17°

28°

ARCHEOLOGIA

Nel delta del Po i resti di un uomo crocifisso 2mila anni fa

Scoperta archeologica durante gli scavi per un metanodotto in provincia di Rovigo

Nel delta del Po i resti di un uomo crocifisso 2mila anni fa

Foto d'archivio

Ricevi gratis le news
0

E’ stato messo in croce dai Romani come Gesù, l’uomo di 2mila anni fa ritrovato in una sepoltura anonima e isolata vicino a Rovigo: secondo caso documentato al mondo di una crocifissione d’epoca romana, era probabilmente uno schiavo trentenne, di bassa statura e di corporatura gracile. I segni dell’esecuzione, rimasti impressi sulle ossa del piede, sono stati esaminati da un gruppo di esperti delle Università di Ferrara e Firenze, che pubblicano i risultati dello studio sulla rivista Archaeological and Anthropological Sciences.
Il reperto era stato scoperto durante gli scavi archeologici d’emergenza condotti tra il 2006 e il 2007 dall’allora Soprintendenza Archeologica del Veneto, in occasione della posa in opera del metanodotto in località La Larda di Gavello, nei pressi di Rovigo. 

«Nonostante le cattive condizioni di conservazione, abbiamo potuto dimostrare la presenza di segni sullo scheletro che indicano una violenza assimilabile alla crocifissione», afferma l'antropologa Emanuela Gualdi dell’Università di Ferrara. «Il calcagno destro, l’unico conservato, mostra inequivocabilmente una lesione peri mortem (sfondamento) dal lato mediale (foro d’entrata): la lesione attraversa poi il calcagno fino al lato esterno del piede, confermando l’ipotesi di un’esecuzione tramite crocifissione», aggiunge la collega Nicoletta Onisto. «Questo tipo di esecuzione - precisa Ursula Thun Hohenstein - veniva generalmente riservata agli schiavi. La stessa marginalizzazione topografica della sepoltura induce a pensare che si trattasse di un individuo ritenuto pericoloso e negletto dalla società in cui viveva che lo rifiutò anche dopo la morte».
L’importanza della scoperta «risiede nel fatto che è il secondo caso documentato al mondo», sottolinea Thun. «Nonostante questo brutale tipo di esecuzione sia stato perfezionato e praticato a lungo dai Romani, le difficoltà di conservazione delle ossa lesionate e di interpretazione dei traumi ostacolano il riconoscimento delle vittime di crocifissione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Giulia: «Volate oltre l'odio»

La Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

Assistenza pubblica

Trent'anni di automedica

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

parma calcio

D'Aversa promuove Gervinho: "Per Parma fa la differenza" Video

viabilità

Domani chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati Video

PARMA

Gervinho, che gol!

Fontanellato

Bocconi avvelenati a Parola: due cagnoline salvate in extremis

ricerche in corso

Albareto, soccorsi attivati per un altro fungaiolo disperso

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

E' Berlusconi l'arma anti Di Maio di Salvini

di Vittorio Testa

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Medicina

Primo trapianto di faccia in Italia. E' su una donna

governo

Pensioni: ipotesi quota 100 con 36-37 anni contributi

1commento

SPORT

Pallavolo

L'Italia perde con la Russia al quinto set, ma è già in final-six Foto

Moto

Super pole di Lorenzo, pasticcio Valentino Rossi: 18esimo

SOCIETA'

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"