14°

26°

Arte-Cultura

Un'innocenza nata dall'illusione

Un'innocenza nata dall'illusione
Ricevi gratis le news
0

Tiziano Marcheselli

Alla galleria Centro Steccata di strada Garibaldi 23, di Patrizia Lodi (che offre sempre mostre tutt’altro che banali), espone fino al 30 giugno la sua personale concettuale Antonella Mazzoni, una voce piuttosto originale e indipendente nel panorama della pittura contemporanea (e non solo parmense). Il titolo «L’illusione dell’innocenza» scelto dall’artista per questa impegnativa esposizione, prende spunto dal fatto che, durante le varie guerre,  nei plotoni di esecuzione una delle armi venisse caricata a salve; questo comportava che nessun soldato avesse la certezza che proprio il suo colpo sarebbe risultato mortale e restava un margine di dubbio che scaricava la coscienza e alleviava la colpa. L’arte - conclude l’autrice - è questo «colpo a salve», perché non fa compromettere interamente l’artista con la società e con le responsabilità nei suoi confronti. Così, per questa mostra, Antonella Mazzoni si è messa in divisa e ha deciso di dirigere un plotone d’esecuzione costituito da ben 37 tiratori scelti, selezionati - si badi bene! - non tra i «militari» (o militanti?) dell’arte, ma nelle schiere più disparate del professionismo e dell'artigianato, dal salumiere al liutaio, dall’avvocato al vigile del fuoco, dall’ingegnere all’agopuntore, dalla parrucchiera all’orafa, dall’architetto al cuoco, dall’esplosivista alla geologa, dalla biologa genetista al carabiniere, dallo psichiatra al sabbiatore, dal dentista al militare, dal punciatore al medico legale, dal poliziotto al neuroscienziato, dal fisico al videomaker, dal pneumologo al chimico, dal chirurgo estetico all’assicuratore, dal farmacista al veterinario, dall’addetto alla cremazione alla ricercatrice di nanotecnologie.
Il complesso progetto è stato realizzato in cinque anni e il risultato è un caleidoscopio delle più svariate realtà lavorative e della disponibilità all’apertura verso un linguaggio, quello dell’arte, spesso estraneo ai più: ogni opera, così come la vediamo oggi, ha richiesto settimane di confronti e ragionamenti con i professionisti e i lavoratori, oltre che lunghi tempi di realizzazione.
I «tiratori scelti» della Mazzoni sono intervenuti praticamente e manualmente sui lavori proposti dall’autrice, integrandosi ideologicamente e lasciando tracce ben evidenti. Qualche esempio: nell’opera «Fato e militare» l’intervento del tenente dell’esercito è quello di avere effettuato degli spari con una pistola calibro 32 a una distanza ravvicinata dalla tela già dipinta dall’artista, lasciando come testimonianza i fori e i corrispondenti aloni; nell’opera «Bilancia bianca e avvocato» la professionista è intervenuta sulla tela come se fosse una pratica legale, applicando marche da bollo e timbri, compilando e siglando l’intervento; nell’opera «Ponte e autopsia» il medico è intervenuto realizzando appunto una autopsia sul dipinto, tagliandolo e ricucendolo successivamente con filo per sutura; e poi il salumiere che lega i dipinti con le corde da salame piacentino e da coppa; l’esplosivista (il celebre «dinamitardo» Danilo Coppe) che colloca due candelotti di dinamite innestati a un congegno elettronico, dal cui display, componendo un certo numero, parte l’ordine per un evento a sorpresa; la geologa Marinoni, che analizza i carotaggi sul cemento del nuovo ponte De Gasperi, disegnando il relativo grafico; la ricercatrice Lucia Nasi che crea la contrapposizione grande/piccolo, dove il secondo contiene il primo. E via di questo passo. Resta da dire che Antonella Mazzoni, oltre alla ricchezza intellettuale della propria opera, quando dipinge lo fa con eccezionale abilità: una professionalità concreta che non guasta mai! Specialmente in questo momento di pressapochismo imperante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Giallo, trovata morta nella sua casa l'ex miss Gran Bretagna Sophie Gradon  Gallery

newcastle

Giallo, trovata morta nella sua casa l'ex miss Gran Bretagna Sophie Gradon Gallery

Melania in Texas, ma scoppia il caso della giacca

USA

Melania in Texas, ma scoppia il caso della giacca

Dogana opening party al Best: ecco chi c'era Foto

FESTE PGN

Dogana opening party al Best: ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ritorna bambino: dai cartoni ai super eroi il meglio dei nostri quiz

GAZZAFUN

Cartoni che passione! Scegli il miglior cartone animato degli anni '80 e '90

Lealtrenotizie

Molesta e tenta di violentare una 14enne a Parma. Arrestato 41enne a Monza

carabinieri

Molesta e tenta di violentare una 14enne a Parma. Arrestato 41enne a Monza

nel pomeriggio

Incidente a Pontetaro sulla tangenziale cispadana: due feriti Gallery

anteprima gazzetta

Il mistero dei cartelli contro i clienti dei pusher di viale Vittoria scomparsi nella notte Video

Parma

Gdf: in un anno e mezzo scoperti 64 evasori fiscali totali per 55 milioni di euro Il bilancio dell'attività

REGGIO EMILIA

80mila euro di coca arrivano via posta, i Nas di Parma arrestano un trafficante

Viale Vittoria

«Se compri la droga ti fotografo»: (Sono già spariti) i cartelli sugli alberi - Gallery

14commenti

BLITZ

Confiscati beni per oltre 2 milioni a un imprenditore a Gela

L'uomo aveva trasferito l'attività a Parma

L'evento dell'anno

Ennio Morricone incanta Parma e la Cittadella Gallery - Video

2commenti

12 tg parma

Amministrative: a Salsomaggiore si sceglie fra Fritelli e Volpicelli Video

L'INTERVISTA

Malmesi: «Faremo la A»

3commenti

bufera

Caso whatsapp-Parma, lo Spezia: "La nostra condotta ispirata a rigore e rispetto"

Il presidente Upi

Annalisa Sassi: «Legame col territorio sempre più forte» - Videointevista

NOCETO

Matilde, la youtuber che insegna ad amare i libri

METEO

Maltempo: forti temporali (e calo delle temperature) in arrivo al Nord

TIZZANO

Restituito al proprietario il Ciao rubato 31 anni fa

1commento

Dramma

Superchi, il dolore dell'amico medico: «Se n'è andato un combattente»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Contro il Parma il più assurdo dei processi

di Michele Brambilla

SONDAGGIO

Estate, tempo di musica e tormentoni: vota la tua hit Anni '80 preferita

ITALIA/MONDO

ROMA

Incidente, morti lo chef stellato Narducci e la sua assistente

correggio

Prima prega poi ruba il messale della chiesa: filmato e denunciato 70enne del paese

SPORT

12 tv parma

Domani alle 17 al Tardini in campo le leggende del calcio Video

RUSSIA 2018

La Nigeria stende l'Islanda e torna in corsa

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

MODENA

L'Osteria Francescana di Massimo Bottura è ancora il ristorante migliore del mondo

2commenti

MOTORI

RESTYLING

La nuova Jeep Renegade in 5 mosse

ANTEPRIMA

Ecco la nuova S60, la prima Volvo costruita negli Usa