14°

27°

libri

I caduti del '15-'18 memoria e devozione

"Dov'è la vittoria", saggio di Federico Guiglia

I caduti del '15-'18 memoria e devozione
Ricevi gratis le news
0

I monumenti ai Caduti raccontano storie. Tengono viva la memoria dei sacrifici di tanti giovani nella Prima guerra mondiale che «si sono sacrificati anche per te», come recita un cartello a Redipuglia. Ed è dal famoso sacrario vicino a Gorizia che inizia il «viaggio» di Federico Guiglia, editorialista dell’Agenzia giornali associati e della Gazzetta, per raccontare tante di quelle storie.
Il libro «Dov’è la vittoria» è un percorso che si snoda fino all’Altare della patria a Roma, con tante «tappe»: Trento, Bolzano, Bassano ma anche altre città dalle Marche fino a Puglia e Sicilia. Perché la Grande Guerra coinvolse migliaia di giovani da nord a sud: è qui che «si fanno gli italiani». Federico Guiglia scrive un saggio con il linguaggio del giornalista: racconta con stile agile le vicende che hanno ispirato i monumenti e intervista discendenti dei testimoni.
A Redipuglia è innalzato il primo imponente sacrario della Grande Guerra, nel 1923, con le salme di 30mila giovani: «è il ricordo di ciò che siamo, non di ciò che siamo stati».
«Anche la Grande Guerra ha avuto il suo selfie – continua l’autore –. Il boia si è fatto ritrarre sorridente, mentre esibiva in pubblico il corpo di Cesare Battisti che aveva appena finito di strangolare».
A Trento il Mausoleo ricorda Battisti, «geografo, giornalista e politico», già deputato del Trentino a Vienna nel 1911 e a Innsbruck nel 1914: quarantenne, padre di tre figli, si arruola negli Alpini. Catturato con il vice Fabio Filzi, Battisti è giustiziato in quanto suddito traditore dell’Austria. Stessa sorte per Nazario Sauro, istriano, comandante di sommergibile e «cospiratore per la libertà altrui». Le sue spoglie sono a Venezia.
Nel paese natale, il monumento a Filippo Corridoni racconta un giovane «caduto com’era vissuto: in piedi – dice Guiglia -. Un uomo libero, aperto e solo», ucciso da un colpo in testa a San Martino del Carso nel 1915. Sindacalista, rivoluzionario, esiliato, rientra sotto falso nome «per appoggiare, nelle campagne di Parma, il più grande sciopero agrario che la storia ricordi». Sostiene l’entrata in guerra perché per lui l’indipendenza nazionale è il presupposto per la liberazione sociale dei lavoratori.
Guiglia non si limita agli eroi famosi e fa emergere altri personaggi dalle pieghe della Storia. Don Antonio Rossaro, prete battagliero e patriota, promotore della Campana dei Caduti fatta con il bronzo dei cannoni delle nazioni belligeranti.
Parla Battista Campana, che faceva il «recuperante»: da bimbo andava in cerca di cimeli con il padre e lo zio lungo i sentieri del Bellunese. A Cavallino, nel Leccese, un recente monumento celebra i Caduti di tutte le guerre. Qui è nato Mario Gorgoni – discendente di un patriota anti-borbonico - che a diciott’anni si arruola contro il volere dei genitori e fa pratica di medico ben prima della laurea. Il viaggio si conclude a Roma, con il Vittoriano e la storia del milite ignoto. Infine, una riflessione sul conflitto e sugli ideali degli interventisti. Di fronte agli occhi avevano un Impero austro-ungarico che spesso osteggiava gli italiani. «Il traguardo da raggiungere era la libertà dalle ultime pretese e vessazioni dell’oppressore»: ecco perché combatterono. Cent’anni dopo resta un messaggio: «Mai più guerre».


Dov'è la vittoria di Federico Guiglia
Editore Parco Esposizioni Novegro, 120 pagine, 12 euro 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Star Smallville incriminata per traffico sessuale

televisione

Star di "Smallville" incriminata per traffico sessuale

Nadia Toffa per la prima volta senza parrucca

social network

La prima volta di Nadia Toffa senza parrucca: selfie con la mamma

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa

FESTE

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

La doppietta di Barillà riporta il Parma al secondo posto Foto

serie b

La doppietta di Barillà riporta il Parma al secondo posto Foto

I crociati in 10 per infortunio nel finale del secondo tempo

1commento

polizia

Il market dello spaccio? Installato nel greto della Parma. Cinque in manette Video

In tutto 13 arresti e oltre 65 chili di droga sequestrati

5commenti

scomparso

San Secondo, da 24 ore non si hanno notizie di Claudio. Chi l'ha visto?

incidente

Mezzano superiore, finisce con l'auto nel fossato: ferito un 65enne

felino

Parcheggiava con un permesso disabili falso intestato a un morto

dopo il maltempo

Sicurezza del territorio: 62 interventi finanziati dalla Regione, da Colorno all'Appennino

carabinieri

Sborsa 30mila euro per una Porsche usata ma è una truffa: tre denunciati

1commento

VIA SIDOLI

Scende dall'autobus: 83enne assalita e rapinata

2commenti

FURTI

Notte di raid nelle assicurazioni: cosa cercavano i ladri?

5commenti

Addio

Giancarlo Bonassi, l'antesignano delle guide turistiche

L'agenda

"Nel segno del giglio" e non solo: un sabato tra dischi in vinile, libri e musica

Tribunale

Picchia e perseguita la fidanzata: condannato a due anni

parma

Lotta alla zanzara tigre: si parte (con obblighi anche per i privati)

tg parma

Talking teens: quando le statue di Parma prendono voce Video

cosa cambia

Parma-Carpi al Tardini: ecco le modifiche alla viabilità

SALSO

Elezioni, spunta una nuova lista civica: Salso Futura

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Intese difficili. La prossima settimana è decisiva

di Domenico Cacopardo

NOSTRE INIZIATIVE

"Il terzo giorno": la mostra in 8 pagine speciali

ITALIA/MONDO

stranieri

Giovane pakistana uccisa da padre e fratello in patria. Voleva sposare un italiano

il caso

Testa di maiale nella sede di associazione islamica del Reggiano

1commento

SPORT

GAZZAFUN

Parma-Carpi 2-1: fate le vostre pagelle

impresa

Scialpinismo: record italiano alla Patrouille des glaciers

SOCIETA'

GAZZAFUN

“La morta in Tär" e le belle storie in dialetto: rispondi al nostro quiz

usa

"Carrie" tifa per l'amica "Miranda" governatrice di New York

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia