14°

27°

ARCHEOLOGIA

Nel delta del Po i resti di un uomo crocifisso 2mila anni fa

Scoperta archeologica durante gli scavi per un metanodotto in provincia di Rovigo

Nel delta del Po i resti di un uomo crocifisso 2mila anni fa

Foto d'archivio

Ricevi gratis le news
0

E’ stato messo in croce dai Romani come Gesù, l’uomo di 2mila anni fa ritrovato in una sepoltura anonima e isolata vicino a Rovigo: secondo caso documentato al mondo di una crocifissione d’epoca romana, era probabilmente uno schiavo trentenne, di bassa statura e di corporatura gracile. I segni dell’esecuzione, rimasti impressi sulle ossa del piede, sono stati esaminati da un gruppo di esperti delle Università di Ferrara e Firenze, che pubblicano i risultati dello studio sulla rivista Archaeological and Anthropological Sciences.
Il reperto era stato scoperto durante gli scavi archeologici d’emergenza condotti tra il 2006 e il 2007 dall’allora Soprintendenza Archeologica del Veneto, in occasione della posa in opera del metanodotto in località La Larda di Gavello, nei pressi di Rovigo. 

«Nonostante le cattive condizioni di conservazione, abbiamo potuto dimostrare la presenza di segni sullo scheletro che indicano una violenza assimilabile alla crocifissione», afferma l'antropologa Emanuela Gualdi dell’Università di Ferrara. «Il calcagno destro, l’unico conservato, mostra inequivocabilmente una lesione peri mortem (sfondamento) dal lato mediale (foro d’entrata): la lesione attraversa poi il calcagno fino al lato esterno del piede, confermando l’ipotesi di un’esecuzione tramite crocifissione», aggiunge la collega Nicoletta Onisto. «Questo tipo di esecuzione - precisa Ursula Thun Hohenstein - veniva generalmente riservata agli schiavi. La stessa marginalizzazione topografica della sepoltura induce a pensare che si trattasse di un individuo ritenuto pericoloso e negletto dalla società in cui viveva che lo rifiutò anche dopo la morte».
L’importanza della scoperta «risiede nel fatto che è il secondo caso documentato al mondo», sottolinea Thun. «Nonostante questo brutale tipo di esecuzione sia stato perfezionato e praticato a lungo dai Romani, le difficoltà di conservazione delle ossa lesionate e di interpretazione dei traumi ostacolano il riconoscimento delle vittime di crocifissione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bellezze...mondiali (sugli spalti) Gallery

tifo e tifose

Bellezze...mondiali (sugli spalti) Gallery

Traversetolo: calici e musica sul tramonto

FESTE PGN

Traversetolo: calici e musica sul tramonto Foto

Morto Vinnie Paul, batterista e co-fondatore Pantera

musica

E' morto Vinnie Paul, batterista dei Pantera

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

CHICHIBIO

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

La gelosia come ossessione: in carcere il partner-aguzzino

Violenza

La gelosia come ossessione: in carcere il partner-aguzzino

Cantieri

Opere incompiute: le date del taglio del nastro

2commenti

Ballottaggi

Urne aperte a Salso: alle 12 ha votato il 18,36% Video

pericolo

Voragine in via Volturno, via Musini La foto

appuntamenti

Dopo la rugiada, una domenica di eventi nel Parmense Agenda

cus parma

Triathlon Campus e Duathlon Francigeno Guarda chi c'era

evento

Il dj set di Digitalism, ha chiuso il Cittadella Music festival Gallery

1commento

Turismo

Pochi wc pubblici. Botta e risposta fra Comune e Confesercenti

5commenti

calcio e tribunale

Caso whatsapp-Parma (e match Frosinone), il Palermo: "Siamo parte lesa"

8commenti

Rapina

Incappucciato aggredisce una donna per rubarle l'auto: arrestato

12 tg parma

Disabili e lavoro: a Parma numeri in crescita ma liste d'attesa ancora lunghe Video

FIDENZA

Sicurezza, in arrivo 84 «occhi intelligenti»

Fontanellato

Morto il direttore della banda

BENECETO

L'abbraccio della maestra e dell'ex allieva

Il ministro Centinaio

«Il caso sms? Finirà in nulla»

1commento

CALCIO

Asprilla, Veron, Apolloni e gli altri: la giornata "Parma Legends" al Tardini Foto

La partita è finita 5-2

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Come potranno motivare una condanna?

di Michele Brambilla

LA PEPPA

Fusilli estivi, pasta fredda protagonista

ITALIA/MONDO

belluno

Turista si lancia dalla cima di un monte con tuta alare e muore

REGGIO EMILIA

Urla in casa, arrivano i carabinieri e sequestrano marijuana

SPORT

mondiali

Inghilterra a valanga su Panama, 6-1: è agli ottavi

Calcio

Mondiali: la Germania in 10 soffre ma piega la Svezia (2-1)

SOCIETA'

cina

Il bus si ribalta e i passeggeri volano fuori dal finestrino

Cina

Distrugge Ferrari appena uscita dalla concessionaria

MOTORI

MOTORI

Hyundai i20: restyling di sostanza

RESTYLING

La nuova Jeep Renegade in 5 mosse