19°

Arte-Cultura

Squarci di solitudine e malinconia

Squarci di solitudine e malinconia
Ricevi gratis le news
0

 Manuela Bartolotti

Inoltrandosi nella nebbia della Bassa può capitare in questi giorni d’imbattersi in una mostra rara e preziosa come quella dedicata a un maestro quale Nino Gasparri (Sissa, Rocca dei Terzi, fino all’11 dicembre). 
Giustamente il sottotitolo recita «allievo di Morandi, maestro  a Roma (1910-1989)», lasciando intuire che non si tratta di un’esponente di provincia, ma di un personaggio rilevante dell’arte italiana del ‘900. 
La sua biografia è esplicita: una nascita casuale a Bari, ma le origini materne parmigiane, l’Accademia a Bologna, a Firenze, quindi il fondamentale contatto con il vivace gruppo della Scuola Romana, fino a essere incluso nell’importante «Collettiva dei 36 maestri contemporanei», a fianco di Sassu, Cassinari, Birolli, Depero, Ligabue, Guttuso ecc. 
Forte è l’influenza di quest’ultimo in un’opera significativa ma eccentrica nella sua produzione come «Italia quarantatré», scena drammatica di guerra dove è comunque presente una figura inquietante, isolata e in alto, quasi a margine, il sole al tramonto.
 Ci sono infatti dei «tòpoi» costanti nell’opera di Gasparri, chiavi per la lettura di una realtà vibrante e variegata, ma dove ogni personaggio appare dissociato, isolato, e uno solo (onnipresente) distorto in una gestualità melodrammatica, ripiegato e rivolto – supplice, timoroso, anelante – ad una luce lontana, spesso di luna per la donna, di sole per l’uomo. 
Rappresenta individui ai margini, soli, chiusi nella propria malinconia, ridotti ad un anonimato di dolore: prostitute, guitti o quel mendicante con la corona di re per un misero trono di carta e stracci. 
E’ in questi volti che s’avverte la lezione romana di Scipione e Mafai, mentre la mise en scène è del primo Fellini neo-realista. 
Perché Gasparri è stato anche scenografo cinematografico, oltre che giornalista, poeta e pittore.
 Interessante è anche «Anonimo quotidiano», opera che appare  una rivisitazione personalissima e molto intimista del Guernica di Picasso.
 Il suo modo di vedere l’esistenza, tra sovrapposte quinte di colore, non ha l’acquiescenza rassegnata di Morandi ma solo la sua ineffabile sospensione perché Nino è invece teatralmente shakespeariano, tormentato. 
Par di sentire in sottofondo l’amara riflessione di Macbeth: «La vita è solo  un’ombra che cammina». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

2commenti

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

INTERVISTA

I fotografi svelano i "segreti" delle chiese di Colorno. In attesa del "PhotoLife"... 
Video Foto

L'associazione Color's Light compie 30 anni e propone la mostra "Le chiese di Colorno" in Reggia

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Golf

Molinari presenta la Ryder Cup che si gioca questa settimana a Parigi Video

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno