13°

23°

Arte-Cultura

La "scultura scolpita" di Ettore Pesetti

La "scultura scolpita" di Ettore Pesetti
Ricevi gratis le news
0

Il 10 luglio scorso si è svolta l’inaugurazione, nella Sala dell’Annunziata del centro culturale «Luigi Russo», in via S. Agostino 1 a Pietrasanta (Lucca), del museo dedicato allo scultore Ettore Pesetti (per gli amici, Ettò), nato a Pietrasanta nel 1903 e morto a Milano nel 1987; quindi si è svolta la visita al museo stesso, situato nella vicina via Piastroni 57, a poche decine di metri da piazza Duomo. Il museo rimarrà aperto nei mesi di luglio, agosto e settembre, nei giorni di venerdì, sabato e domenica, dalle ore 18 alle 22, con ingresso libero e catalogo in sede.
Nato a Pietrasanta (famosa terra di scultori), Ettore Pesetti, ancora ragazzo, a soli 12 anni, frequenta già i laboratori (lo studio Palla) per spiare i segreti dell’intaglio del marmo; si diploma poi alla scuola d’arte della sua città ed è quindi attivo per molti anni a Milano e anche all’estero, riuscendo a unire e ad esaltare nella propria persona le qualità dell’artigiano e dell’artista.
Attraverso un lunghissimo percorso che, partendo da un’impostazione naturalistica, arriva alla sintesi estrema delle forme e dell’astrattismo, la sua opera, tutta incentrata sulla figura umana, testimonia sensibilità e maestria tecnica, consapevolezza linguistica e una profonda attenzione ai grandi temi dell’esistenza. A 24 anni si trasferisce a Bruxelles per aiutare il padre, apprezzato ornatista,  nelle commissioni ricevute in Belgio; qui frequenta l’atelier di Desmaré. Tornato in Italia, apre studio a Milano, dove realizza una serie di pregevoli rutratti. «La sintassi scultorea che s’incardina sull’evocazione del reale scrive Antonio D’Amico - rivive in alcune opere di Ettò a cui perviene negli anni Settanta. Sono del 1979 «Donna seduta» in marmo di Musso e «Madonna» in marmo rosa di Condoglia, memoria visiva lucidamente interiorizzata e resa plastica dall’armonia della linea che segna i corpi. Lo spettatore ne segue l’evoluzione compositiva grazie a solchi profondi e perfetti, ove sinuosamente orizzontale per espandersi in larghezza, ove pacatamente ascensionale per accentuarne la sacralità del tema. Nel 1982 realizza «Incontro» e «Maternità». entrambe in marmo bianco di Seravezza, mentre è dell'anno successivo «Fratellanza», eseguita con lo stesso materiale, esempi ulteriormente estremizzati, dove risalta la levigatura della superficie e dove si assiste alla perfetta sublimazione della materia, in cui non è più possibile riconoscervi riminiscenze oggettive ma solo l'immaginativa che Ettò ha esplicitato dal suo intimo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

Mariano

«Via Parasacchi, pericolo erbacce»

COLORNO

Tortél Dóls, il sindaco contrattacca la Confraternita.

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

1commento

anteprima

Una domenica di incidenti sulle strade (e non) del Parmense

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta - Mini budini salati

ITALIA/MONDO

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

Reggio

Si schianta il deltaplano. Due feriti. Donna ricoverata al Maggiore

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

TENDENZE

Nuovi alimenti: presto i primi prodotti sul mercato. Ma non vedremo i grilli nel piatto

MOTORI

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno