19°

30°

Arte-Cultura

Rondani, scienziato della natura

Ricevi gratis le news
0

 Da 45 anni, era il 1965, l'attuale istituto tecnico per geometri separandosi dai corsi commerciali dell'Istituto «Melloni» (che sino ad allora costituivano un medesimo istituto tecnico) veniva dedicato a Camillo Rondani che dell'originale istituto unitario fu primo preside dal 1864 sino alla morte.

Per ricordare tale occasione, ma anche per celebrare la figura del Rondani a duecento anni dalla nascita, l'istituto che porta il suo nome ha pubblicato un interessante saggio curato dal prof.Antonio Comi, già  insegnante di fisica nello stesso, dal titolo «L'eredità  di Camillo Rondani nel bicentenario della nascita», che sarà  presentato domani martedì 16 alle ore l0 e 30 a Palazzo Sanvitale.    La pubblicazione vuole essere nel contempo «un significativo contributo per mantenere viva la memoria di uno scienziato del quale Parma deve andare fiera», come scrive il preside prof. Olivati nell'introduzione, ma anche una testimonianza dell'eredità  che l'istituto stesso ha trasmesso e continua a trasmettere alla nostra città  e alla provincia attraverso i numerosi alunni che in esso si sono preparati per affermarsi, molti in modo egregio, nel campo delle costruzioni e nella crescita urbanistica della nostra città .   
 Un omaggio, dunque, al prestigio della scuola ma ancor più al nome e alla figura di Camillo Rondani di cui, forse, molti parmigiani non conoscono granché e un'occasione    per riscoprirne il suo valore e la sua autorevolezza scientifica, soprattutto nel campo degli insetti. 
Camillo Rondani nacque a Parma nel 1808 da cospicua ed antica famiglia cui apparterrà  anche il nipote, ossia il poeta Alberto. Avviato dalla famiglia agli studi ecclesiastici, presto abbandonò tale prospettiva per dedicarsi alla storia naturale e all'agronomia. Nelle biografie scientifiche si parla di lui come di un illustre genio dell'entomologia e «principe dei dipterologi» definito nell'epigrafe che l'Università  di Parma gli ha dedicato, unitamente al busto dello scultore Gaibazzi, e che si può ancora ammirare nei pressi del museo di storia naturale. 
Come detto, fu per tutta la vita,appassionato cultore di entomologia alla quale dedicò approfondite ricerche e decine di pubblicazioni che riscossero il plauso degli scienziati e una stima incontrastata nella sua città . La specialità  per la quale Rondani è  ritenuto uno dei maggiori scienziati a livello mondiale resta tuttavia lo studio della tassonomia dei ditteri, di cui descrisse generi e specie, stabilendone sistemi relazionali culminanti nella sua opera principale «Dipterologia e italicae prodromi» in sei volumi. 
Allievo di Melloni e di Giorgio Jan, nel 1854 venne chiamato alla cattedra di Agronomia dell'università  parmense e fu poi insegnante di Storia Naturale al «Romagnosi» per poi dirigere l'Istituto «Melloni» dal 1864, anno in cui il Consiglio provinciale deliberava l'istituzione di una scuola provinciale di Agronomia e Agrimensura. Vi rimase preside sino alla morte avvenuta il 17 settembre 1879. Lasciò ricchissime collezioni entomologiche che, acquistate dal governo, furono donate, purtroppo per Parma, al museo di Storia Naturale di Firenze.    
Nella pubblicazione che sarà  presentata domani, il prof. Comi tratteggia con dovizia di particolari le tappe che dalla nascita dell'istituto tecnico a Parma hanno portato alla sua costante crescita sino a svilupparsi, nel 1931, in istituto a sé stante divenendo istituto per geometri pur «abitando» nella stessa sede dei ragionieri in via Farini e a raggiungere l'attuale configurazione nei due istituti indipendenti con l'inaugurazione delle due nuove sedi in viale Maria Luigia, ossia nel 1965 il «Melloni» e nel 1971 , appunto, il «Rondani».
 Lasciamo, dunque, l'agile e interessante volumetto alla conoscenza dei concittadini e, soprattutto, all'approfondimento dei numerosi studenti dei due istituti «fratelli» i cui nomi si intrecciano con la loro quotidianità  e il loro futuro.
VALENTINO SANI
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

GAZZAREPORTER

Rudo a gogò!

Lo sfogo di un lettore in pieno centro

LA POLEMICA

Sagra della Croce, pochi bagni chimici a Collecchio

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

GOLF: Tour Championship

Molinari, primo giro in sordina. "Ora tocca migliorare" Videointervista

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"