19°

30°

Arte-Cultura

L'infinito negli occhi

L'infinito negli occhi
Ricevi gratis le news
0

di Pier Paolo Mendogni

Il segreto del volto umano - specchio dell’anima o maschera - come è stato rappresentato nel corso dei secoli ? E quello misterioso di Cristo come è stato raffigurato? 
Questo  tema appassionante viene proposto in  una raffinata mostra di una quarantina di opere di pittura e di scultura allestita nel Museo di Stato della Repubblica di San Marino (fino al 6 novembre) col titolo «L'uomo, il volto, il mistero.  Capolavori dai Musei Vaticani» a cura di Giovanni Gentile e Antonio Paolucci (catalogo Silvana Editoriale). La ricerca dell’identità autentica dell’uomo, quindi della propria identità, ha interessato gli artisti di tutti i tempi trasferendola poi su un piano più elevato, quello del volto di Dio che per i cristiani si riflette nell’uomo in quanto fatto «a sua immagine e somiglianza».
E la sintesi suprema l’abbiamo in Gesù Cristo, figlio di Dio fattosi uomo. Per i primi cristiani non è stato facile entrare nell’idea di poter descrivere il volto di Cristo Dio in quanto la cultura ebraica lo vietava: non si poteva rappresentare l’immagine umana.
E’ stato il contatto con la civiltà ellenica e romana a far sì che anche il cristianesimo arrivasse pian piano a raffigurare Cristo e i santi. Le prime sculture in mostra ci offrono una panoramica della scultura romana. Un altorielivo del III secolo d.C. ci presenta la creazione con la creta da parte di Prometeo dell’uomo su cui la mano di Atena pone una farfalla, simbolo dell’anima.
L’arte romana lungo i secoli ha raffigurato l’uomo in modi diversi, talvolta idealizzandolo (come si nota nelle teste votive maschile e femminile) e talvolta con tratti realistici ben delineati come nella bella testa femminile in marmo del 260 d. C. e nel gruppo familiare (sempre del terzo secolo) dipinto su vetro. Greci e romani mostrano i loro dei e i loro eroi nella perfezione della bellezza assoluta: Hermes (II d. C.) indossa il «petasos» suo caratteristico copricapo; l’imperatore Traiano in calcedonio e alabastro è assorbito nei suoi pensieri così come il personaggio affrescato negli stessi anni ma che mostra una maggiore tensione.
Invece Antinoo (138 d.C.), il giovane schiavo turco amato da Adriano, col suo splendido volto dagli occhi grandi incorniciato da una folta e mossa capigliatura, interpreta la bellezza dell’eros. 
Leonardo con lo studio dei moti dell’animo apre nuove interpretazioni psicologiche avvertibili  nel «Ritratto di giovane» di Gian Lorenzo Bernini e nell’anziano personaggio che il fiammingo Peter Meert ha dipinto con i simboli della «vanitas». Adamo ed Eva e il loro castigo sono descritti con accenti appassionati in due piccoli bronzi di Francesco Messina e il loro peccato d’orgoglio di aver voluto mangiare il frutto proibito dell’albero della conoscenza è riscattato dalla Crocifissione che Southerland concepisce nella drammaticità di una croce irta di spine. Cristo ha quindi cambiato la storia dell’uomo trasformandola in storia della salvezza.
Nell’arte greco-bizantina Cristo è il pantocratore incastonato in un’immagine ieratica fuori dal tempo: il volto allungato, incorniciato dai lunghi capelli scuri come la barba con gli occhi grandi e fissi che oltrepassano lo spazio temporale.
Questa tipologia si è diffusa anche in Occidente: il «Cristo benedicente» di scuola romana dell’XI secolo, il rarissimo «Cristo acheropita» (non dipinto da mano d’uomo) - la più venerata delle icone romane custodita nel Sancta Sanctorum - copiato dall’originale del VI-VII secolo nel Seicento e mai esposto al pubblico.
L'arte occidentale ha superato la rappresentazione ieratica di Cristo per descriverlo nella sua vicenda umana: tenero bambino biondo nel «Riposo durante la fuga in Egitto» di Francesco Mancini (XVIII secolo), uomo segnato dalla violenza del dolore nella «Crocifissione» di Fausto Pirandello e nell’Incontro con la Veronica sulla via del Calvario di Pericle Fazzini e, infine, sereno nella drammaticità della morte per la redenzione degli uomini nel «Cristo passo» di Allegretto Nuzi (1365).
I contemporanei Rouault e Severini sono tornati all’immagine misteriosa del Redentore che va oltre i limiti della temporalità.
Sono invece personaggi di grande fascino terreno i santi lasciatici da Guido Reni (San Matteo e l’angelo) e dal Guercino (San Giovanni Battista) risplendenti di una bellezza umana e spirituale.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La prima prova della Maturità: foto dalle scuole di Parma

ESAME

La prima prova della Maturità: foto dalle scuole di Parma

La Polonia ha perso, ma le sue tifose (sugli spalti) hanno vinto Gallery

Bellezze...mondiali

La Polonia ha perso, ma le sue tifose (sugli spalti) hanno vinto Gallery

Filippo Magnini e Giorgia Palmas: «Ci sposiamo, il matrimonio sarà sulla spiaggia in Sardegna»

gossip

Filippo Magnini e Giorgia Palmas si sposano: «Cerimonia in spiaggia in Sardegna»

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Turismo gastronomico: domani lo speciale

NOSTRE INIZIATIVE

Turismo gastronomico: oggi lo speciale con la Gazzetta

Lealtrenotizie

Parma, "tentato illecito". Serie A a rischio

CALCIO

Parma: "tentato illecito", serie A a rischio. La società: "Accusa sconcertante"

Si riaprono le porte della massima serie al Palermo? - Il Parma Calcio 1913 sottolinea di non aver ricevuto comunicazioni e rassicura i tifosi

23commenti

PARMA

Incidente in via Burla: muore un motociclista 49enne

La vittima dell'incidente è Paolo Superchi

ANIMALI

Nella riserva Lipu di Torrile è stato osservato il rarissimo Falaropo beccolargo

L’eccezionale evento, registrato nei giorni scorsi, conferma ancora una volta l’importanza di questa zona umida nella nostra Bassa

12 tg parma

Maturità a Parma, primo scritto fra tensione e scaramanzia: parlano i ragazzi Video

VOLANTI

Spaventa e minaccia i passanti con un bastone chiodato: denunciato 21enne nigeriano

L'africano è accusato anche di ricettazione: aveva due carte di credito rubate a una donna di Bologna

6commenti

PARMA

Auto esce di strada e prende fuoco: un ferito grave in tangenziale

ECONOMIA

Bonatti, commessa di oltre mezzo miliardo per un gasdotto in Canada

Incarico ottenuto da TransCanada Corporation per la costruzione di una parte della pipeline Coastal Gaslink

PARMA

Zone 30 e interventi per la sicurezza: le novità nei quartieri Pablo e San Leonardo Foto Video

TRAVERSETOLO

«Nitro» e il suo fiuto infallibile: ritrovata la pistola della rapina in villa

MEDESANO

Moto contro capriolo: grave 50enne nocetano

PARMA

Da Borgotaro al concorso al Palacassa con il bimbo da allattare

Sotheby's

All'asta i gioielli dei Borbone Parma

1° LUGLIO

Bomba inesplosa a Borgotaro: tutto pronto per l'evacuazione del paese

ROCCABIANCA

Sventata la truffa del falso resto. Coppia allontanata

NOMINE

Quella mail che inguaia Pizzarotti: il sindaco indagato per abuso d'ufficio

8commenti

Regioni

Carlotta Marù eletta difensore civico Emilia-Romagna

Passa la candidata del centrodestra. M5s attacca, non ha requisiti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dazi, i pericoli di una guerra commerciale globale

di Paolo Ferrandi

SONDAGGIO

Estate, tempo di musica e tormentoni: vota la tua hit Anni '80 preferita

ITALIA/MONDO

BERGAMO

Professoressa delle medie fa sesso con un alunno: 40enne arrestata

1commento

SALUTE

Il ministero della Salute ritira un lotto contaminato di una nota acqua minerale

1commento

SPORT

MONDIALI

All'Egitto non basta Salah: la Russia vince e vola

lutto

E' morto Sergio Gonella, arbitrò la finale mondiale del '78

SOCIETA'

MODENA

L'Osteria Francescana di Massimo Bottura è ancora il ristorante migliore del mondo

SOS ANIMALI

Gattini in cerca di casa Foto

MOTORI

IL TEST

Guida autonoma? Non proprio, per ora è meglio Nissan ProPilot

PROVA SU STRADA

Peugeot 3008 1.6 BlueHDi, al volante del Suv del Leone

2commenti