17°

27°

Arte-Cultura

Il cielo, il piombo fuso e viaggio nel Mali

Il cielo, il piombo fuso e viaggio nel Mali
Ricevi gratis le news
0

Una mostra di tre autori per un affascinante viaggio nel mondo della fotografia. Le opere dei tre appassionati di fotografia, Flavio Tecchio, Aldo Soligno e Gigi Montali sono allestite nelle sale espositive della Reggia di Colorno in occasione del primo festival fotografico locale, curato dal gruppo fotografico Color’s Light. Flavio Tecchio presenta «Con un dito puntato verso il cielo», Aldo Soligno «Calati nel piombo fuso» e «Lavorare in Mali». La collettiva è a cura di Paola  Riccardi dell’associazione fotografi senza frontiere. Le fotografie di Flavio Tecchio ispirate alla civiltà indiana colpiscono per il silenzio, gli spazi vuoti, la compostezza di gesti e di forme di un’India che non sembra quella di sempre, rumorosa, affollata, polverosa. Un luogo diverso da come in anni recenti lo sguardo dei reporter ci ha abituati a guardare l’oriente. Gli indiani di Tecchio si muovono come comparse tra monumenti, piazze e moschee, in un’atmosfera rarefatta. L’approccio del fotografo coglie con delicatezza i modi di una società che si sta gradualmente trasformando, di una cultura che guarda anche fuori e non solo alle rigide regole della tradizione. Un’India al tempo stesso nuova e inedita, ma anche immobile nel suo scenario di palazzi e moschee che sembrano eternare i luoghi stessi e la storia. Tecchio con sensibilità, equilibrio e calore offre allo spettatore una lettura dell’India di oggi come un insieme armonico di memorie e di futuro. Il lavoro fotografico di Aldo Soligno racconta con solennità le drammatiche conseguenze della guerra nella striscia di Gaza, in particolare dopo l’offensiva denominata «Piombo fuso».  Dallo stesso esercito israeliano. Le sue immagini, cupe e ancora cariche della recente catastrofe, testimoniano con caparbietà l’inutilità di ogni guerra. Il suo sguardo si è posato lì  per portare avanti un progetto e rappresenta soprattutto un’urgenza umanitaria: raccontare cosa resta dopo una guerra e cosa la guerra significhi nelle vite delle persone.  Il racconto fotografico di Gigi Montali presenta situazioni di quotidianità legate al mondo del lavoro in Mali, in particolare attesta un mutato rapporto verso quegli aspetti di esotismo e genericità spesso presenti nel lavoro degli amatori, più inclini a uno sguardo generale e vago sui paesi visitati piuttosto che orientati alla documentazione di aspetti salienti. In queste immagini Montali non si lascia affascinare dal folclore dei luoghi e delle genti, ma si concentra sul mondo del lavoro. Con immagini non scontate descrive l’attività dei fabbri, la pastorizia, il mercato, la raccolta dell’acqua, i cantieri navali, restituendo allo spettatore la vivezza di un mondo brulicante, arcaico e ancora profondamente radicato nel passato. R. T.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ecco i nuovi iPhone appena arrivati sugli scaffali

HI-TECH

Ecco i nuovi iPhone appena arrivati sugli scaffali Video

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Un disperso nella zona di Albareto: soccorritori al lavoro

Il Soccorso alpino: foto d'archivio

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

2commenti

PARMA

Viale Vittoria: cartello anti-spaccio già strappato e gettato nella campana del vetro Foto

2commenti

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

PARMA-CAGLIARI

Oggi ci vorrà un Parma da battaglia

Segui gli aggiornamenti in tempo reale dalle 15

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

8commenti

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva

COLLECCHIO

Polemica sui bus vecchi, il Comune: «In arrivo nuovi mezzi»

CRAC

Spip, chiesti 2 anni e 10 mesi per Buzzi. Frateschi e Costa rischiano 2 anni e mezzo

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

cosenza

Parroco vende oro della Madonna delle Grazie "per sanare i debiti della parrocchia"

SPORT

GOLF

Secondo giro del Tour Championship: Molinari in difficoltà

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"