10°

27°

Arte-Cultura

Necropoli dell'età del bronzo scoperta nel Modenese

Ricevi gratis le news
0

 Una delle più grandi necropoli  italiane dell’età del bronzo è stata portata alla luce nei  giorni scorsi a Casinalbo, alle porte di Modena. Si tratta del sepolcreto di un villaggio terramaricolo, distante solo duecento  metri dall’abitato moderno. Le 47 tombe recuperate portano a oltre 600 il numero delle sepolture rinvenute nell’area, tutte  databili tra il 1450 e il 1150 a.C. Gli archeologi stimano che  originariamente le tombe fossero circa 3 mila, concentrate in  poco più di un ettaro.
La campagna di scavo da poco conclusa è frutto di una  collaborazione scientifica fra Soprintendenza per i Beni  archeologici dell’Emilia-Romagna e Museo civico archeologico  etnologico di Modena, grazie alla disponibilità del  proprietario del terreno, Enzo Bertelli. Gli scavi del 2009 sono  stati diretti da Andrea Cardarelli dell’Università di Roma 'La  Sapienzà e da Daniela Locatelli della Soprintendenza, e sono  stati condotti da Gianluca Pellacani del Museo civico di Modena  assieme al personale e ai collaboratori del Museo e agli  studenti del corso di Scienze per la conservazione e restauro  dell’Università di Modena e Reggio Emilia.
«Il rituale funerario consisteva sempre nella cremazione –  spiega Ilaria Pulini, direttrice del Museo civico archeologico  etnologico di Modena – Le sepolture sono raggruppate in nuclei  segnalati da una o più grandi pietre usate come insegne,  portate sul luogo dagli antichi abitanti da almeno 15-20  chilometri di distanza. Oltre alle urne in ceramica,  frequentemente decorate con motivi geometrici, dalla necropoli  provengono numerosi oggetti in bronzo, ma sorprendentemente non  tutti sono stati trovati dentro le urne cinerarie come ci si  sarebbe potuto aspettare». 
Gran parte dei reperti in bronzo,  soprattutto frammenti di spade, proviene infatti dal suolo  antico della necropoli individuato dagli archeologi. E' stato così possibile ricostruire il rituale funerario e  chiarire alcuni aspetti dell’organizzazione sociale delle  terramare. I defunti venivano posti su una pira per la  cremazione, a volte con oggetti che ne definivano lo status  sociale, come spade e pugnali per i guerrieri e ornamenti per le  donne o per le adolescenti dei ceti egemoni. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Lavoro all'estero: il requisito dei 183 giorni

L'ESPERTO

Lavoro all'estero: il requisito dei 183 giorni

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, nel mirino sponsorizzazioni a squadra di basket parmigiana

16 indagati e sequestro per 25 milioni

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

2commenti

COLORNO

Tortél Dóls, il sindaco contrattacca la Confraternita

gazzareporter

La segnalazione: "Capolinea del bus davanti a passo carrabile?"

Mariano

«Via Parasacchi, pericolo erbacce»

libri

Jeffery Deaver, il maestro del thriller americano  torna a Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

genova

Toti: "Il ponte si può costruire in 12-15 mesi: non accetteremo ritardi"

vezzano sul crostolo

Pizzaiolo coltiva marijuana in un bosco, preso con la "fototrappola"

1commento

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

l'indiscrezione

Versace in vendita a un gruppo americano?

il caso

Bennett in tv: "Asia? La chiamavo mamma. Lei mi ha violentato"

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street