfetta; è l’attenzione che guarda altrove, verso altre vie riscoperte, con intenzioni future.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

DOMENICA 1

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

1commento

anteprima

Una domenica di incidenti sulle strade (e non) del Parmense

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

7commenti

meteo

L'autunno debutta col caldo, ma da martedì temperature in calo

Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

5commenti

viabilità

Chiuso per un giorno il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

12commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

6commenti

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta - Mini budini salati

ITALIA/MONDO

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

Reggio

Si schianta il deltaplano. Due feriti. Donna ricoverata al Maggiore

SPORT

Pallavolo

La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante a Pratospilla

TENDENZE

Nuovi alimenti: presto i primi prodotti sul mercato. Ma non vedremo i grilli nel piatto

MOTORI

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno