19°

29°

Arte-Cultura

Il racconto della domenica - La grande villa disabitata

Ricevi gratis le news
0

Anna Maria Dadomo

La villa era chiusa da mesi. Erano tutti morti. Le foglie secche si ammassavano contro il muro, davanti alla porta d’ingresso, intorno allo zerbino. I pochi vasi di fiori sulla balaustra erano vuoti o rotti, e dietro, nel giardino, l’erba cresciuta ovunque e le siepi non più potate avevano cancellato i vialetti, invaso le radure, soffocato le rose. L’ultima ad andarsene in autunno era stata la Signora Emma, sua suocera un tempo. Composta nella bara, vestita con un elegante abito bianco e nero, truccata, la bocca chiusa, la mascella era tornata volitiva, ma il viso, nei suoi lineamenti distesi, sembrava pacificato. Cosa ne sarebbe stato della villa? si domandava. I figli, unici eredi, l’avrebbero venduta? E chi l’avrebbe svuotata? Loro, o si sarebbero affidati a una ditta svuota soffitte? Guardandola dalla finestra della cucina, lei immaginava il buio e il freddo umido delle stanze, l’odore di chiuso che le pervadeva, i mobili e gli oggetti orfani anch’essi, abbandonati. Rivedeva le persone che l’avevano abitata. Risentiva le loro voci. E con loro ripensava se stessa in quella casa: il suo posto a tavola intorno al grande tavolo di cristallo, l’angolo della cucina dove si sedeva a chiacchierare con la domestica, il salone accogliente e così fresco in estate, la sua poltrona davanti alla televisione. E il piacere che provava quando andava nello studio, apriva la libreria con le ante a vetri e scopriva i libri rari, gli album fotografici, i quaderni d’appunti, o si affacciava al balcone della stanza guardaroba, all’ultimo piano, e abbracciava con lo sguardo il parco, i campi, e le colline in lontananza di uno sfumato viola dolce e malinconico. Da quando era chiusa e così in abbandono, l’aveva fotografata più volte in diverse ore del giorno, presa da una smania, da un desiderio di sottrarre non solo quei muri, ma anche lo spirito che una volta l’aveva animata, al tempo. E anche il giardino inselvatichito aveva fotografato, scoprendo non solo desolazione, ma anche ortiche fragranti, muschi lucidi, germogli di piante e di fiori mai visti prima e, alla fine del viale, sopra il cancello d’ingresso, un cespuglio d’edera cresciuto a dismisura dove le api, quella mattina, bottinavano felici in una polvere d’oro e di luce. A volte le sembrava che la casa la chiamasse. Allora scendeva di corsa le scale, apriva il portoncino di passaggio tra le due case - la villa e quella più modesta dove lei abitava - afferrava la scopa di saggina appoggiata alla balaustra, e incominciava a raccogliere le foglie, a strappare l’erba che spuntava dal selciato, a potare i tralci del glicine che come tentacoli avviluppavano le finestre. Lavorava finché lì intorno non era di nuovo tutto in ordine. Anche se non veniva nessuno, anche se non serviva a niente, lei doveva farlo. Era la casa a chiederglielo. Erano i morti. Prima di andarsene, appoggiava la mano ai muri scrostati quasi ad accarezzarli, appoggiava la guancia, chiudeva gli occhi. Era così silenziosa adesso la casa. Nessun passo si affrettava più per le scale, nessuna voce chiamava, nessun squillo di telefono, nessun rumore proveniva più dalla cucina. La casa era una grande arnia vuota dove tutte le api erano morte. Lei non sarebbe più entrata lì dentro, non voleva più entrarci, anche se sapeva dov’era la chiave.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

1commento

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

anteprima gazzetta

Sicurezza a Parma, il caso ora è politico: "Ma ai parmigiani interessa che si faccia qualcosa"

1commento

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

carabinieri

Salumi contraffatti: sequestri a Parma (Reggio e Piacenza) Video

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

5commenti

visita

Ferrero, il presidente "esplosivo" a Parma

incontro

Nando Dalla Chiesa: "Criminalità, mai abbassare la guardia" Video

trasporti

Campari (Lega) richiama Ferrovie: "Alta velocità, collegamenti con Parma carenti"

QUARTIERE TAMBURI

Fondazione Pizzarotti e Parole di Lulù onlus insieme per i bambini di Taranto

gazzareporter

Bici e pure la borsetta sotto il ponte

PARMA

Riporta il carrello dopo la spesa e la borsa sparisce dall'auto: denunciato un 29enne

INCIDENTE

Auto sbanda e finisce contro un albero: muore un 69enne a San Polo d'Enza

Montechiarugolo

E' morto Mino Bruschi, fu psicoterapeuta nella clinica di Monticelli

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

GAZZAFUN

10 piazze della nostra provincia: in quale comune siamo?

ITALIA/MONDO

MILANO

Pedofilia: 6 anni e 4 mesi a don Galli

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

SPORT

EUROPA LEAGUE

Zampata di Higuain: il Milan stende il Dudelange

Serie C

Sospese fino a data da destinarsi le gare dell'Entella

SOCIETA'

STATI UNITI

Aragoste sedate con la marijuana prima di finire in pentola

dublino

Aereo tenta l'atterraggio: il vento costringe a riprendere il volo

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse