-1°

CULTURA

Finnegans wake Quel sogno intraducibile finalmente tradotto

Finnegans wake Quel sogno intraducibile finalmente tradotto
Ricevi gratis le news
0

L'impervio testo di Joyce per la prima volta nella sua integrità: l'impresa titanica è stata compiuta dal parmigiano Giuliano Mazza

Scrisse Hugh Kenner che «La veglia di Finnegans» di James Yoyce è «un'opera scritta in sogno e quindi va letta in sogno». Operazione quanto mai semplice a dirsi, ma impossibile a farsi. E' anche per questo motivo di fondo che «Finnegans Wake» circola nel mondo della letteratura e dei lettori - anche i più avvertiti e cocciuti - come un oggetto del quale si parla e si scrive senza una reale e ben convinta conoscenza.

Nessun'altro romanzo della letteratura mondiale soggiace ad una regola così ferrea e impenetrabile. Joyce, come si sa arrivò a concepire il «romanzo intero» calcolandone una sorta d'inafferrabilità praticamente disumana: il tutto della narrazione entra pertanto nel tutto di ogni realtà esistenziale, e inoltre vi si camuffa in una serie di episodi che definire romanzeschi addirittura limitativo. Il sogno spazia ovunque, e al romanzo tocca perciò scivolare in tute le direzioni, da quelle più ovvie a quelle più impervie, sino alla più totale incomprensione e al balbettamento. Un'opera di tal fatta - viene da chiedersi - può esser tradotta in una lingua che non sia quella concepita e usata dal suo autore? A una tale domanda, che corrisponde a una profonda curiosità non solo letteraria, la critica mondiale cerca di rispondere da almeno ottant'anni. Quando il Finnegans uscì (1939) il vespaio che sollevò fu enorme, pro e contro. Ezra Pound che aveva sollecitato la pubblicazione di «Gente di Dublino» e di «Dedalus: ritratto dell'artista da giovane» negli anni precedenti la prima Grande Guerra, consigliò a Joyce di stabilirsi a Parigi perché solo da quella città il libro avrebbe potuto «dilagare», interessare, convincere e o farsi rifiutare.

L'intuizione di Pound era giusta ed esatta. Finnegans è uno dei libri fatali sia per il suo autore che per il suo lettore. Ne abbiamo adesso la prova con la solitaria e quasi disperata impresa traduttoria compiuta dallo scrittore parmigiano Giuliano Mazza che, per i tipi dell'editrice Abax, manda in libreria la prima traduzione integrale del romanzo in italiano, il suo Finnegans Wake.

Proprio il suo, perché questa traduzione non è solo una impresa che fa onore Mazza - poeta e narratore di suo - ma rappresenta il tentativo più che mai voluto dal traduttore di mettere a disposizione l'arte, le immagini, i sentimenti, la lingua delle lingue e l'abilità delle più abili sfide in un testo dentro e attorno al quale si sono aggirati, compulsati ed espressi i più disparati e audaci traduttori nel corso dei decenni. Giuliano Mazza ha premesso all'edizione una introduzione (“Finnegans wake è un sogno che sbraccia tutta l'umanità”) un utilissimo, direi essenziale, commento dei libri in cui si divide la narrazione, e infine uno scritto di Alessandro Bosi che saluta con compiacimento, il grande impegno di Mazza. Ecco dunque il liber librorum che si squadra sotto i nostri occhi iniziando così: «corso del fiume passato l'Adamo ed Eva, da deviazione di spiaggia svolta di baia, ci riporta con un commodius vicus di ricircolazione di nuovo al Castello di Howth e Environs» cioè della storia primordiale dell'Irlanda proposta come un inizio poema (Bibbia o Odissea poco importa) dentro una travolgente accelerazione.

E' proprio da un tale senso di accelerazione che il Finnegans avanza, retrocede, si sporge all'attenzione del lettore tra passato e presente muovendosi come un dramatis personale a cavallo dei tempi del sogno. Già nel 2011 presentando il libro secondo della sua traduzione (il terzo e il quarto) Luigi Schenoni aveva segnalato in un provvidenziale Glossario la quasi infinita serie delle notizie e dei riferimenti che costituiscono l'ossatura del romanzo formandone allo stesso tempo la concentrazione e la dispersione letteraria e umana. Giuliano Mazza non si è sottratto all'impegno neppure lui e, costretto dalle difficoltà espressive inventate e costruite da Joyce, ha raggiunto e posseduto come era nelle sue possibilità linguistiche e concettuali - poiché il capolavoro joyciano è soprattutto una sfida lanciata da ogni pagina alla comprensione del genere umano, del suoi sentimenti e dei suoi capricci di storia, d'invenzione, di gusto e di potere - l'universo che già appariva in «Ulisse» così drammatico, ironico e tragico, così pieno di vita e di storie che si accavallano al modo di un sogno che è cominciato a antiquo per non concludersi mai. «In maniera quasi ossessiva, Joyce ci propone la storia di tutte le religioni, la maggiori battaglie della storia, i grandi filosofi, gli scrittori, quelli che amava di più e in particolare Dante e Giambattista Vico con la Scienza Nuova una delle maggiori fonti di F. W. «Così scrive il traduttore; e dobbiamo credergli sulla parola come dobbiamo credere alla testimonianza di Joyce quando confessò d'aver composto il Finnegans per sedici anni alla maniera del monologo di Molly Bloom che conclude «Ulisse» e che adesso ci sembra persino più facile e scorrevole delle incredibili deformazioni del «Finnegans wake» in italiano per il quale ogni onore e merito vanno a Giuliano Mazza e alla sua devozione quasi religiosa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il concerto di Natale di Ian Anderson e Andrea Griminelli a Reggio Emilia

Musica

Il concerto di Natale di Ian Anderson e Andrea Griminelli a Reggio Emilia Video

Rock senza tempo: 60 anni dopo Buddy Holly torna nella Top 10 in Inghilterra

musica

Rock senza tempo: 60 anni dopo Buddy Holly torna nella Top 10 in Inghilterra

Miss Reginetta d'Italia

Foto da Facebook

fidenza

Miss Reginetta d'Italia: casting domenica con Passion model

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Top10 delle nostre classifiche: Teodoro sempre al comando

WORLD CAT

Ecco la Top10 delle nostre classifiche: Teodoro sempre al comando

Lealtrenotizie

Mirella, stroncata da una malattia a 8 anni

TIZZANO

Mirella, stroncata da una malattia a 8 anni

politica

Pizzarotti: "La Lega blocca i soldi dei Comuni". La Cavandoli: "Bugiardo. Abbassi le tasse" Videointervista

3commenti

SQUADRA MOBILE

"Tira fuori la droga": tre dominicani rapiscono un uomo e lo torturano a Vicofertile Video

Emergono nuovi particolari sui tre arrestati. Violenze inaudite su un connazionale per questioni legate allo spaccio

LA SFIDA

Il miglior anolino 2018 è di "Greci". Guarda il podio e la classifica

anteprima gazzetta

Come difendersi dagli amministratori "infedeli"

Soragna

Installata e subito rimossa la pista di pattinaggio

1commento

Zona Montebello

Bollette non pagate, palazzo al freddo

2commenti

Curiosità

Pausa caffè a Parma per Valentino Rossi e la fidanzata Francesca Sofia Novello

RUGBY

Zebre, ecco il calendario contro l'omofobia

Strasburgo

Il salsese Marco Ricorda racconta il dramma nell'Europarlamento

SOLIGNANO

Addio al ristoratore Giovanni Pettenati

12Tg Parma

Santa Lucia ha portato i suoi doni all'Ospedale dei Bambini Video - Gallery

FORNOVO

Galleria di Citerna: senso unico alternato anche nel fine settimana

La Provincia ha reso noto che è impossibile aprire al traffico nei due sensi, a causa dei lavori in corso

Intervista a Munari

«Sono pronto. Vorrei ancora giocare in A»

1commento

Calcio

Fidenza, tre squadre sono molte. Troppe?

12 tg parma

Cantiere sotto sequestro in via Spezia Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Poveri figli se i genitori rinunciano a educare

di Vittorio Testa

3commenti

ASTRI

L'oroscopo 2019 segno per segno

ITALIA/MONDO

GIALLO

Italiano rapinato e ucciso in Costa Rica

GUASTALLA

Travolta e uccisa da un'auto pirata nel Reggiano

SPORT

calciopoli

Juve a bocca asciutta, Cassazione: lo scudetto 2005/2006 resta all'Inter

EUROPA LEAGUE

Crollo Milan in Grecia: rossoneri eliminati

SOCIETA'

PGN

La passerella per le spose di Asa T. da Bertinelli Foto

NATALE

I video-auguri dei bambini albini della Tanzania

MOTORI

IL TEST

Honda CR-V diventa ibrida E cambia le regole

SUV

Seat, l'anno del «Triplete»: fate largo a Tarraco