19°

Arte-Cultura

Sepúlveda e le sue storie marginali

Sepúlveda e le sue storie marginali
Ricevi gratis le news
0

di Giuseppe Martini

Il luogo comune secondo il quale in Italia si legge poco crea timori inconsulti nelle case editrici, specialmente quando si tratta di titolare libri stranieri tradotti.
Per esempio, l’ultimo di Sepúlveda è una raccolta di racconti alla quale l’edizione Guanda dà il titolo del primo della serie, «Ritratto di gruppo con assenza», forse perché si è considerato che tradurre alla lettera l’originale «Historias marginales II» fosse troppo poco appetibile sullo scaffale della libreria, tanto più con quel numeretto romano che rimanda a qualcosa d’indefinito.
Storie marginali, oibò. Invece «Ritratto di gruppo con assenza» si pensa che possa alludere a un poetica generica e suggestiva, dando modo a Guido Scarabottolo di fare un bel disegno per la copertina e al lettore di lasciarsi intrigare: ma in effetti i libri di Sepúlveda li comprano in gran parte i suoi fans, che certo non si fermano di fronte a delle historias marginales.
Ma chissà, forse è meglio così: se questo libro può guadagnare qualche nuovo lettore a Sepúlveda, più di quelli già catturati a novembre durante il suo tour milanese, almeno l’occasione è quella di una scrittura appagante e molto più vicina al Sepúlveda migliore, quello de «Il vecchio che leggeva romanzi d’amore», la cui genesi è narrata proprio nel racconto che dà il titolo alla raccolta.
Buona notizia. Chi scrive non ha mai sopportato la «Storia di una gallinella» e ritrovare il Sepúlveda ispido e ironico, riottoso ai compromessi e disincantato, assume un sapore squisitamente fuori moda.
Tra l’altro abbiamo detto racconti ma in realtà si tratta di pagine di diario narrativizzate, un genere che di recente ha una certa fortuna in area latinoamericana, e anche questo sarebbe un bel tema da approfondire, dal momento che se, come scrive Sepúlveda, la finzione prosegue la realtà, sembra proprio che in questo modo l’autore prosegua i propri personaggi, quei personaggi che erano i protagonisti nelle prime historias marginales del 2000 (in Italia «Le rose di Atacama») e ora si incrociano con lo scrittore, ne spiegano gesti e pensieri, addirittura rientrano nella vita, come la giornalista insipiente che in un racconto-verità scambia lo scrittore cileno per Kapuscinski. Questi momenti minimi ma non minimalisti sono il pane del Sepúlveda migliore, che ama i personaggi e le situazioni ai margini della realtà, una realtà che è convenzione generale, segno di un tempo corrotto.
Caro lettore, però, non ingannarti. Sepúlveda non fa che proseguire sulla scia di «Una sporca storia» (2007) e approfondire la propria disposizione per il turismo etico, che trova nella degenerazione della modernità il suo capo d’imputazione più evidente, oggettivizzato nella contaminazione della natura, nella nuova borghesia finto-intellettuale, nel rimpianto per un passato fatto di oggetti emozionanti, nel ricordo indignato per i crimini della dittatura.
Ne risulta uno stile a due facce: quello gustoso e rude di risentimento pacato, e quello che si ferma al bozzettismo di una realtà quasi fiabesca.
A marcare assenza è stavolta, fatto non marginale, una scrittura che sappia sorprendere con novità. 

Ritratto di gruppo con assenza
Guanda, pag. 157,  16,00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

2commenti

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

INTERVISTA

I fotografi svelano i "segreti" delle chiese di Colorno. In attesa del "PhotoLife"... 
Video Foto

L'associazione Color's Light compie 30 anni e propone la mostra "Le chiese di Colorno" in Reggia

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Golf

Molinari presenta la Ryder Cup che si gioca questa settimana a Parigi Video

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno