13°

28°

Arte-Cultura

Il racconto della domenica - Incontro con la sirena del Po

Ricevi gratis le news
0

di Andrea Villani

«Non ci sono serpenti o mostri odiosi che in mimesi non siano graziosi». Ripeteva Audisio che sapeva della storia di Cala Violina e del marinaio innamorato della bella Sirena Molpe. Delle Grazie, delle Meduse e delle Chimere. «Né le orrende chimere, vestite d’alghe e armate di pietre, esistono. Ma neppure donne bellissime con il corpo di pesce. Maledette quelle sere che ti ho raccontato tutte quelle storie per farti stare buono». Gli ripeteva la madre in modo che non si lasciasse prendere da fantasie birichine che lo costringevano a rimanere al Grande Fiume, più di quanto occorresse, per prendere trote troppo magre o carpe troppo grasse. Ma lui sorrideva e scuoteva il capo. Perché almeno una sirena, nella sua vita, l’aveva vista. Altroché. E l’aveva pure baciata. Audisio aveva, si e no, vent’anni quando era finita la guerra. Che si era portata via tutti gli animali prima e suo padre e suo fratello dopo. All’inizio ci furono gli scoppi e i fuochi che arrivavano dall’alto durante la notte. Quindi cominciarono ad arrivare anche da terra. Sempre più vicini a casa. A quelli non si abituò mai. Stava rannicchiato accanto alla sottana di sua madre ad attendere la fine del temporale e poi rimaneva inebetito per ore a battersi la fronte con il palmo delle mani. La madre, che veniva dalla costa del mar Tirreno, gli raccontava della storia di Cala Violina, dalla sabbia bianca e soffice che soffia note di violino. Quelle storie parevano calmare Audisio che sembrava ascoltare davvero il suono di un violino lontano. E così smetteva di battersi la fronte. Audisio rimase solo con la madre anche dopo la guerra. La donna capì che nella testa di suo figlio quelle deflagrazioni sarebbero rimaste per sempre. In paese, Audisio se ne stava per conto suo perché che fosse finita la guerra non era riuscito a convincerlo nessuno. Perché gli sembrava troppo bello e quindi non si fidava . Poi ci fu la storia della Sirena e del bacio. Successe una sera tardi quando il fiume aveva smesso di parlare e si era fatto buio nel pioppeto. Quel volto di donna chiaro, come la luna che lo rifletteva, e quei seni acerbi e bagnati, lo fecero rabbrividire di piacere. Prima avevano incrociato i loro sguardi poi si erano avvicinati i loro corpi. Audisio smise di avere paura per tutto quel tempo. Il tempo di accostarsi e posare le labbra a quel sorriso. Ma quando lei cercò di avvicinarsi di più lui si ritrasse. «Potresti morire uscendo dall’acqua - le disse Audisio - è troppo pericoloso per te». Poi se ne andò. «Ho baciato la sirena del Po» iniziò a ripetere da quel giorno. E da allora smise di tremare. Così che nessuno si sognò mai di raccontargli che aveva baciato Nina, una prostituta di passaggio che aveva fatto il bagno nel Po prima di raggiungere la strada.Neppure a sua madre lo raccontarono per timore che glielo dicesse. Così che quei battibecchi tra i due continuarono per anni. «Le sirene non esistono - ripeteva la vecchia - né a Cala Violina né tantomeno qui nelle acque del Po». Ma Audisio continuava a sorridere ogni volta che lei lo diceva. E ad ogni chiaro di luna seguitava a scrutare tra le quelle acque scure perché sapeva che prima o poi Nina ci si sarebbe fatta trovare ancora. Riordinando il subbuglio di un fluente delirio. Di quel suo fiume interiore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolta anche una squadra di basket di Parma

16 indagati e sequestro per 25 milioni. Come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

IL FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

INTERVISTA

I fotografi svelano i "segreti" delle chiese di Colorno. In attesa del "PhotoLife"... 
Video Foto

L'associazione Color's Light compie 30 anni e propone la mostra "Le chiese di Colorno" in Reggia

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Golf

Molinari presenta la Ryder Cup che si gioca questa settimana a Parigi Video

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Incendio in una ditta di luminarie natalizie. Il Comune: "Chiudete le finestre"

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno