15°

24°

Arte-Cultura

Le illusioni di un'anima ferita

Le illusioni di un'anima ferita
Ricevi gratis le news
0

Anna Folli
Bastano poche pagine a Irène Némirovsky per delineare con inarrivabile sottigliezza psicologica e senza una sola sbavatura, atmosfere e stati d’animo dei suoi personaggi.
Lo dimostra ancora una volta nell’ultimo romanzo appena uscito da Adelphi, la casa editrice che da alcuni anni, dopo lo straordinario successo di «Suite Francese», sta pubblicando tutte le opere dell’autrice russo-francese.
E sempre, a rischio di sembrare banali, viene da chiedersi quante pagine straordinarie sarebbero potute ancora nascere se la Némirovsky non fosse scomparsa a trentanove anni nello sterminio di Auschwitz.
«Il vino della solitudine» inizia con un’immagine apparentemente serena: fiori di tabacco e di reseda che ingombrano la terrazza, le acacie del cortile illuminato dalla luna e una lampada a petrolio alla cui fiamma si bruciano le ali delicate delle falene. In questa casa di Kiev, nella sonnolenta provincia sperduta nel cuore della Russia, si consuma la triste infanzia della protagonista: Hélène Karol.
A causare la sua infelicità è la mancanza d’affetto dalla madre e la noncuranza del padre. Bella, la madre, è presa solo da sé stessa e dai propri amanti, mentre Boris Karol cerca il riscatto dalla condizione di «piccolo ebreo oscuro», accumulando denaro che poi perde ai tavoli da gioco. In questo triangolo familiare, Irène mette molto di sé stessa. «Il vino della solitudine» è infatti il più autobiografico dei romanzi della Némirovsky, anche se in altre opere precedenti, come «Il ballo» e «David Golger», aveva già ricreato questa sua dolorosa solitudine affettiva che corrisponde ad una ferita reale e mai cicatrizzata della sua esistenza.
Questa volta, però, colpisce la durezza del ritratto materno: la donna frivola e annoiata che conosciamo nelle prime pagine del libro si trasforma in una figura tragica che insegue inutilmente l’amore del giovane amante: «Nessun belletto – scrive l’autrice – poteva nascondere l’anima di quella donna che Hélène aveva conosciuto egoista, dura, piena di difetti, ma umana, capace di tenerezza, se non altro verso Max, e che la vecchiaia aveva come impietrito, trasformato in un mostro».
Nella prima delle quattro parti del romanzo (ognuna delle quali si conclude simmetricamente con una partenza) Hélène è una bambina insignificante e «invisibile» agli occhi materni. Ma è nella seconda, che si svolge a San Pietroburgo, che Hélène conosce la disperazione quando le viene tolta l’amata bambinaia francese, ingiustamente licenziata, che poi muore durante i disordini della rivoluzione d’ottobre.
Sono queste, forse, le pagine più belle del romanzo, in cui la Némirovsky riesce a far coincidere la piccola storia della famiglia Karol, con la grande storia che sta sconvolgendo il mondo. Nei capitoli successivi Hélène, che si sta trasformando in una giovane donna ormai consapevole del proprio fascino, decide di vendicarsi della madre e di farle scontare le sofferenze patite. Ma, arrivata a Parigi dove i Karol fuggono dalla rivoluzione bolscevica, il trionfo della propria giovinezza non procura a Hélène la soddisfazione immaginata.
L’odio non ha il gusto inebriante che da tanto tempo voleva assaporare. Ancora una volta, ad attenderla, c’è soltanto la solitudine.
Il vino della solitudine - Adelphi, pag. 245, 18,00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ricovero urgente per Gallo, il bassista di Vasco

musica

Ricovero urgente per Gallo, il bassista di Vasco

Baccanale, gli amici di Angela: ecco chi c'era

FESTE PGN

Baccanale, gli amici di Angela: ecco chi c'era Foto

Gay Pride: spot a Pompei con Ciretta Cascina e Cristina Donadio, la Scianel di Gomorra

CAMPANIA

Gay Pride: spot a Pompei con Ciretta Cascina e Cristina Donadio, la Scianel di Gomorra Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il «Chianti Governo», fresco e fragrante

IL VINO

Il «Chianti Governo», fresco e fragrante

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Entro l'anno via le slot da 252 esercizi pubblici

Azzardo

Entro l'anno via le slot da 252 esercizi pubblici

Oltretorrente

Passante segue e fa arrestare un ladro

Nella zona di via Montanara

Commessa vittima di uno stalker

Cinema

«Ultimo tango» visto 45 anni fa da Baldassarre Molossi

Salsomaggiore

Morta a 102 anni Amelia Merusi , vedova del sindaco Negri

IL CASO

Sorbolo Mezzani, molti cittadini a rischio truffa

Tribunale

Picchiava e violentava la moglie: condannato

Lutto

Muore campione di powerlifting

Processo Aemilia

'Ndrangheta, chiesti 30 anni per il boss Bolognino

E' il presunto referente della cosca nel Parmense. Richiesta una pena pesante anche per Aldo Ferrari

noceto

I sindacati: "Tragedia annunciata: sospendere le lavorazioni alla polveriera" Video

L'operaio di 37 anni è stazionario

3commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Addio a Roberto Bettati, campione di sollevamento pesi: aveva 54 anni

Gioco d'azzardo: giro di vite sulle slot machine a Parma

politica

Pizzarotti: "A Conte direi scappa a gambe levate"

Il sindaco di Parma è stato intervistato su Rai Radio1 durante il programma "Un Giorno da Pecora"

8commenti

12 tg parma

Tormenta la cassiera di un market: divieto di avvicinamento per lo stalker Video

12 Tg Parma

Auto abbandonata fra i rovi e riempita come un cassonetto Video

12 tg parma

Il latte delle mamme donato ai prematuri: la "banca" arriva a Parma Video

12 tg parma

Dal 28 maggio la Polizia municipale al lavoro h24 Video

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quel patto sul premier è la fine del centrodestra

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 20 nuove offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

MILANO

Litiga con la madre per il cellulare e cade dalla finestra: salva dopo un volo di 10 metri

SENTENZA

La Cassazione: "Ustica, i ministeri devono risarcire Itavia"

SPORT

calcio

L'Uefa rinvia a giudizio il Milan sui conti: Coppe a rischio

ciclismo

La Var anche al Giro: Aru penalizzato di 20 secondi

SOCIETA'

testimonial

Barilla, Federer-Oldani: nuove lezioni in cucina

REALITY SHOW

Grande Fratello, Mariana: "Bacio? Luigi ci ha provato con tutte" 

MOTORI

MOTORI

Ford Fiesta Active, 2 centimetri in più per sentirsi Suv

IL TEST

Mercedes Classe A, l'auto che parla? C'è molto di più