21°

Arte-Cultura

Letti per voi - Collodoro

Letti per voi - Collodoro
Ricevi gratis le news
0

di Giuseppe Marchetti

Se un'accusa benevola si poteva fare ai precedenti romanzi di Salvatore Niffoi, essa poteva concernere la stringatezza, anzi la verticale improntitudine della vicenda narrata senza fronzoli, senza appendici e svelta nel suo precipitare verso la fine. Non era nemmeno un'accusa, questa, ma piuttosto una semplice constatazione. Constatazione che ora cade davanti alle quasi trecento fitte pagine di «Collodoro». Sempre pubblicato da Adelphi, il nuovo romanzo di Niffoi si presenta più folto, argomentato e intricato, con un gusto più smaliziato nella descrizione dei particolari e una più complicata ricchezza di situazioni e di rimandi. S'intitola «Collodoro», ed è come gli altri suoi libri nettamente pervaso dalla magica atmosfera di una Sardegna antichissima e presente allo stesso tempo. Ma poi il tempo di Niffoi è una variante narrativa molto mobile: essa si acclude ora alla memoria dei protagonisti, ora al mistero dei luoghi, ora alla realtà dei sentimenti, e scivola così - a cominciare dal segno del fulmine che colpì durante un temporale il collo di Antoni riducendolo come «uno stoppino bruciato» - in una follia descrittiva che è invenzione, storia, mito e quotidianità tutte mescolate assieme.
Quanti, prima, erano Redenta Tiria, la vedova scalza e il medico di Baraule, ora sono una folla, e il romanzo s'infittisce di voci, atteggiamenti, provocazioni e chiari riferimenti a vicende realmente accadute e accadenti nei nostri anni. Per esempio l'installazione a Oropische di una discarica con il conseguente esproprio delle terre di Monte Piludu. E' in momenti come questo che Niffoi consegna alla narrativa italiana del nostro tempo pagine memorabili. Però, potrà sembrare paradossale, il romanzo ci soffre. Infatti, più il discorso s'allarga, più i particolari sbiadiscono e l'arte con cui lo scrittore sa definirli perde vigore. Il lamento tipico del romanzo sardo, e di quello di Niffoi in particolare, semina morte, distruzione e una fatale impenetrabilità. Quando vendette, battaglie e riti propiziatori saranno finiti, la sacralità immane del silenzio tornerà a calare su quella terra e su quelle persone: un silenzio di condanna, fissato da millenni dagli dèi e dalla Madonna (una colomba salvatrice!): un silenzio che è poesia e contemplazione, statuetta votiva e corona del Rosario, un grido muto che anche Niffoi nasconde sotto il proprio enigmatico sorriso.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Laura Pausini, cancellate le due date di Eboli: ha l'otite

oggi e domani

Laura Pausini cancella le due date di Eboli: ha l'otite

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

2commenti

Lealtrenotizie

A novembre la Guida Michelin farà brillare le sue stelle per la terza volta a Parma

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati Foto

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

1commento

INCIDENTE

Autocisa, un'auto si ribalta in galleria: i soccorsi arrivano (anche) in elicottero Foto

social

Il Parma viaggia verso Napoli (in treno): "selfone" di gruppo

MODENA

Pugni e testate alla capotreno sul Bologna-Parma: denunciata 26enne

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

MONTAGNA

Fungaiolo ferito in zona Prato Spilla

Il Soccorso alpino sta intervenendo

FONTANELLATO

Un cane in cerca del suo padrone vagava in A1: salvato dalla Polstrada

Il proprietario, un autotrasportatore di Alessandria, non si era accorto che il cane lo aveva seguito

CALCIO

Gobbi a Bar Sport: "A Napoli per tentare di fare punti" Video

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

2commenti

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

Archeologia

Torna alla luce l'antica Tannetum

MEDESANO

Ladri all'asilo: rubano e danneggiano e poi si fanno la pizza

2commenti

FIDENZA

Fallimento Di Vittorio, Gli alloggi verso la vendita a una nuova coop

NUOVO PADIGLIONE

Barilla, il futuro è green

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

(Ipotesi) Omicidio

Trovato morto in un pozzo Giuseppe Balboni, il 16enne scomparso da Zocca

sicurezza

Abbandono bimbi in auto: via libera del Senato al ddl "seggiolini"

SPORT

FORMULA 1

L'Alfa Romeo sceglie Giovinazzi: un italiano nel Circus dopo 8 anni

CALCIO

Doping: Giuseppe Rossi a processo, chiesto un anno di stop

SOCIETA'

Reggio

Disfunzione erettile, in Italia ne soffrono tra 3 e 5 mln

Napoli

"Lo sposo è scappato con i soldi dei regali". Scoppia una rissa al matrimonio

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

ANTEPRIMA

Ecco Tarraco, il Suv più grande di Seat