17°

28°

Arte-Cultura

Remo Gaibazzi, lo spazio come rappresentazione

Remo Gaibazzi, lo spazio come rappresentazione
Ricevi gratis le news
0

di Alessia De Rosa
C'è tutto Remo Gaibazzi al civico 3 di borgo Scacchini. Dai lavori degli anni cinquanta alle opere di scrittura negli ultimi anni di vita. E poi, i monumenti della città e l'influenza della pop art. E' la mostra «Spazio architettonico e spazio figurativo nella pittura di Remo Gaibazzi», inaugurata ieri pomeriggio nella sede dell'associazione Remo Gaibazzi. Ventisette opere in tutto, messe a disposizione dai soci dell'associazione e dai collezionisti.
La rappresentazione - organizzata dall'associazione Remo Gaibazzi, con il patrocinio della Fondazione architetti Parma e Piacenza - propone una selezione di lavori del pittore che mirano ad esemplificare, in modo quasi didattico, il suo modo di lavorare.
Sono opere varie, che risalgono soprattutto al periodo della maturità dell'artista e che seguono un unico filo conduttore: la rappresentazione dello spazio. L'occhio balza da un decennio all'altro, scoprendo un Gaibazzi sempre diverso. «Un grande artista, intellettuale e anche uno straordinario relatore – ha commentato Andrea Calzolari, vicepresidente dell'associazione –. Anche durante le sue rappresentazioni era sempre presente per discutere con i visitatori delle opere; diceva che le mostre erano un modo per parlare alla gente». Un artista che amava molto il suo territorio, tanto da rifiutare importanti lavori fuori Parma, pur di restare nella sua città. «Ma anche un grande provocatore – ha continuato Calzolari –. Negli anni Sessanta fece una mostra in cui presentava immagini in serie, una grande novità. Allora l'artista vero e proprio era considerato ancora colui che creava un'unica opera, non certo lavori in serie». «E' per questo motivo – continua Calzolari – che in un futuro prossimo ci piacerebbe creare un museo permanente da dedicare a questo grande autore».
Gli spazi architettonici, al centro della mostra, compaiono nel primo dopoguerra come sfondo di situazioni corali. Famose l'immagine di piazza Garibaldi vista dall'alto o le logge del Battistero trasformate in palchi per lo spettatore.
Sulle pareti del civico 3 di Borgo Scacchini c'è anche la rappresentazione della ragazza vicino alla finestra.
Siamo negli anni Cinquanta. Nella rappresentazione i colori sono quelli scuri e nei fogli di giornali, che rafforzano o addirittura sostituiscono i vetri rotti, ci sono le immagini dei divi cinematografici. L'artista raffigura così un mondo lontano da quello visto all'interno di una tipica casa del dopoguerra. «Ci sono due modi di leggere il lavoro di Gaibazzi – aggiunge Pietro Zanlari, presidente della Fondazione architetti di Parma e Piacenza –: c'è chi sostiene che nella raffigurazione di una città vuota, quella preferita dall'artista, affiori il suo senso di solitudine e tristezza, chi invece pensa che quel modo di rappresentare Parma sia una forma d'amore per la propria città».
La mostra è visitabile, negli spazi dell'associazione Remo Gaibazzi, fino al 18 giugno, dal martedì al sabato – dalle 10,30 alle 12,30, e dalle 16,30 alle 19,30 – e la domenica, dalle 11 alle 13.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Sicurezza, stamane incontro al Viminale tra Pizzarotti, Casa e il sottosegretario Molteni

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

2commenti

la festa

Serata Dadaumpa: beneficenza a pubblica e Croce rossa  Gallery

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

1commento

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

Ambiente

Dall'Olio dà mandato ai legali per diffamazione (contro M5S Forlì)

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

16commenti

38 anni dopo

Strage di Bologna: ultimo sopralluogo sulle macerie, poi l’analisi dei frammenti a Parma

CORCAGNANO

Piazza Indipendenza off limits, scattano le proteste

ROCCABIANCA

Profughi, soluzione alternativa a via Verdi

1commento

Fidenza

La carica dei 300 scolaretti dalla Collodi all'ex Agraria

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

OLIMPIADI 2026

Il Governo: "La candidatura a tre è morta qui"

SPORT

Juventus

Sputo (gomitata e testata) a Di Francesco: 4 giornate a Douglas Costa

serie d

Audace Reggio - S.Marino al Tardini? Pare improbabile...

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

NAPOLI

Il set di Gomorra al centro di una protesta degli inquilini

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design