10°

23°

A MERANO

Abramovic, Yoko Ono, Pamici: body art protagonista

Abramovic, Yoko Ono, Pamici: body art protagonista
Ricevi gratis le news
0

Da Yoko Ono a Marina Abramovic, da Valie Export a Silvia Camporesi e Odinea Pamici, la Body Art femminile degli anni '60 e '70 è al centro di una grande rassegna allestita dal 6 febbraio al 10 aprile a Merano Art, negli spazi dell’Edificio Cassa di Risparmio. Esposte circa 40 opere che esplorano il tema del corpo femminile, impiegato quale mezzo espressivo privilegiato per veicolare quel pensiero di protesta e di totale sovvertimento dei valori costituiti capace di caratterizzare un’intera epoca.

Con il titolo «Gestures. Women in action», l’importante rassegna è stata curata da Valerio Dehò, che ha riunito il lavori (fotografie, video, oggetti e collage) in grado di testimoniare le espressioni più significative della Body Art, ideate dalle protagoniste del movimento, tra cui figurano Yoko Ono, Marina Abramovic, Valie Export, Yayoi Kusama, Ana Mendieta, Gina Pane, Carolee Schneemann, Charlotte Moorman, Orlan. Ma non solo le protagoniste storiche. La mostra abbraccia anche la produzione più recente che fa capo ad artiste quali Sophie Calle, Jeanne Dunning, Regina Josè Galindo, Shirin Neshat, Silvia Camporesi e Odinea Pamici.

Di natura volutamente effimera, molte di queste creazioni hanno una natura essenzialmente concettuale e sono arrivate fino a oggi in riproduzioni fotografiche o filmiche oppure nella conservazione di oggetti impiegati in occasione delle diverse performance. La mostra di Merano Art documenta dunque un percorso artistico tortuoso, grazie al quale però le donne protagoniste del movimento della Body Art sono state in grado di mutare profondamente il corso dell’arte contemporanea. Le loro opere hanno infatti sviluppato un approccio che intendeva abolire la distanza tra artista e pubblico, aiutate in questo dalla progressiva abolizione dei confini tra teatro e spettacolo, facendo così dell’arte un fondamento della comunicazione sociale, uno specchio e un laboratorio dei cambiamenti in atto.

Il percorso espositivo prende le mosse dalle immagini e dai video di Yoko Ono, pioniera di questa corrente, con alcune fotografie di «Cut piece» (1965), seguite da alcune immagini della famosissima «Bed In», eseguita con John Lennon nel 1969. Si prosegue quindi con una serie di foto e video di Marina Abramovic, nota per le sue performance estreme, attraverso le quali ha esplorato i limiti della sopportazione corporea, le potenzialità della mente e della concentrazione. Affiancati a questi lavori anche la documentazione di Mario Carbone di «Imponderabilia» (1977), realizzata con il suo compagno, l'artista Ulay. Di grande interesse «Blood sign» (1972) dell’artista cubana Ana Mendieta, in cui il corpo si confronta con l’ambiente e gli elementi naturali. In dialogo con quest’opera, una fotografia di «Azione sentimentale» (1973) di Gina Pane, una delle grandi esponenti della Body Art in Italia.

Un’opera che al centro della sua poetica ha la protesta femminista contro la sofferenza psichica e fisica subita dalle donne è invece quella dell’artista austriaca Valie Export, mentre lavora sul corpo, sulla sessualità e sui generi l'americana Carolee Schneemann, presente con la serie fotografica della performance «Ice naked skating» (1972) e la straordinaria «Eye Body» (1963). Ancora la Abramovic, con le immagini di di «Balkan Baroque», con cui l’artista ha ottenuto il Leone d’oro alla Biennale di Venezia del '97 e in occasione della quale ha trascorso parecchie ore al giorno seduta in mezzo a una montagna di femori di manzo, raschiando i rimasugli di carne e canticchiando motivi serbi. Un’altra piccola opera, a fare da contrappunto all’immagine traboccante della Abramovic, è quella di Jeanne Dunning, dalla serie «Long Hole» (1994-96).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

A Fidenza i party cult Foto

PGN FESTE

A Fidenza i party cult Foto: ecco chi c'era 

Lisa Ginzburg a Radio Parma

LIBRI

Lisa Ginzburg e il suo libro su pagine intonse: l'intervista di Radio Parma Ascolta

Mita Medici/Michela Murgia, ore 17.30 alla Casa della Musica

casa della musica

Mita Medici/Michela Murgia: conversazione sull'emancipazione femminile

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Auto si ribalta in via Montebello, ferita una donna di 72 anni

PARMA

Auto si ribalta in via Montebello: ferita una 72enne Video

Polemica

Parco del Dono, abitanti contro migranti

17commenti

DISASTRO COLPOSO

Alluvione, chiesto il rinvio a giudizio di Pizzarotti

10commenti

L'INCHIESTA

Maxi frode, via agli interrogatori di garanzia

PARMA

Trovata una bicicletta: di chi è?

La polizia municipale pubblica la foto su Twitter

PROGETTO

Esselunga, formazione per nuove assunzioni

tg parma

Scontro auto-scooter in viale Pasini: un ferito, disagi al traffico Video

L'incidente si è verificato attorno alle 11

mezzani

Rems più sicura: dopo la fuga di Solomon saranno alzate le recinzioni

2commenti

SERIE B

Parma: stop anche per Dezi

3commenti

Varese Ligure

Comune vs parroco: la "guerra" di don Sandro, podista per protesta

Montecchio

«Nuvola», morta la maestra paladina della natura

Sala

Colpi a raffica: rubati soldi, gioielli e una banana

droga

Cocaina per oltre 1500 euro nascosta nelle scarpe: arrestato un 23enne

10commenti

PROSCIUTTO

Inchiesta sulle Dop, sospesi i certificatori. Il Consorzio: "Produttori parte lesa"

Decisione del ministero: stop per 6 mesi e impegno a correzioni

2commenti

FINANZA

Maxi frode dei malati immaginari, ecco tutti i nomi e le accuse Video

11commenti

sorbolo

Incastrato per il furto al bar. Ma nello zaino aveva anche altri bottini: di chi sono?

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Guerre, sete, matrimoni e calci di rigore

di Michele Brambilla

CONSIGLI

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

ITALIA/MONDO

PALERMO

Messina Denaro: scoperta la rete dei "pizzini". I boss al telefono: "E' come Padre Pio"

1commento

GENOVA

Le foto sexy della fidanzatina 13enne diventano virali

SPORT

Calcio

E Simy fa Ronaldo

Calciomercato

Morata, ecco il bomber di ritorno

SOCIETA'

SALUTE

Dall'analisi del sangue la diagnosi precoce per il tumore al polmone

l'intervista

Isabella Rossellini: "Io stuprata, ma è tardi per denunciare"

1commento

MOTORI

MOTORI

Mahindra KUV100, il city Suv che non ti aspetti

AUTO

Scaduto l’obbligo di pneumatici invernali: è ora del cambio stagionale