10°

28°

Arte-Cultura

Toulouse-Lautrec tra giapponismo e Picasso

Toulouse-Lautrec tra giapponismo e Picasso
Ricevi gratis le news
0

Nicoletta Castagni

L'intero corpus delle 'affiche' di Toulouse-Lautrec, i suoi famosi ritratti, nonchè i paesaggi di Monet, Cezanne, Renoir, gli interni di Bonnard e le vedute di Hiroshige e Hokusai saranno in mostra dal 10 settembre negli spazi della Fondazione Magnani Rocca, a Mamiano di Traversetolo (Parma). Una grande rassegna per raccontare 'Toulouse-Lautrec e la Parigi della Belle Epoque' alla luce dell’influenza esercitata sul pittore francese dall’arte giapponese sviluppatasi tra XVIII e XIX secolo.
L'importante esposizione è stata curata da Stefano Roffi ed è il risultato della collaborazione tra la Magnani Rocca con il Museum of Fine Arts di Boston, il Musee d’Ixelles di Bruxelles, la Fondazione Buhrle di Zurigo, la Soprintendenza di Venezia Belluno, Padova e Treviso, la Galleria d’Arte Moderna di Milano (mentre la Fondazione Cariparma e Cariparma Credit Agricole sono i mecenati dell’iniziativa). Un grande sforzo organizzativo per riportare in Italia dopo molti anni di assenza l’opera di Toulouse-Lautrec, così raro nei musei nazionali, eppure artista amato e fortemente innovativo, capace di influire persino sul genio del giovane Picasso, passato dalla pittura di accademia a quella di avanguardia proprio ammirando i famosi manifesti che tappezzavano Montmartre. Uno di questi, la litografia pentacromatica May Milton, «dominerà – racconta Roffi – nel suo studio parigino. Lo aveva strappato di notte da un muro, come un fan col poster del proprio idolo, per appenderlo e poi includerlo nel dipinto Le Tub (Camera blu) dell’autunno 1901, pochi giorni dopo la morte di Lautrec. Una sorta di omaggio e insieme un’affermazione di continuità, di consapevolezza dell’influenza recepita, al punto da realizzare in quel periodo opere di assoluto 'esprit Lautrec'.
La selezione delle opere allestite in mostra darà conto di questo aspetto, ma soprattutto delle suggestioni giapponesi, quel linearismo che caratterizzò la pittura di Lautrec, espresso in particolare nelle 'affichè, riprendendo la semplificazione delle superfici, le inquadrature di quel mondo affascinante e misterioso, trasposto nelle atmosfere dei locali notturni e delle case chiuse. Basti pensare ai profili degli uomini in cilindro, alle ombre nere alle spalle del soggetto, alla silhouette senza testa della cantante Yvette Guilbert nel notissimo Divan Japonais.
Del resto le stampe dei pittori del Mondo fluttuante (Ukiyo-E) avevano soggiogato molti altri artisti francesi del movimento impressionista, con il quale però Toulouse Lautrec non condivideva nè i temi nè il linguaggio. Rifuggiva la pittura en plein air e i paesaggi, per concentrarsi invece sulla figura umana, forse a riscatto della sua deformità. La tipologia dei soggetti rappresentati è la più varia: ballerine, frequentatori dei caffè, borghesi e tutto il popolo notturno, anche le prostitute e i derelitti che vivevano ai margini della società. L’aspetto sordido delle notti di Montmatre era quello che colpiva Lautrec, rampollo di una nobile famiglia del Sud della Francia. Proprio per raccontarlo sotto una luce distorta, crudelmente ironica, inventò ardite inquadrature, nuovi tagli delle scene e colori che provenivano dal Mondo fluttuante.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

S-Chiusi in galleria

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

Bruce Springsteen ha compiuto 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen ha compiuto 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, nel mirino sponsorizzazioni a squadra di basket parmigiana

16 indagati e sequestro per 25 milioni

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

MONTAGNA

Corniglio, 14enne infortunata durante una gita con classe: interviene il Soccorso alpino

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

arte

Restaurata la Cassetta Farnese di Capodimonte: presto sarà (temporaneamente) a Parma

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

2commenti

COLORNO

Tortél Dóls, il sindaco contrattacca la Confraternita

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

CASTELFRANCO EMILIA

Sparano a uno straniero ed esultano: indagini in corso

SPORT

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

il caso

Bennett in tv: "Asia? La chiamavo mamma. Lei mi ha violentato"

2commenti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno