17°

30°

Libri

Silvis fra gli incubi di killer e poliziotto

Il maniaco assassino di bambini e l'investigatore: in «Formicae» una terribile e avvincente sfida

Piernicola Silvis

Piernicola Silvis

Ricevi gratis le news
0

Il cadavere di un bambino fatto ritrovare in una discarica, sotto una croce costruita con due rami e un fil di ferro. Un dramma e un incubo che ricomincia. Una caccia all'assassino che costringe tutti a fare i conti con i propri fantasmi, e le proprie paure. Tutti, non solo i pazzi che uccidono, ma anche gli investigatori che con quei pazzi devono vedersela.
Piernicola Silvis è uno che il lavoro del poliziotto lo conosce bene e sa quindi quanto possa essere stressante e terribile in certi momenti: capo di squadra mobile, investigatore dello Sco, il Servizio centrale operativo, e ora questore di Foggia. Per diletto e per passione scrive romanzi. Ed è uno dei più interessanti nuovi autori del noir italiano. Da qualche settimana è arrivato in libreria il suo ultimo libro «Formicae», il primo volume pubblicato dalla Sem, nuova casa editrice, fondata da un nome noto dell'editoria italiana, come l'ex manager di Mondadori Riccardo Cavallero.
Prima di questo libro, Silvis ne aveva scritti altri tre. «Gli anni nascosti» era una spy story dedicata al mondo dei servizi segreti deviati e delle trame da guerra fredda nell'Italia del dopoguerra. «L'ultimo indizio» - quello più autobiografico - è un racconto a metà fra romanzo e cronaca della cattura del boss mafioso Giuseppe «Piddu» Madonia.
Un'operazione a cui Silvis aveva lavorato insieme con l'allora capo dello Sco (e poi capo della Polizia) Antonio Manganelli nell'estate del '92, quella delle stragi di Capaci e di via D'Amelio in cui vennero uccisi Falcone, Borsellino e le loro scorte. E poi c'era il primo libro, il romanzo d'esordio, «Un assassino qualunque», un racconto estremamente duro con protagonista un mostruoso serial killer di bambini, soprannominato il Ratto.
E il tema dei crimini sui bambini ritorna ora in Formicae. Silvis costruisce una trama avvincente e interessante con una storia che ci viene raccontata da una doppia prospettiva. C'è il punto di vista dell'investigatore, l'ispettore Renzo Bruni, taciturno ma dotato di grande intuito. Alle prese con una crisi coniugale per le continue assenze da casa, durante l'indagine deve fare i conti con qualche storia del proprio passato che ricompare e che non lo lascia tranquillo. Sul fronte opposto, c'è Diego, un ragazzo cresciuto in orfanotrofio, adottato da una benestante famiglia pugliese di Manfredonia.
E' un pedofilo con pulsioni terribili. Sadico nei confronti dei ragazzini che finiscono fra le sue vittime, ha una vera e propria fobia per le formiche (da qui il titolo del libro). Formiche che - dice- gli stanno rosicchiando il cervello. Fra investigatore e mostro inizia un avvincente e tragico duello a distanza. L'assassino si sente lusingato dal fatto di avere alle calcagna un poliziotto preparato. In preda alle sue pulsioni e spinto da un desiderio di sfida, lui sequestra e uccide di nuovo.
La caccia all'uomo
diventa sempre più impegnativa con centinaia di poliziotti, carabinieri e militari impegnati in rastrellamenti che non danno grandi risultati se non quello di infastidire le organizzazioni criminali che fanno i loro affari in questo angolo di Puglia.
E, a un certo punto, anche le cosche stufe di quel caos daranno vita a una loro indagine parallela per scovare l'assassino, toglierlo di mezzo e poter riprendere il proprio trantran quotidiano. Alla fine la soluzione arriverà per altre strade, in modo non proprio ortodosso, grazie al lavoro di Bruni.
Ma fino alla fine i colpi di scena non mancheranno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' il giorno di Cristiano Ronaldo a Torino. Primo autografo a un bambino

Sport

E' il giorno di Cristiano Ronaldo a Torino. Primo autografo a un bambino Foto

Il battesimo reale del principe Louis: le foto

LONDRA

Il battesimo reale del principe Louis: le foto

Modelle e mode estive

MODA

Il bikini "girato" che non intralcia l'abbronzatura: ecco come fare Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La favola di Natale dei Pogues

IL DISCO

La favola di Natale dei Pogues

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Intervento del Nucleo Antiviolenza della Polizia Municipale

Nucleo antiviolenza, da sinistra, l'ispettore scelto Debora Veluti, l'assessore Cristiano Casa, il comandante della polizia municipale Gaetano Noè e il vicecomandante Giacomo Fiume - Foto d'archivio

donne

Chiusa in casa per anni, picchiata e allontanata dai figli: fugge e fa bloccare il compagno

Il caso di strada Argini Enza

Dopo il colpo di pistola, l'aggressione con un forcone

Il Parma a processo

La Procura: «Pena da scontare in B»

Paura

Adolescente scompare nel nulla. Ore di angoscia per i genitori

Salsomaggiore

In vacanza a Peschici, salva un anziano in mare

ritiro

Parma, calcio giocato per scacciare l'incubo della sentenza Il commento di Piovani

Casalmaggiore

Trova 1.100 euro in strada e li porta ai carabinieri

agricoltura

Il pozzetto recuperato che aiuterà ad evitare la crisi idrica da Beneceto a Sorbolo Foto

medesano

Roccalanzona, caduta dalla bicicletta: feriti due 30enni

Agricoltura

Organizzazioni divise sull'accordo commerciale col Canada

Santa Maria del Taro

Addio a Elisa Bottini, scomparsa a soli 37 anni

COLORNO TORRILE

Un comitato contro la fusione

PARMA

Nuovo violento temporale: due alberi caduti, "acqua alta" nei sottopassi  Video

Nel video, il momento più forte del temporale a Coloreto

2commenti

APPENNINO

Grandine e vento, l'assessore regionale: "Entro pochi giorni la prima stima dei danni" Video

L'assessore regionale alla Protezione civile Paola Gazzolo ha visitato Bardi, Calestano e Neviano

gazzareporter

Rami pericolanti: vigili del fuoco in via Mantova

MARTORANO

Spara alla moglie e si getta nel vuoto: lei è salva per miracolo, lui è in Rianimazione

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le donne e quei maschi da educare

di Georgia Azzali

CHICHIBIO

«Trattoria Cattivelli» - Una storia che va oltre la buona cucina

ITALIA/MONDO

Piacenza

Si schiantano contro un albero dopo un folle inseguimento da parte della polizia

PISA

Choc anafilattico: muore dopo la cena

SPORT

parma calcio

Fallito il Bari, cambia l'avversaria: l'amichevole di sabato è col Foggia

CALCIO

E' finita per la Reggiana: salta la vendita, niente iscrizione al campionato

4commenti

SOCIETA'

SALUTE

Due studi universitari: niente fumo e più sesso per un cuore sano

1commento

GAZZAFUN

Le scuole sono chiuse ma gli esami non finiscono mai: oggi quiz di geografia

MOTORI

Motori

Allarme Assogomma: sempre più lisci gli pneumatici degli italiani

ANTEPRIMA

Volkswagen (s)maschera il piccolo Suv T-Cross Fotogallery