18°

28°

Arte-Cultura

Le torri gemelle dell'Oltretorrente

Le torri gemelle dell'Oltretorrente
Ricevi gratis le news
0

Lorenzo Sartorio

Se l’«Angiolèn dal Dom»,  unitamente alla violetta,  sono divenuti il simbolo di Parma nel mondo, le torri gemelle  dei Paolotti si sono guadagnate, nei secoli, il blasone  di simbolo «de d’la da l’acqua». Le Torri dei Paolotti sono i campanili gemelli della fronte superstite che guardava su strada D’Azeglio (già strada Maestra) della chiesa (distrutta ai primi XX secolo) appartenuta, tra il 1574 e il 1810,  ai frati Minimi di San Francesco di Paola che l’avevano rilevata dall’Ordine di Malta  a cui apparteneva dal XIII secolo. Al posto dell’antica precettoria di San Giovanni Battista, i fraticelli, edificarono il convento i cui lavori durarono dal 1625 al 1632. Si trattava di un complesso conventuale che prevedeva quattro torri agli angoli. Nel 1688 venne realizzata la facciata con torri binate (le uniche due effettivamente innalzate) su disegno dell’architetto Carlo Virginio Draghi mentre il conte Stefano Sanvitale, finanziò  i lavori. La chiesa era ad una sola navata con tre cappelle laterali e custodiva  dipinti di valore.
Un primo restauro alla facciata si ebbe nel 1755, ma nel 1810, a seguito del decreto napoleonico di soppressione degli ordini religiosi, chiesa e convento restarono vuoti. Nel 1818,  con decreto di Maria Luigia, il convento venne adibito a «Ospedale dè Pazzerelli» mentre la chiesa andò in rovina per essere poi abbattuta ad eccezione della facciata. Nel 1872, quando il manicomio venne trasportato nella residenza ducale di Colorno, il complesso fu adibito  ad «Ospedale dei bambini». Intanto la facciata si era nuovamente deteriorata e sarebbe stata abbattuta se non fosse stata salvata da una vivace campagna di stampa che ebbe come protagonista la Gazzetta di Parma,  finché  nel 1902 si procedette ad un nuovo restauro.
Nel dicembre 1900, grazie al lavoro svolto da un comitato promotore presieduto dal medico Alessandro Cugini, inoltre, fu inaugurato l’«Ospedale dei bambini»  proprio nell’ex convento di San Francesco di Paola. La nostra città, con questa lungimirante infrastruttura sanitaria, si attestò  fra le prime in Italia ad avere un ospedale pediatrico.  Il giorno dopo l’inaugurazione, il 9 dicembre 1900, la Gazzetta di Parma dedicò un ampio servizio all’evento «...Da parecchi di quei graziosi lettini emergeva la testolina ornata di candida cuffietta di cari angioletti che guardavano attoniti con i loro dolci occhioni, ma senza piangere, tutto quel pubblico riguardoso e in silenzio ma profondamente intenerito».
L'antico complesso conventuale passò nel 1936 all’Università degli Studi che vi collocò le facoltà scientifiche mentre le torri gemelle  furono di nuovo oggetto lavori di restauro nel 1961.  La parmigianità  si è «impossessata» delle Torri dei Paolotti che ora campeggiano nei loghi di due circoli cittadini : il «Toscanini» e «Parma Nostra» mentre una leggenda popolare vuole che al tramonto  del 23 giugno,  vigilia «äd San Zvan», il sole  penetri  dalle ultime due finestrelle delle due torri campanarie infilzandole entrambe con un suo dardo infuocato. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

GAZZAREPORTER

Rudo a gogò!

Lo sfogo di un lettore in pieno centro

LA POLEMICA

Sagra della Croce, pochi bagni chimici a Collecchio

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"