17°

29°

Arte-Cultura

Cattelan, scandalosi "gesti" nella metropoli

Cattelan, scandalosi "gesti" nella metropoli
Ricevi gratis le news
0

di Alberto Mattia Martini
 

Essendo ormai palese a tutti, che viviamo in una società profondamente dominata dai simboli, dalle icone, dove l’apparire ha completamente messo a ko l’essenza, dove il frastuono chiassoso delle urla sembra il mezzo più proficuo per poter esprimere i propri pensieri, dove il gossip ha ormai preso pieno possesso delle prime pagine di quotidiani e magazine, non mi stupisce affatto che anche la mostra milanese di Maurizio Cattellan si concentri proprio sulla provocazione e sul potere dell’immagine. Catellan è certamente l’artista più noto, più irriverente, più dibattuto, ma probabilmente per tutti questi aspetti anche il più ricco di cui l’Italia dispone e grazie al quale può «essere coinvolta nel grande circo» del panorama artistico internazionale. Quella del creativo veneto è un’arte, che ha fatto scuola, che ha raccolto tantissimi epigoni e che ha sempre puntato tutto, o quasi sullo scandalo, ma anche nel mettere in discussione il proprio tempo. Maurizio Cattelan, nato a Padova, attualmente vive e lavora a New York, torna a Milano, con un’installazione inedita in Piazza Affari e con una mostra nella splendida cornice di Palazzo Reale. Ma facciamo un passo indietro, o meglio spostiamoci qualche centinaio di metri da Palazzo Reale, per addentrarci negli affascinanti spazi del Palazzo della Ragione, dove tra le suggestive e poetiche fotografie di Francesca Woodman, colpisce lo sguardo e l’anima, un autoritratto dell’artista in camicia da notte appesa all’architrave di una porta, una trasposizione moderna della crocefissione. Ebbene la croce risulta altrettanto suggestiva e fondamentale anche nel percorso espositivo di Cattelan: dentro una scatola di legno, solitamente utilizzata per i trasporti ad alto rischio di rottura, si trova una donna crocefissa di spalle. Una tragedia che si registra anche all’interno della Sala delle Cariatidi, dove ad attenderci su un’infinita moquette rosso sangue, ci attende coricato su un fianco il pontefice Giovanni Paolo II colpito da una meteorite; è la Nona ora, un’opera del 1999, nella quale nemmeno il papa viene risparmiato dai mali della contemporaneità, anche se a salvarlo sembra essere proprio la fede in Dio, rappresentata dal crocefisso, al quale il santo padre si aggrappa con un ultimo gesto disperato. Come in tutte le favole che si rispettino non può mancare il lieto fine, che qui è raffigurato da L.O.V.E, un’enorme mano di 11 metri in marmo di Carrara, posizionata in Piazza Affari. Alla mano sono state mozzate tutte le dita tranne il dito medio, che spunta dritto, quasi a volersi imporre su ciò che lo circonda, per poi rivolgersi al Palazzo Mezzanotte, sede della Borsa milanese. Ancora una volta sembra che l’unico antidoto contro tutti i mali, contro tutto il degrado a cui facevamo riferimento sopra e che ci accompagna ormai da tempo immemorabile, possa essere solo un gesto forte, radicale e coraggioso, ma necessariamente accompagnato dal'eternità dell’amore.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Belen Iannone

VIP

Belen ha lasciato Iannone: sul web impazza il gossip

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso

PGN

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

57 annunci di lavoro

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

Lealtrenotizie

Incidente Autocisa

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

AUDITORIUM PAGANINI

"Il meglio di noi": 12 TvParma presenta le novità, dal palinsesto ai nuovi studi

2commenti

FATTO DEL GIORNO

Parma Europa, lo sport, "Parma-Reggio A/R" e altri programmi: ecco come cambia 12 TvParma

CARABINIERI

Minaccia l'ex compagna e pretende sempre più denaro: arrestato 33enne di Polesine 

L'uomo è accusato di estorsione. E' stato arrestato dai carabinieri dopo l'ultima richiesta: 300 euro da consegnare in un parcheggio

via bixio

La casa dello spaccio con le dosi cucite nelle lenzuola: tre arresti grazie ai residenti "sentinella" Video

5commenti

12 tg parma

Presto il via libera al taser anche a Parma. Ma la polemica sicurezza continua Video

5commenti

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

storia

C'era una volta Parma sul tram (e sui primi bus): inaugurato l'Archivio storico Tep Foto

colorno

Botte e minacce alla moglie per costringerla a rapporti sessuali: arrestato Video

1commento

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

Tizzano

La Regione risponde su Capriglio: "Nessun ritardo, lavori per 1,2 milioni"

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

3commenti

SERIE A

Parma, che tour de force

FIERA

Il Salone del Camper di Parma si è chiuso con 130mila visitatori

arte

Complesso della Pilotta, apre la nuova biglietteria: e i primi 100 entrano gratis

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le Olimpiadi dei litigi nel Paese dei campanili

di Aldo Tagliaferro

2commenti

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

ITALIA/MONDO

A21

Incidente a Piacenza: un morto e tre feriti gravissimi. Due bimbi portati al Maggiore

ROMA

Auto investe pedoni vicino a San Pietro: 4 polacchi feriti

SPORT

CHAMPIONS

La Juve in dieci stende il Valencia. Roma travolta dal Real

INTERVISTA

Golf, inizia il Tour Championship: sfida importante per Francesco Molinari Video

SOCIETA'

nuoto

Federica Pellegrini: "Credo ancora all'amore ma con meno paranoie"

natura

Sarà un autunno da record per la raccolta di funghi in tutta Italia

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design