13°

23°

Arte-Cultura

Quando Parma era futurista. Mostra dei ragazzi del Toschi

Quando Parma era futurista. Mostra dei ragazzi del Toschi
Ricevi gratis le news
0

 Stefania Provinciali

Le energie futuriste rivivono a Parma in una mostra che ha per protagonisti gli studenti dell’istituto d’arte Paolo Toschi ed insieme i giovani parmigiani che cent'anni fa aderirono al Movimento con entusiasmo e vivace personalità.
L'indagine storica unita alla creatività dei ragazzi del Toschi che da tre anni lavorano sul tema è sfociata in una mostra al Palazzetto Eucherio Sanvitale, visibile dal 15 aprile al 2 maggio. Esposti una trentina di pannelli che documentano l’arrivo del Futurismo a Parma e il suo impatto nell’ambiente artistico locale, le vicende dei maggiori protagonisti, le polemiche sui giornali di allora, il ruolo del Regio Istituto di Belle Arti che era in città il sensore più recettivo del conflitto fra avanguardia e accademia. La mostra nasce dalla collaborazione fra il Toschi, i ricercatori dell’Università di Parma, Fiorenzo Sicuri, Andrea Briganti e Daniela Dagli Alberi, l'assessorato al Benessere e alla creatività giovanile del Comune di Parma, guidato da Lorenzo Lasagna, con il supporto logistico dell’assessorato alla Cultura che ha messo a disposizione la sede, la Biblioteca Palatina presso cui sono conservati gran parte dei materiali utilizzati, come ha spiegato Roberto Pettenati dirigente dell’Istituto d’arte, nel corso della presentazione avvenuta ieri in Municipio.
 Ha aggiunto che «l'idea guida è quella di una scuola che esce dalle proprie mura e dialoga con la città, che crea cultura oltre a fornirne». «Sono diversi i motivi che rendono significativo questo progetto - ha sottolineato l’Assessore Lasagna - Innanzitutto che i protagonisti siano gli studenti del Toschi che hanno curato con impegno critico e grande rigore la grafica e l’allestimento dell’esposizione.  Un secolo dopo è importante sottolineare l’attualità delle tematiche futuriste».
Accanto la riscoperta di una storia forse poco nota seguendo gli itinerari dei giovani futuristi dell’età giolittiana, tra il 1911 e il 1915: Riccardo Talamazzi, Renzo Provinciali, Lucio Francesco Caprilli, Giacomo Burco, Crisso Copertini, Giovanni Iori, accanto ai quali si sviluppa poi la seconda generazione con Piero Illari. Questo ed altro «fuori dagli schemi» in una mostra che vuol entrare nel vivo di un momento di svolta della vita artistica e culturale parmense e non solo celebrare un centenario.
Dopo il futurismo nulla sarà più come prima nelle arti figurative, nasceranno la grafica e il design contemporanei, la comunicazione visiva pervaderà il mondo occidentale. A Parma specialmente nella grafica, questo conflitto offrirà i suoi frutti migliori negli anni successivi alla guerra quando, superata l’adesione ai facili proclami e l’entusiasmo giovanile per le battaglia marinettiane, i protagonisti di questa stagione saranno chiamati a compiere scelte più mature ed impegnative, in ambito artistico e politico. I particolari sono stati illustrati da Fiorenzo Sicuri e Andrea Briganti, che sono entrati nel vivo di un futurismo che a Parma ha avuto radici particolari ed individuali, anche di contrasto col movimento attraverso i singoli protagonisti. Infine hanno parlato della loro positiva esperienza, a diretto contatto col mondo esterno alla scuola, gli studenti: Andrea Calcagnini e Carlotta Passetti.
 Il progetto grafico è stato realizzato dalla classe VB Grafica Michelangelo. Il progetto di allestimento espositivo dalle classi VA e VB Architettura. Le fotografie hanno coinvolto la VA Grafica e la Sezione discipline dello spettacolo.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

fedez

social

Ironia sul figlio, Fedez attacca Striscia poi fa autocritica Video

Le Follie, via Paradigna: la serata Hot Friday - Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

Le Follie, via Paradigna: la serata Hot Friday Ecco chi c'era: foto

Vigili del fuoco australiani, un altro anno sexy. Per beneficenza Foto

calendario

Vigili del fuoco australiani, un altro anno sexy. Per beneficenza Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

KATE FINN, la donna morta nel cercare il cibo perfetto

VELLUTO ROSSO

Teatro Due: Kate Finn, la donna morta nel cercare il cibo perfetto Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Pizzarotti

il caso

Fondi per le periferie sbloccati, Pizzarotti: "Una manina ce li ha ridati" Video

LA CONFERMA

Via Europa, asfalto rimosso perché non rispettava gli standard

Una nota del Comune fa chiarezza: nessun esborso in più per le casse comunali

via europa

Aggressione a bottigliate, stop a cibo e bevande ad un locale per 5 giorni

anteprima gazzetta

Sicurezza e ambiente, buone notizie per Parma e provincia

SPONSORSHIP

Parmacotto sponsor ufficiale delle nazionali di sci

PARMA

Via Torelli: "fumo dal motore", paura su un bus. I passeggeri scendono precipitosamente

Si tratta di una perdita di vapore per problemi al radiatore

8commenti

serie A

Verso Parma-Lazio, D'Aversa spera di avere (in extremis) Gervinho

Parma

Smog: polveri fini nei limiti di legge, scongiurato il blocco del traffico Video

Via Mazzini

Tenta rapina in una gioielleria: la commessa lo chiude dentro

6commenti

gazzareporter

Viale Mentana, storie di (stra) ordinaria maleducazione e... pericolo

A proposito di ciclabili

1commento

APPELLO

Delitto di Elisa, nessuno sconto per l'ex fidanzato: 30 anni

politica

Il centro-sinistra (Calenda) chiama ancora Pizzarotti Video

3commenti

PARMA

La banda degli escavatori fa flop: recuperati tre mezzi rubati a San Ruffino

Gli escavatori, rubati a Vicofertile e a Casale di Felino, sono stati recuperati dalla polizia

PARMA

Espulso da Verona, torna in Italia illegalmente: arrestato 45enne moldavo

INDUSTRIA

Raytech, nuova sede a Parma: investimento da 11 milioni

INCIDENTI STRADALI

Morti raddoppiati in un anno. «Colpa del telefonino»

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza, l'aria è cambiata. Ma la guardia resti alta

di Francesco Bandini

2commenti

CHICHIBIO

Trattoria Mussi, semplicemente la buona cucina di montagna

ITALIA/MONDO

manovra

Durissima la Commissione Ue: "Italia,deviazione senza precedenti nella storia"

GRAN BRETAGNA

Sesso con sconosciuti come "terapia" per una 23enne autistica: bufera a Manchester

SPORT

nassau

Mondiali juniores judo: sfuma subito il sogno iridato di Magnani

PARMA CALCIO

Stulac rientrato, Inglese in gruppo. Gervinho più no che sì

SOCIETA'

sanità/Regione

Venturi "punito" dall'Ordine? AcEMC: "Sorpresi, sconcertati e preoccupati"

Ironia

Pescatore a caccia di pesci nella Parma ("Nel fango?")

MOTORI

MOTO

Prova Harley-Davidson Sport Glide

ANTEPRIMA

X7, il Suv di lusso di Bmw Fotogallery