17°

30°

Arte-Cultura

Lucio Brugliera racconta il "suo" Verdi

Lucio Brugliera racconta il "suo" Verdi
Ricevi gratis le news
0

 Non sono rimasti in tanti gli artisti «storici» (diciamo settantenni) di Parma e provincia, quelli che rappresentano degnamente l'arte locale dalla fine della seconda guerra mondiale a oggi, mantenendo le caratteristiche dei grandi dell'Ottocento parmense, aggiornati attraverso le esperienze del Novecento.
Tra questi, un ruolo di tutto rispetto è svolto senza dubbio da Lucio Brugliera, già «enfant prodige» ai tempi dell'istituto d'arte «Paolo Toschi» e poi dotato pittore figurativo (con licenza di cimentarsi qualche volta anche nell'astratto) per poche ma importanti e colte mostre personali.
Brugliera purtroppo da alcuni anni si offre poco, un po' a causa del suo carattere scontroso e del suo desiderio di isolarsi (da qualche tempo se n'è andato perfino da Parma, per un tranquillo eremo a Fidenza) e un po' a causa della sua pittura professionalmente difficile da realizzare, complessa sia nell'ideologia che nella accurata e personalissima tecnica.
Un esempio, limitato nel numero ma significativo della qualità, è fornito in questi giorni dal gruppo di opere esposte nella grande vetrina di Banca Monte su strada Cavour e dedicate ai melodrammi eterni di Giuseppe Verdi, di cui si sta per celebrare il bicentenario della nascita (i sei quadri, comunque, vengono esposti in occasione del Festival Verdiano 2011, in corso a Parma e a Busseto).
Le opere di Brugliera sono già state esposte nella Villa Soragna di Collecchio, in una collettiva dell'Associazione Parmense Artisti, nel maggio del 2010.I dipinti in mostra rappresentano «I lombardi alla prima crociata» del 1843, «Rigoletto» del 1951, «Trovatore» del 1853, «Messa di requiem» del 1874, «Aida» del 1871 e «Otello» del 1887. In ogni lavoro l'artista interpreta in maniera accurata e originale l'atmosfera e l'argomento, mediante colori raffinati e luci soppesate, così che la piccola personale si offre al pubblico del centro storico di Parma come una piccola oasi artistico-musicale in un mondo troppo pieno di violenza e di presunzione.
Lucio Brugliera è stato allievo dell'indimenticato Bruno Zoni e ne ha assorbito eleganza ed essenzialità, così che la sua pittura  da anni si muove tra silenzi aristocratici e fiammate improvvise, sempre nel nome di una personale creatività e di una filtrata poesia. Così è anche per questo omaggio al «Cigno di Busseto», che propone la lirica sotto una nuova e interessante luce.T. M.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Un nuovo amore (americano) per Scialpi dopo la separazione

gossip

Un nuovo amore (americano) per Scialpi dopo la separazione

1commento

Festa per i soci di Parma partecipazioni calcistiche: ecco chi c'era   Fotogallery

Noceto

Festa per i soci di Parma partecipazioni calcistiche: ecco chi c'era Foto

Felino: tanti auguri a Martina

FESTE PGN

Felino: tanti auguri a Martina Fotogallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ritorna bambino: dai cartoni ai super eroi il meglio dei nostri quiz

GAZZAFUN

Torna bambino e decidi qual è il miglior cartone animato degli anni '80!

Lealtrenotizie

Sicurezza, il Comune ingaggia le guardie giurate

Fontevivo

Sicurezza, il Comune ingaggia le guardie giurate

Nella zona del Tardini

Anziana truffata da un finto tecnico Iren

agenda

Quartieri in festa, aquiloni, fattorie e cantine aperte: l'agenda

Bellezza

Miss Mondo: le parmigiane Lorena e Fabiana in corsa per il titolo nazionale

Sfida

Giochi delle 7 frazioni: si torna all'antico

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Arbitri

La festa delle giacchette nere

FIDENZA

Grande Guerra, torna a casa la piastrina del soldato

Curiosità

Il sindaco di Medesano si sposa con un'assessora di Collecchio

Traversetolo

Raid alla Sandrini Legnami. «E' il dodicesimo, non ne possiamo più»

PARMA

Ladri nella notte al Mercatone Uno di via Mantova: rubata la cassaforte

Sfondata una finestra nel retro dell'edificio

1commento

calestano

Cade da una scarpata: un 40enne motociclista è grave al Maggiore

evento

Una suggestiva (senza auto) piazza Garibaldi pronta per la Notte del Terzo Giorno Video

calciomercato

Balotelli al Parma? Qualcosa di più concreto del fantacalcio

LANGHIRANO

In fila sulla Massese per chiedere più sicurezza e per ricordare le vittime della strada Foto

Una giornata di iniziative a Langhirano

1commento

CARABINIERI

Banda del caveau: ecco come i malviventi si orientavano nel sottosuolo di Parma Video

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Conte in mezzo a un braccio di ferro

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

Il ristorante: «Il buonumore» - Il «pescato» del giorno nel piatto

ITALIA/MONDO

Il caso

Rossella fu abusata per settimane dalla banda di Izzo

nasa

E' morto Bean, il quarto uomo a sbarcare sulla Luna

SPORT

Calcio

Il Real batte il Liverpool e vince la Champions per la terza volta consecutiva

formula uno

F1, Gp Montecarlo: una "pole" che cambia il mercato piloti

SOCIETA'

studenti

Il FabLab in una manciata di secondi Video

LIBRI

Fra blues, avventure noir e... Bollywood: serata parmigiana con Massimo Carlotto Video

MOTORI

IL TEST

Nuova Mercedes Classe A. Come va

il test

Skoda Superb, la sicurezza non è più un optional