15°

24°

Arte-Cultura

"Il re si inchina e uccide": viaggio nell'"officina" letteraria di Herta Müller

Ricevi gratis le news
0

Con «Il re si inchina e uccide», Herta Müller ci porta all’interno della sua fucina letteraria, fornendo una chiave di lettura per i suoi non sempre facili testi. Le parole non esauriscono l’oggetto o l’emozione, e l’autrice tende a preferire quei testi che «nella mente provocano uno smarrimento...», evocando regioni al di là delle parole, perché «non è vero che i pensieri sono sempre fatti di parole». Eppure i due brevi, rigorosi scritti che compongono il libro sono una dichiarazione d’amore nonché un’esplorazione delle possibilità della parola. Prevale il desiderio di «poterlo dire», di trovare parole adeguate a esprimere tutto ciò che il mondo suscita. Nemmeno nelle tre o quattro lingue che la Müller padroneggia esiste la parola per esprimere, che so, la sensazione di spine e clorofilla che dà una certa pianta e che i suoi nomi correnti non rendono.
Ecco allora l’invenzione di un nuovo, più consono termine. La sperimentazione linguistica, di grande libertà e fantasia, procede per associazioni, metonimie, sinestesie, in un gioco a volte fin troppo criptico e personale che ricorda esperimenti surrealisti o dada. Una prosa, quella della Müller, più vicina alla poesia. E d’altra parte, «tra lirica e prosa non c'è differenza», a patto che la prosa non sia piattamente descrittiva. Né ci si scorda del significato politico delle parole. Sotto un regime tirannico nemmeno le parole della lingua madre possono esserti patria, perché dicono cose contro l’umanità. Sotto Ceausescu la parola «valigia» veniva censurata, evocando la voglia di fuggire, mentre la popolazione, con humour spontaneo, trovava modi di resistere proprio tramite la parola: chiamava gli scarafaggi «russi», i semi di girasole «gomma russa da masticare». «Con le rime il re può essere vinto». La voglia di vivere «sfidava il re», vincendo persino la paura. Le parole non sono mai neutre, viene ricordato, nemmeno quelle apparentemente innocue della pubblicità. Esse veicolano significati che possono portarci dove non vogliamo. Unendo pezzi della sua sofferta biografia e squarci sulla sua poetica, la Müller coinvolge con pagine di vera grandezza.
Il re si inchina e uccide - Keller, pag. 92, 12,00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ricovero urgente per Gallo, il bassista di Vasco

musica

Ricovero urgente per Gallo, il bassista di Vasco

Baccanale, gli amici di Angela: ecco chi c'era

FESTE PGN

Baccanale, gli amici di Angela: ecco chi c'era Foto

Gay Pride: spot a Pompei con Ciretta Cascina e Cristina Donadio, la Scianel di Gomorra

CAMPANIA

Gay Pride: spot a Pompei con Ciretta Cascina e Cristina Donadio, la Scianel di Gomorra Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il «Chianti Governo», fresco e fragrante

IL VINO

Il «Chianti Governo», fresco e fragrante

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Entro l'anno via le slot da 252 esercizi pubblici

Azzardo

Entro l'anno via le slot da 252 esercizi pubblici

Oltretorrente

Passante segue e fa arrestare un ladro

Nella zona di via Montanara

Commessa vittima di uno stalker

Cinema

«Ultimo tango» visto 45 anni fa da Baldassarre Molossi

Salsomaggiore

Morta a 102 anni Amelia Merusi , vedova del sindaco Negri

IL CASO

Sorbolo Mezzani, molti cittadini a rischio truffa

Tribunale

Picchiava e violentava la moglie: condannato

Lutto

Muore campione di powerlifting

Processo Aemilia

'Ndrangheta, chiesti 30 anni per il boss Bolognino

E' il presunto referente della cosca nel Parmense. Richiesta una pena pesante anche per Aldo Ferrari

noceto

I sindacati: "Tragedia annunciata: sospendere le lavorazioni alla polveriera" Video

L'operaio di 37 anni è stazionario

3commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Addio a Roberto Bettati, campione di sollevamento pesi: aveva 54 anni

Gioco d'azzardo: giro di vite sulle slot machine a Parma

politica

Pizzarotti: "A Conte direi scappa a gambe levate"

Il sindaco di Parma è stato intervistato su Rai Radio1 durante il programma "Un Giorno da Pecora"

8commenti

12 tg parma

Tormenta la cassiera di un market: divieto di avvicinamento per lo stalker Video

12 Tg Parma

Auto abbandonata fra i rovi e riempita come un cassonetto Video

12 tg parma

Il latte delle mamme donato ai prematuri: la "banca" arriva a Parma Video

12 tg parma

Dal 28 maggio la Polizia municipale al lavoro h24 Video

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quel patto sul premier è la fine del centrodestra

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 20 nuove offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

MILANO

Litiga con la madre per il cellulare e cade dalla finestra: salva dopo un volo di 10 metri

SENTENZA

La Cassazione: "Ustica, i ministeri devono risarcire Itavia"

SPORT

calcio

L'Uefa rinvia a giudizio il Milan sui conti: Coppe a rischio

ciclismo

La Var anche al Giro: Aru penalizzato di 20 secondi

SOCIETA'

testimonial

Barilla, Federer-Oldani: nuove lezioni in cucina

REALITY SHOW

Grande Fratello, Mariana: "Bacio? Luigi ci ha provato con tutte" 

MOTORI

MOTORI

Ford Fiesta Active, 2 centimetri in più per sentirsi Suv

IL TEST

Mercedes Classe A, l'auto che parla? C'è molto di più