19°

30°

Arte-Cultura

Nel labirinto delle trincee

Nel labirinto delle trincee
Ricevi gratis le news
0

Giuseppe Martini
Tutte le recensioni di «La paura» di Gabriel Chevallier rinnovano lo stupore del paragone con il libro al quale finora è legata la fama di Chevallier, «Clochemerle», divertente romanzo del 1937 che in Francia ha anche generato una locuzione popolare. Se non fosse stato per «Clochemerle», di Chevallier non si sarebbe accorto quasi nessuno: il resto della sua produzione narrativa non ha mai trovato un posto nelle Lettere francesi, e «La Peur» è uscita nel 1930 senza troppa enfasi e ritirata dalle librerie alla vigilia della Seconda Guerra Mondiale, finché, nonostante una riapparizione nel 1959, è solo con la nuova edizione Passeur del 2008 che la Francia si è accorta di questo libro.
Ora che esce in italiano, ben tradotto dal parmigiano Leopoldo Carra per Adelphi, «La paura» si rivela un po' diversa da come la raccontano, e forse pure migliore.
Che il libro sia stato ritirato nel '39 si spiega facilmente: alla vigilia di un nuovo conflitto, sarebbe stato imbarazzante lasciar circolare l’autobiografia di un ragazzo arruolato nella Grande Guerra, che per oltre trecento pagine non fa che parlare di cadaveri, di teste mozzate, di piedi disossati e della precarietà della vita al fronte. Si dice, è d’obbligo dirlo, che il punto di vista del soldato faceva entrare in questo romanzo, per la prima volta, la sensazione della paura che si prova in guerra. Sono le granate che possono spazzare in un attimo la trincea, le folate del fuoco, i marosi dei proiettili più grossi e le detonazioni che mandano i subbuglio le viscere, fanno spasimare i muscoli, mettono di fronte a un vicolo cieco. È questa la paura che entra nella letteratura di guerra con questo libro? Sicuramente non è quella che il protagonista stesso, ferito, pronuncia per nome quando le infermiere gli chiedono cosa ha provato dopo lo scoppio della guerra.
Il sentimento, in letteratura, non è enunciativo. E non è ormai, ai nostri occhi, neppure qualche descrizione un po' macellaia a cui un quarto di secolo di cinema, televisione e letteratura ci hanno ormai mitridatizzato. Semmai, e non è detto non sia un pregio della traduzione, la paura è secondo noi in questo caso un fatto di spazi e di sonorità. Squilli di trombe d’improvviso che lontani annunciano il fuoco di sbarramento, le tramontane taglienti che spazzano i fianchi delle montagne, i razzi che sibilano accendendo nel cielo «dodici lampade tremolanti che formano una cupola di livido chiarore», grida d’odio e di trionfo, proiettili che volano, la nebbia che attutisce i suoni, il fuoco di fila e la pioggia di granate di cui non viene risparmiata la descrizione delle tecniche per evitarla. Se c'è una paura, quindi, è quella del misero corpo umano che si sente indifeso in uno spazio friabile, privo del riparo che la vita ordinaria costruisce nella consolante conferma delle convenzioni e delle illusioni. Chevallier ne è consapevole: sull'orrore e la violenza stende riflessioni sull'insensatezza dei gesti e dei pensieri ma attraverso una lingua fluida e antiespressionista, come se volesse dire i concetti di un George Grosz con lo stile di un Degas, o di quei disegni di Cocteau fatti di sagome filiformi. La domanda che resta appesa all’ultima riga del romanzo è la perfetta sintesi di questo atteggiamento, che è senso di distacco e ironia di un’esperienza vissuta e devastante: in fondo Chevallier è l’autore di «Clochemerle», ed è quindi al riparo da qualsiasi rischio di retorica.
La paura -  Adelphi, pag. 336,  20,00

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La prima prova della Maturità: foto dalle scuole di Parma

ESAME

La prima prova della Maturità: foto dalle scuole di Parma

La Polonia ha perso, ma le sue tifose (sugli spalti) hanno vinto Gallery

Bellezze...mondiali

La Polonia ha perso, ma le sue tifose (sugli spalti) hanno vinto Gallery

Filippo Magnini e Giorgia Palmas: «Ci sposiamo, il matrimonio sarà sulla spiaggia in Sardegna»

gossip

Filippo Magnini e Giorgia Palmas si sposano: «Cerimonia in spiaggia in Sardegna»

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Turismo gastronomico: domani lo speciale

NOSTRE INIZIATIVE

Turismo gastronomico: oggi lo speciale con la Gazzetta

Lealtrenotizie

Parma, "tentato illecito". Serie A a rischio

CALCIO

Parma: "tentato illecito", serie A a rischio. La società: "Accusa sconcertante"

Si riaprono le porte della massima serie al Palermo? - Il Parma Calcio 1913 sottolinea di non aver ricevuto comunicazioni e rassicura i tifosi

23commenti

PARMA

Incidente in via Burla: muore un motociclista 49enne

La vittima dell'incidente è Paolo Superchi

ANIMALI

Nella riserva Lipu di Torrile è stato osservato il rarissimo Falaropo beccolargo

L’eccezionale evento, registrato nei giorni scorsi, conferma ancora una volta l’importanza di questa zona umida nella nostra Bassa

12 tg parma

Maturità a Parma, primo scritto fra tensione e scaramanzia: parlano i ragazzi Video

VOLANTI

Spaventa e minaccia i passanti con un bastone chiodato: denunciato 21enne nigeriano

L'africano è accusato anche di ricettazione: aveva due carte di credito rubate a una donna di Bologna

6commenti

PARMA

Auto esce di strada e prende fuoco: un ferito grave in tangenziale

ECONOMIA

Bonatti, commessa di oltre mezzo miliardo per un gasdotto in Canada

Incarico ottenuto da TransCanada Corporation per la costruzione di una parte della pipeline Coastal Gaslink

PARMA

Zone 30 e interventi per la sicurezza: le novità nei quartieri Pablo e San Leonardo Foto Video

TRAVERSETOLO

«Nitro» e il suo fiuto infallibile: ritrovata la pistola della rapina in villa

MEDESANO

Moto contro capriolo: grave 50enne nocetano

PARMA

Da Borgotaro al concorso al Palacassa con il bimbo da allattare

Sotheby's

All'asta i gioielli dei Borbone Parma

1° LUGLIO

Bomba inesplosa a Borgotaro: tutto pronto per l'evacuazione del paese

ROCCABIANCA

Sventata la truffa del falso resto. Coppia allontanata

NOMINE

Quella mail che inguaia Pizzarotti: il sindaco indagato per abuso d'ufficio

8commenti

Regioni

Carlotta Marù eletta difensore civico Emilia-Romagna

Passa la candidata del centrodestra. M5s attacca, non ha requisiti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dazi, i pericoli di una guerra commerciale globale

di Paolo Ferrandi

CHICHIBIO

«Trattoria Armanda» una gita per la tradizione della Liguria

ITALIA/MONDO

BERGAMO

Professoressa delle medie fa sesso con un alunno: 40enne arrestata

1commento

SALUTE

Il ministero della Salute ritira un lotto contaminato di una nota acqua minerale

1commento

SPORT

MONDIALI

All'Egitto non basta Salah: la Russia vince e vola

lutto

E' morto Sergio Gonella, arbitrò la finale mondiale del '78

SOCIETA'

MODENA

L'Osteria Francescana di Massimo Bottura è ancora il ristorante migliore del mondo

SOS ANIMALI

Gattini in cerca di casa Foto

MOTORI

IL TEST

Guida autonoma? Non proprio, per ora è meglio Nissan ProPilot

PROVA SU STRADA

Peugeot 3008 1.6 BlueHDi, al volante del Suv del Leone

2commenti