17°

28°

Arte-Cultura

Purezza dello sguardo

Purezza dello sguardo
Ricevi gratis le news
0
Giuseppe Marchetti
I veri romanzi non danno e non cercano spiegazioni, si sa da secoli. Ma i cosiddetti romanzi gialli ambiscono, invece, a darcene qualcuna, sennò sarebbero prove fallite e romanzi sbagliati. Loriano Macchiavelli non cade nella trappola che il genere gli ha teso e che lui stesso ha fatto scattare tante altre volte, e ha concepito un racconto che, pur conservando l'istinto della propria primaria ispirazione, sfocia in un rigoroso e affascinante altro racconto di conoscenza e di riflessione morale. Il risultato, molto curioso davvero, lo raggiunge in questo «Sarti Antonio. Come cavare un ragno dal buco» che l'editrice Leonardo di Food da poco pubblicato, e che verrà presentato giovedì alle 18 alla Casa della Musica. L'opera è corredata da un magnifico apparato di illustrazioni dovute a Otto Gabos: illustrazioni che non solo arricchiscono la storia narrata, ma la inseriscono in un cammino di luoghi, volti e atteggiamenti che a loro volta determinano una seconda e vivacissima realtà posta ben oltre il mondo del fumetto.
Dire che «Come cavare un ragno dal buco» è un giallo, dunque, è una limitazione che il libro non merita. Esso semmai trae origine dall'intuito giallistico di un raffinato e abile romanziere come Macchiavelli per andare sulle tracce di tre ragazzini misteriosamente scomparsi in una Bologna piena di segreti che alla fine si rivelerà come un mondo infinito tra sopra e sotto la terra. Ma anche questo territorio si dimostra non appropriato per comprendere la sottile magia del romanzo. 
Allora, sarà necessario spostare la nostra attenzione sul côté della narrazione filosofica e più intensamente morale (mai moralistica, però) e lì troveremo le ragioni profonde del libro e quel gioco della «logica spiegazione» cui Macchiavelli fa riferimento tirando le conclusioni dell'opera. Un'opera che ha molti attori: Settepaltò, Francesca, Luca, Elmo, gli Elfi del Vento, Rosas, Alì Babà, Salvatrice, due scimmioni, i poliziotti di Sarti e lo stesso commissario, con i ragazzi d'Africa, i gattini Grazioso e Nero, la Salvatrice, Argo e Forcini. E, in più, alcune presenze di impalpabile suggestione letteraria: Poe, Buzzati e persino Caio Mario console romano. Ma che razza di libro - viene da chiedersi - è mai questo? Ebbene, è un romanzo, così come ce lo spiega Otto Gabos nei suoi disegni a tutta pagina, veri e propri quadri di una memoria visiva del tempo che s'incunea tra i personaggi e le vicende immergendoci nella foresta dei simboli come nella varietà dei volti, nella dolcezza dei profili e nel potere delle ombre e delle luci che s'alternano in bianco e nero. Tale possibilità di lettura accompagna le parole del narratore in questo suo viaggio alla Verne che a tratti s'incunea nei meandri della favola e a tratti, invece, scatta rabbioso e dolente verso l'amara verità della cronaca.  Settepaltò è il genio di queste improvvise mutazioni. Gli Elfi del Vento ora sono ombre mitiche, ora invece gli addetti alla riparazione delle gallerie sotterranee. Luca, Francesca ed Elmo seguono i loro destini e si salveranno; ma si salveranno anche i «giovanotti d'Africa»? E tutti gli altri ragazzi che rischiano di cadere nella spirale dell'accattonaggio, della droga, della pedofilia e del traffico di organi, si salveranno? E  Sarti Antonio sergente come potrà dipanare il groviglio di questa vicenda? Dalle tavole piene di occhi e di oggetti di Gabos, una certa realtà ci spia e la sua «costruzione sotterranea» ci costringe a desiderare l'aria pulita, il cielo, e i profumi delle campagne. Anche questo invito è perentorio, è una specie di invito alla salvezza che i tre ragazzi scesi nelle viscere del sottosuolo ripetono continuamente mentre si allontanano, per fortuna, dal buco del ragno. In realtà, il romanzo li segue, li pedina, li ascolta e li rimette in gioco, e Sarti è veramente la sonda che mette in pratica questa indagine tanto seducente quanto pensosa e riflessiva sulla vita dei nostri anni. 
Sarti Antonio. Come cavare un ragno dal buco
Leonardo Food, pag. 341,18,00
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Sicurezza, stamane incontro al Viminale tra Pizzarotti, Casa e il sottosegretario Molteni

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

2commenti

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

1commento

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

Ambiente

Dall'Olio dà mandato ai legali per diffamazione (contro M5S Forlì)

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

16commenti

38 anni dopo

Strage di Bologna: ultimo sopralluogo sulle macerie, poi l’analisi dei frammenti a Parma

CORCAGNANO

Piazza Indipendenza off limits, scattano le proteste

ROCCABIANCA

Profughi, soluzione alternativa a via Verdi

1commento

Fidenza

La carica dei 300 scolaretti dalla Collodi all'ex Agraria

CONSIGLIO COMUNALE

Un semaforo pedonale in viale Fratti

Sarà all’altezza del polo pediatrico

1commento

Fidenza

36enne apre conti bancari (veri) con documenti falsi: scoperta, denunciata e arrestata

tar

(Chiusura) Open shop di via Bixio, Comune condannato al risarcimento

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Pietro Barilla, storia di un padre

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

ITALIA/MONDO

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

OLIMPIADI 2026

Il Governo: "La candidatura a tre è morta qui"

SPORT

serie d

Audace Reggio - S.Marino al Tardini? Pare improbabile...

USA

Giovane promessa del golf trovata morta sul campo in Iowa

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

NAPOLI

Il set di Gomorra al centro di una protesta degli inquilini

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design