16°

28°

ASTA

Gli eredi di Puzo svendono le carte del «Padrino»

Gli eredi di Puzo svendono le carte del «Padrino»
Ricevi gratis le news
0

Gli eredi di Mario Puzo sfrattano le carte del «Padrino». «Occupavano troppo spazio», e così a partire dal prossimo 11 febbraio una casa d’asta di Boston metterà all’incanto per una settimana una valanga di documenti relativi alla produzione letteraria dello scrittore e all’adattamento cinematografico del suo capolavoro che continua ad essere uno dei libri e film più amati della storia della cultura americana.

Incluse nell’asta di RR Auction sono «chicche» come la lettera che Puzo scrisse a Marlon Brando nel marzo 1970, un anno dopo la pubblicazione del suo libro più famoso: «Sono freddi, sembrano avere altre idee», confida Mario al premio Oscar per «Fronte del porto» a proposito della reazione negativa degli Studi Paramount ai suggerimenti dello scrittore: «Così a meno che non vuoi usare i tuoi muscoli, ho paura che sia cosa fatta, e mi spiace aver sprecato il tuo tempo». Per l’interpretazione del ruolo di Don Vito Corleone, Brando vinse un Oscar nel 1973 ma rifiutò la statuetta per protesta contro il modo con cui Hollywood ritraeva gli indiani d’America nei film.

RR Auction, che condurrà la vendita nella sua sede del North End di Boston ha stimato in 400 mila dollari il valore delle carte che coprono cinque decenni della carriera di Puzo, dal romanzo del debutto «The Dark Arena» del 1955 all’ultimo «Omertà» uscito postumo nel 2000. Il grosso della collezione, migliaia di pagine, sono relative al «Padrino», tra manoscritti, copioni, lettere, appunti.

«Non capita spesso di avere a disposizione l’intero archivio di un autore famoso», ha detto Robert Livingston, numero o due della casa d’asta: «Di solito sono cose che finiscono in università o altre istituzioni». Anthony Puzo, il 68 enne figlio dello scrittore, ha disposto altrimenti: «L’archivio occupava un sacco di spazio», ha spiegato al Wall Street Journal, e «le generazioni più giovani della famiglia non hanno più la stessa connessione emotiva» con il capolavoro del patriarca.

Delle 45 scatole, tre riguardano il «Padrino» e due i primi due film della serie. Altre tre scatole raccolgono documenti relativi al terzo capitolo cinematografico della trilogia. Tra i pezzi forti, una bozza di 744 pagine del romanzo che originariamente era intitolato «Mafia»; una traccia di 15 pagine della saga dei Corleone che, secondo RR Auctions, dimostra «in modo irrefutabile» che il personaggio di Johnny Fontaine era basato su Frank Sinatra; la macchina da scrivere Olympia del 1965 su cui Puzo avrebbe scritto il libro; la copia appartenuta all’autore della «Bibbia del Padrino» di Francis Ford Coppola, un raccoglitore pieno di appunti presi dal regista durante le riprese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

meteo

L'autunno debutta col caldo, ma da martedì temperature in calo

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

2commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

3commenti

viabilità

Oggi chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Fontanellato

Bocconi avvelenati a Parola: due cagnoline salvate in extremis

PARMA

Gervinho, che gol!

1commento

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

Assistenza pubblica

Trent'anni di automedica

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

ASTI

Il pick-up del padre lo investe: muore un bimbo di tre anni

brescia

Carabiniere dà fuoco ai peluches della figlia e la chiude nella casa in fiamme

SPORT

MotoGp

Ad Aragon vince Marquez davanti a Dovizioso. Rossi solo ottavo

Tour Championship

Il ritorno della tigre: tutti pazzi per Tiger Woods Video

SOCIETA'

verona

Sciame di calabroni durante una gara podistica, in sette all'ospedale

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"