-5°

Arte-Cultura

Racconti della stalla: i preti protagonisti

Racconti della stalla: i preti protagonisti
Ricevi gratis le news
0

Questo è un altro pezzo scritto completamente in dialetto pensando e sperando che possa servire da «esercitazione» alle persone interessate alla nostra lingua madre.  Si tratta di alcune storie che si raccontavano nelle stalle. Storie nelle quali il prete non di rado era preso in giro seppure mai in modo riverente.

Sette muri
Éra zamò (già) sira e l’éra tutt al dì che prét e campanär, con tant äd sporta 'd pavéra (fatta con erba per impagliare) par j óv o ätor, j éron in gir p'r il bendisjón. Gh'éra ancòrra un ultma ca par fnir al gir. Al campanär, ch’l'éra stuff (stanco), al diz: «Reverendo, parchè béndissol miga la ca da stär chi, za tant il bendisjón i pason sètt mur». «A t'é cojón veh, il bendisjón i pason sètt mur, mo i salàm no».
La gallina
Prét e campanär, in méza ala campagna, i séron 'dre spostär da 'na ca a l’ältra cuand al campanär al fa: «Reverendo, gh'é 'na galén'na da lè (sola)lontana da tutt il ca». Al prét al guärda e po al diz: «A t' gh'è ragión, tóla su (prendila) e mèttla in-t-la sporta primma ch’a pasa un lädor».
Il molinaio
Al molinär al gh'äva la noméa (fama) d’ésor poch onést tant è véra ch’a gh'éra al ditt: «Cambia molinär cambia lädor». A gh'éra un prét ch’l'éra convint che anca al sovv (suo) al fuss cme ch’j ätor. Un gióron, cuand al gh'à portè al so formént, al gh'à ditt: «Al sät che in Paradiz gh'é ancòrra 'na còppa prónta pr'al primm molinär ch’al sia miga un lädor e p'r adés nisón l’à tota su?» - «Par forsa" risponda al molinär, In la dàn miga parchè i spét'n ancòrra ch’a riva un prét a béndirla!
 Il cavallo del prete
Éra l’época 'd cuand a gh'éra ancòrra il guärdjj dal dasi (dazio) chi gnävon ciamädi anca i sconsùmm parchè j éron ala riscossjón «delle imposte di consumo». Un prét l’éra rivè in citè cól so biroc'. Al s'éra fermè ala porta (barriera) indò gh'éra i contròl. Dal corp äd guärdja a vén fóra do guärdjj. Vunna la contròla al biroc' e l’ältra la guärda al cavàl e po la diz: «Che bél cavà. L’é finna un p'chè ch’a gh' l’abia un prét». «At gh'é ragión», risponda al prét e po 'l continua: «A dir la vritè mi vräva tór un äzon mo an n'ò migh catè parchè j éron bélle tutti in-t-il guärdjj dal dasi».

La sete
A gh'éra un prét che in-t-la so parochia l’éra benvolsù. L’éra sémpor disponibbil e 'l gh'äva un bél carator. Al gh'äva la deblèssa ch’a gh' piazäva zugär a cärti anca a l’ostaria e bévor un bicér 'd vén e s' l’éra bón anca du. Un cuälchdón al séra lamintè cól vèscovv. Ala prìmma ocazjón, al vèscovv, dopa averogh fat i complimént p'r al so lavór in parochia, al gh'à ditt: «Ci sarebbe una cosetta. Mi hanno detto - quanto - bevi. E 'l prét: "I gh'àn ditt - quanto - bevo mo in gh'àn miga ditt - quanto - a gh'ò sejj! (sete)».

Il prete e il falegname
Questa non è una storia ma un episodio realmente capitato a me. Socuant ani fa, a ughsól (Ugozzolo) gh'éra la botéga d’un certo Carpi, un maringón specializè a tajär i tróch. La botéga l’éra ataca ala céza indò éra paroch don Enore Carattini. Ansjàn bombén tutt du, j éron bón amigh, e tanti volti i s' fävon compagnia. 'Na matén'na a séra (ero) in-t-la so botéga cuand ò visst ch’a riväva al prét. Carpi l’éra adrè tribulär e 'l brangognäva bombén. Alóra m'è gnù in ménta äd stusigäria (provocarli) tutt du e j ò ditt: «Certo ch’a tribùlla méno al prét». Al maringón al gh'è caschè e l’à ditt: «Sa tór'n a nasor a fagh al prét». «E mi» - Gh'à rispost al prét ch’l'äva sentì - «Sa tór'n a nasor a fagh al maringón. Parchè al Sgnór, fintant ch’l'à fat al maringón la gh'é andäda bén. Quand al s'è miss a fär al prét, i l’àn miss in cróza».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Emma e il post sessista,"Non saro' mai come chi mi ha offesa"

ancona

Emma dopo gli insulti sessisti, in lacrime sul palco: "Non odierò come voi" Video

La vera festa é sempre in cucina Federer e Oldani Scaldano il party nel nuovo spot Barilla con una travolgente “spaghettata” improvvisata

Gusto

Federer-Oldani (e la Shiffrin): quando una spaghettata accende la festa (Nuovo spot Barilla) Video

Porno online nel mirino degli hacker: raddoppiano gli utenti sotto attacco

INTERNET

Porno online nel mirino degli hacker: raddoppiano gli utenti sotto attacco

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Mulino di casa Sforza" Tanta tecnica e ottima qualità in cucina

CHICHIBIO

"Mulino di Casa Sforza": tanta tecnica e ottima qualità in cucina

Lealtrenotizie

Regole più stringenti per le case-famiglia

Anziani

Regole più stringenti per le case-famiglia

VERDI MARATHON

«Spino» Chittolini: «Quelle notti insonni e quelle grandi gioie»

Fidenza

Sottopasso di via Mascagni pronto entro il 2020

Ponte Verdi

La protesta: «Quando iniziano i lavori?»

CERIMONIA

All'Ospedale dei Bambini rinasce la scultura dedicata a Maria Godi

La proposta

«E se il paese si chiamasse Medesano Gandolfi?»

Bassa

Revocati i domiciliari all'ex sindaco di Polesine Zibello Censi Video

CARABINIERI

Controlli con 100 carabinieri, due arresti. Inseguimento nella Bassa: recuperato fuoristrada rubato Video

1commento

Domani

Parma-Napoli, al Tardini si entra solo con il "segnaposto" - Video

1commento

gazzareporter

C'è da pulire il parcheggio? Qualcuno "ci mette" l'aspirapolvere ma non la civiltà

GAZZAREPORTER

Camioncino in fiamme: traffico in tilt in via Emilio Lepido e tangenziale nord in tarda mattinata Foto

Code anche in via Emilia Est dopo le 11

Baganzolino

Incendio in strada Moletolo tetto semidistrutto: soccorsa una donna - Le foto

INCIDENTE MORTALE

Parmigiano investito in A22 dopo il maxi-incidente: due indagati per omicidio stradale Foto

Il numero degli indagati sembra destinato ad aumentare: sulle due carreggiate sono avvenuti 22 incidenti

Alpe di Succiso

Abbattuta la croce del monte Casarola con un seghetto

INCIDENTE

Non ce l'ha fatta il maresciallo Gildo Marioni

VARCHI

Benassi: «Basta auto per accedere in centro»

Lunedì entreranno in funzione le telecamere che sorveglieranno l'isola ambientale di borgo Giacomo Tommasini e di via Nazario Sauro

14commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il mondo come vorremmo che fosse e come invece è

di Michele Brambilla

NOVITA'

"Breaking News": ora puoi riceverle anche via WhatsApp. Ecco come Video

ITALIA/MONDO

Piacenza

Salvini in carcere dall'imprenditore condannato. L'Anm: "Ci delegittima"

Usa

(Abusi sessuali) Cauzione da 1 milione dollari per il rapper R.Kelly

SPORT

Rugby

Belfast amara per le Zebre

serie A

Il Toro strapazza l'Atalanta e sente il profumo d'Europa - La classifica

SOCIETA'

MODENA

Fotografa le atlete nello spogliatoio, denunciato un allenatore

teatro

Brachetti incanta il Regio con la magia del suo "Solo" Ecco chi c'era: foto

MOTORI

IL TEST

Ecco la nuova Mazda3. In 5 mosse

AL VOLANTE

Skoda Kodiaq RS: il Suv con 240 Cv