18°

28°

Arte-Cultura

L'incanto del colore

L'incanto del colore
Ricevi gratis le news
0

di Pier Paolo Mendogni

Perugia possiede uno dei sommi capolavori di Federico Fiori detto Barocci (1535-1612) la «Deposizione dalla croce», commissionatogli dal Collegio della Mercanzia per la cappella di San Bernardino in Duomo nel 1567, quando l’artista era già rientrato a Urbino da Roma e aveva dei collegamenti con la città umbra attraverso gli allievi, ed eseguito nel 1569. L’opera - «una vertigine cromatica» come l’ha definita Andrea Emiliani - provocò un «violento scossone» nell’ambiente locale in quanto alle eccelse qualità pittoriche aggiungeva una innovativa dinamicità che segnava un percorso che dal rinascimento portava al manierismo giungendo al barocco. 
Restaurata tra il 2008 e il 2009, prima di essere ricollocata in Cattedrale, viene ora esposta a Perugia a Palazzo Baldeschi al Corso (fino al 6 giugno) in una mostra dedicata a «Federico Barocci e la pittura della maniera in Umbria», curata da Francesco Federico Mancini, cui si deve pure il catalogo della Silvana Editoriale. 
La rassegna - come spiega Mancini - vuole indicare «da un lato il ruolo polarizzante svolto da Barocci nei confronti di una vasta schiera di pittori locali, dall’altro la varietà delle forme d’arte che si affermarono in parallelo nella regione». 
E lo fa attraverso un percorso comprendente una trentina di opere e suddiviso in quattro settori, ognuno dei quali trae spunto da una o più tele dell’urbinate e dal loro impatto sugli artisti locali. Il «miracoloso» recupero della «Madonna della gatta», che si credeva perduta e che il restauro ha riportato alla piena comprensione, è un inizio emozionante. 
Dipinta nel 1598, questa dolcissima scena famigliare vede al centro la Vergine seduta mentre fa dondolare amorevolmente la culla col Bimbo dormiente e accoglie con un sorriso l’arrivo di San Giovannino coi genitori, mentre sulla sinistra San Giuseppe, coi brillanti abiti rossi e gialli, appare come la luminosa colonna della Sacra Famiglia; sulla lunga veste di Maria è accucciata una gatta e sullo sfondo, attraverso la porta aperta, spicca il palazzo ducale d’Urbino che l’artista pone in molti suoi lavori. 
Alla scena idilliaca segue quella commovente e tragica della «Deposizione» alla quale un turbinio di movimenti conferisce una frenetica dinamicità. 
Un’opera simile non poteva non lasciare tracce nell’ambiente locale e ne è diretta testimonianza la «Sepoltura di Cristo» del suo allievo perugino Felice Pellegrini, che però nel «Compianto su Cristo morto» palesa un ritmo più quieto, come pure Giulio Cesare Angeli nel «Cristo spirante sorretto da un angelo»; da questi si stacca nettamente il «Compianto» del fiammingo Hendrik de Clerck di un patetismo manierato su sfondo plumbeo.
Una squisita gentilezza gestuale e di sguardi caratterizza l'«Annunciazione» del Barocci dipinta per Santa Maria degli Angeli (1596): i colori teneri e luminosi rendono più intimo e toccante questo magico momento coinvolgente Dio Padre e lo Spirito Santo aleggianti sopra una veduta del Palazzo Ducale. L’«Annunciazione» per Santa Maria dei Laici di Gubbio è rimasta incompiuta e l’ha terminata un suo allievo, Ventura Mazza: anche qui il rapporto tra Maria e l’Angelo è percorso da una trepida tenerezza.  Più terreni e realistici la Madonna e l’Angelo del perugino Gian Francesco Bassotti mentre Giulio Cesare Angeli descrive minuziosamente la camera da letto della Vergine, rivelando echi barocceschi nelle vesti dell’angelo e nel suo piumaggio. Una solenne monumentalità sigla le tele del romagnolo Ferraù Fenzoni e del folignate Giovanni Battista Michelini. Tre autoritratti documentano le variazioni somatiche di Federico col passare degli anni. Lo sguardo, però, resta sempre percorso da una sottile melanconica tensione creativa. L’ultima parte della mostra è dedicata all’influenza del maestro urbinate sulla miniatura perugina tra la fine del Cinque e l’inizio del Seicento. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

GAZZAREPORTER

Rudo a gogò!

Lo sfogo di un lettore in pieno centro

LA POLEMICA

Sagra della Croce, pochi bagni chimici a Collecchio

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"