13°

28°

LIBRI

I «medaglioni» inediti di Fernanda Pivano

I ritratti degli amici, da Montale a Agnelli, da Warhol a Rita Hayworth

I «medaglioni» inediti di Fernanda Pivano
Ricevi gratis le news
1

Non ha mai tenuto un diario, tutto quello che racconta è basato sulla memoria, senza un ordine cronologico, ma sostenuto da emozioni, nostalgia o rimpianto. Fernanda Pivano, (Genova 1917-Milano 2009) ponte culturale tra gli autori americani e l’Italia, profonda conoscitrice della letteratura statunitense che lei diffonde nel nostro paese con traduzioni, articoli, prefazioni e saggi, inizia l’attività letteraria nel 1943, sotto la guida di Cesare Pavese, proprio con la traduzione e la curatela dell’Antologia di Spoon River. Nel corso della sua lunga carriera Nanda incontra protagonisti della cultura mondiale, li intervista, scava con curiosità intelligente nelle biografie più private, cercando l’intimità, la spontaneità degli incontri anche casuali, cogliendo sempre un dettaglio rivelatore. Molto di questo lo si trova in «Medaglioni» edito da Skira. Delizioso volume che raccoglie alcuni medaglioni inediti scritti nel 1947, trovati nell’archivio Fernanda Pivano da Michele Concina, dimenticati in una cartellina rossa. Gli scritti, ai quali si aggiungono testi più recenti, fanno rivivere con affettuosa leggerezza i personaggi conosciuti e amati. E’ un vero piacere sfogliare le 180 pagine che fotografano le persone più in vista di Torino, il perbenismo degli anni Cinquanta, «con parole e riferimenti - come scrive Enrico Rotelli nella prefazione - che riportano alla società del Dopoguerra, quando per una donna lavorare tra case editrici e giornali significava fare scelte lontane da quanto i propri padri e le proprie madri suggerivano».
«Medaglioni» sembra completare i libri della Pivano rivolti principalmente alle provocazioni dei primi beat, alla breve stagione dei Figli dei fiori e al clima sofisticato della Manhattan anni Ottanta.
I ritratti in questo volume, vanno da Renato Guttuso a Mattia Moreni a Luigi Spazzapan, da Carlo Mollino a Natalia Ginzburg, da Eugenio Montale a Salvatore Quasimodo a Francesco Pastonchi, e Gianni Agnelli, Paco Rabanne e ancora Gaber, Marlon Brando, Bertolucci (suo vicino di casa a Roma) ma anche Keith Haring e Andy Warhol, Timothy Greenfield-Sanders e Jackson Pollock, Rita Hayworth, Marlene Dietriche, Max Ernst…….Gli aneddoti hanno spesso un tono quasi pettegolo, ma con l’autenticità e la finezza di Nanda non cadono mai nell’irriverente. Ecco un episodio in casa Piovene che una sera invita a pranzo Moravia, quando arriva a casa si accorge con raccapriccio che avevano messo in tavola un suo stupendo servizio di bicchieri veneziani del 700. Era il periodo della sua mania antiquaria. Con grande ansietà assiste allo svolgimento del pranzo e quando Moravia incomincia ad agitarsi, come sempre dopo mezz’ora che è seduto, non riesce a tenersi e gli dice: «Mi raccomando, davvero. Guarda che questi bicchieri sono molto belli». «Sì», dice Moravia compunto. «Sono proprio belli». Prende il tappo della bottiglia, di cristallo massiccio, per guardarlo; e naturalmente lo lascia cadere nel bicchiere. Pare che Piovene abbia smesso da allora di occuparsi di antiquariato».
Un altro episodio si svolge a Parma, dove la Pivano va per sentire il maestro Guarnieri dirigere l’orchestra di solisti che devono commemorare Paganini. «A mezzanotte si improvvisò una cena con Bonucci e Brunelli che faceva duo con Mazzacurati e Scaglia….Fra tutti si fece tanto chiasso che la padrona dell’albergo venne a dirci di smetterla. Signora - disse solennemente Bonucci - non si rende conto che se i suoi clienti sapessero chi siamo pagherebbero un tanto per sentire quel che diciamo?».
Sono ritratti arguti e briosi, azzeccati e rivelatori che si leggono con grande piacere. Se il lettore si aspetta di trovare qui un ritratto di Ettore Sottsass, «sposo adorato» di Nanda, rimarrà deluso, perché come dice Rotelli «per il designer e architetto Sottsass servirebbe un libro a parte».
Medaglioni - di Fernando Pivano
Skira editore, pag. 192, 15,50

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • lanacapriata

    13 Aprile @ 20.23

    Anche io arnaldo bavicchi ho avuto l'idea di scrivere "Medaglioni" relativi a persone che ho incontrato nella mia lunga vita (ho 83 anni) soprattutto durante le mie ascensioni in Montagna (Valle d'Aosta,Dolomiti,Austria,Germania,Africa ecc.ecc.) Voglio sapere se a quanto io scrivo viene dato lo stesso titolo (spontaneamente parto cervello) prima di sapere- cliccando quà e là- che anche la Pivano aveva scritto "Medaglioni"mi firmo : arnaldo.bavicchi@gmail.com

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

1commento

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

INTERVISTA

I fotografi svelano i "segreti" delle chiese di Colorno. In attesa del "PhotoLife"... 
Video Foto

L'associazione Color's Light compie 30 anni e propone la mostra "Le chiese di Colorno" in Reggia

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Golf

Molinari presenta la Ryder Cup che si gioca questa settimana a Parigi Video

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno