14°

27°

Libri

Le cinque regole di Costantino

Della Gherardesca fa il «Punto» dispensando filosofia e «doveri immorali» nel suo manuale di auto-aiuto

Costantino della Gherardesca

Costantino della Gherardesca

Ricevi gratis le news
0

Per Aldo Grasso è uno dei pochissimi conduttori della tv ad avere una testa pensante. Per alcuni critici potrebbe diventare il Truman Capote italiano. Di se stesso ha detto in un’intervista a Federico Sardo di «Studio» che in fondo è «una Boldrini: una specie di ammissione di colpa perché a fregare da sempre la sinistra è la retorica francescana». Costantino della Gherardesca, 40 anni, emerso grazie a Piero Chiambretti e poi divenuto volto popolare sulle reti Rai grazie a «Pechino Express» e poi a «Secondo Costa», rampollo di una aristocrazia antichissima (è discendente del conte Ugolino), laureato al King’s College di Londra, ha pubblicato il suo primo libro. Libro che è come lui, nemico dei pregiudizi e spietato.

Il titolo è «Punto. Aprire la mente e chiudere con le stronzate» (Rizzoli): è un manuale filosofico di auto-aiuto che naturalmente si fa beffe dei manuali filosofici di auto-aiuto, da quasi sempre furoreggianti in libreria. «Non vorrei sembrasse qualcosa di impegnativo», ha detto: eppure il volume, nato con l'intento di «fare della critica sociale allegra», potrebbe risultare spiazzante, viste le dosi abbondanti di paradossi corrosivi. Cinque le linee guida: «Non seguire i tuoi sogni», «Diffida della semplicità», «Non cercare consensi», «Evita la realtà» e «Mentire è un atto civile». In un ennesimo ribaltamento a sorpresa, l'autore confessa tuttavia: «Io stesso sono il primo a far fatica a tener fede a queste regole». Missione dell'opera: «Prendere definitivamente e pubblicamente le distanze da una scala di valori che non mi appartiene in alcun modo e proporne una alternativa», laddove la scala di valori è quella imposta dal nostro «regime di continuo ricatto etico, dove se non hai un volto funereo passi automaticamente per un idiota, dove si fanno ancora ridicoli parallelismi tra povertà e virtù e, se provi a contestarli, ti vomitano addosso concetti abominevoli come “la bellezza interiore”».

Un benpensante al contrario dispensatore di doveri immorali? Forse, ma senza dogmaticità: «Ormai mi è chiaro che a una certa età le affermazioni categoriche sono come il concertone del primo maggio: una manifestazione inaccettabile in un Paese civile». La filosofia di Costantino passa spesso per l'economia (anche la sua: non nasconde di avere pubblicato il libro per fare un po' di soldi, in pratica) a volte trafiggendo la religione. Nel secondo capitolo, per esempio, se la prende perfino con Papa Francesco, colpevole di avere soffiato il posto a Ratzinger: «Di colpo ci siamo ritrovati a passare da un pontefice con il ghigno dell'imperatore Palpatine (quello della saga di Guerre Stellari, ndr) e outfit degni di Liberace a uno che si propone al mondo con la stessa strategia di comunicazione di H&M, un marchio il cui credo aziendale si fonda su principi come semplicità, intraprendenza, attenzione ai costi... Attenzione ai costi? La ripudio con ogni fibra del mio essere ma in Italia siamo in pochissimi a sostenere che la semplicità è il male, che il culto dell'igiene personale dovrebbe essere l'unica forma di fondamentalismo ammessa in una società civile e che “frugalità” è sinonimo di “recessione”».

Parecchie le perle di saggezza salace e di sarcasmo snob dispensate tra i capitoli. Costantino è crudele con molti, ma anche con se stesso. Omosessuale, infilza gli omosessuali «che non desiderano altro che un matrimonio in chiesa e dei figli biologici da battezzare». Finiscono a pezzi Beppe Grillo («con quei giacconi di pelle sembra un tassista macedone»), Marco Travaglio («il Gran Visir dello star system giornalistico tricolore») e Andrea Scanzi («deturpa il nostro patrimonio paesaggistico con il suo look da playboy slovacco»). Rimpiange «un'Italia lontana, quella di Calvi, P2, Blackfriars, Sindona, tangenti, Gelli, Opus Dei, insomma gli ultimi anni di glamour del nostro Paese». La gioia più grande? «Andare a letto la sera presto, mentre fuori dalla finestra sento i rumori della gente costretta a divertirsi». Un credo da abbracciare? «La menzogna: è l'aria che respiriamo, l'acqua che beviamo, la crema contorno occhi che spalmiamo sulle nostre coscienze». Un faro? «James Bond, l'arma segreta per sottrarsi al grigiore della realtà».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Star Smallville incriminata per traffico sessuale

televisione

Star di "Smallville" incriminata per traffico sessuale

Nadia Toffa per la prima volta senza parrucca

social network

La prima volta di Nadia Toffa senza parrucca: selfie con la mamma

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa

FESTE

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

La doppietta di Barillà riporta il Parma al secondo posto Foto

serie b

La doppietta di Barillà riporta il Parma al secondo posto Foto

I crociati in 10 per infortunio nel finale del secondo tempo

1commento

polizia

Il market dello spaccio? Installato nel greto della Parma. Cinque in manette Video

In tutto 13 arresti e oltre 65 chili di droga sequestrati

5commenti

scomparso

San Secondo, da 24 ore non si hanno notizie di Claudio. Chi l'ha visto?

incidente

Mezzano superiore, finisce con l'auto nel fossato: ferito un 65enne

felino

Parcheggiava con un permesso disabili falso intestato a un morto

dopo il maltempo

Sicurezza del territorio: 62 interventi finanziati dalla Regione, da Colorno all'Appennino

carabinieri

Sborsa 30mila euro per una Porsche usata ma è una truffa: tre denunciati

1commento

VIA SIDOLI

Scende dall'autobus: 83enne assalita e rapinata

2commenti

FURTI

Notte di raid nelle assicurazioni: cosa cercavano i ladri?

5commenti

Addio

Giancarlo Bonassi, l'antesignano delle guide turistiche

L'agenda

"Nel segno del giglio" e non solo: un sabato tra dischi in vinile, libri e musica

Tribunale

Picchia e perseguita la fidanzata: condannato a due anni

parma

Lotta alla zanzara tigre: si parte (con obblighi anche per i privati)

tg parma

Talking teens: quando le statue di Parma prendono voce Video

cosa cambia

Parma-Carpi al Tardini: ecco le modifiche alla viabilità

SALSO

Elezioni, spunta una nuova lista civica: Salso Futura

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Intese difficili. La prossima settimana è decisiva

di Domenico Cacopardo

NOSTRE INIZIATIVE

"Il terzo giorno": la mostra in 8 pagine speciali

ITALIA/MONDO

stranieri

Giovane pakistana uccisa da padre e fratello in patria. Voleva sposare un italiano

il caso

Testa di maiale nella sede di associazione islamica del Reggiano

1commento

SPORT

GAZZAFUN

Parma-Carpi 2-1: fate le vostre pagelle

impresa

Scialpinismo: record italiano alla Patrouille des glaciers

SOCIETA'

GAZZAFUN

“La morta in Tär" e le belle storie in dialetto: rispondi al nostro quiz

usa

"Carrie" tifa per l'amica "Miranda" governatrice di New York

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia